La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nereus International Workshop, Matera Fabrizio Spallone – Sviluppo Italia Molise 8 giugno 2012 Presentazione del progetto THE ISSUE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nereus International Workshop, Matera Fabrizio Spallone – Sviluppo Italia Molise 8 giugno 2012 Presentazione del progetto THE ISSUE."— Transcript della presentazione:

1 Nereus International Workshop, Matera Fabrizio Spallone – Sviluppo Italia Molise 8 giugno 2012 Presentazione del progetto THE ISSUE

2 2010 Call Regions of Knowledge 8 Giugno 2012Presentazione del progetto2 THE ISSUE Traffic-Health-Environment. Intelligent Solutions Sustaining Urban Economies Traffico-Salute-Ambiente. Soluzioni intelligenti al sostegno delle economie urbane

3 2010 Call Regions of Knowledge 3 Bando indirizzato ai seguenti temi: Cooperazione tra cluster regionali orientati alla ricerca. Azioni coordinate per supportare lo sviluppo economico sostenibile lanciando la competitività delleconomie legate ai trasporti. Clusters regionali basati sul concetto di Tripla elica, cioè provenienti da 3 o più regioni transnazionali. 8 Giugno 2012Presentazione del progetto

4 Apertura del bando, Luglio 2010 Invio della Proposta, Dicembre Selezione del progetto THE ISSUE, Aprile 2011 Negoziazione con UE, Giugno-Nov Avvio, 1 Dicembre 2011 Durata, 3 anni (nov 2014) Budget 2.7M THE ISSUE Scadenze del progetto 4 8 Giugno 2012Presentazione del progetto

5 Regions of Knowledge Aree di riferimento selezionate Sistemi intelligenti di trasporto Impatti del trasporto sulla mobilità urbana Trasporto ecologico Trasporto regionale intermodale Effetti congiunti a livello economico, sulla salute e sullambiente Benessere e sicurezza dei cittadini. 5 8 Giugno 2012Presentazione del progetto

6 THE ISSUE Obiettivi del progetto Coordinamento dei programmi di ricerca e sviluppo tecnologico, nei settori collegati al trasporto, nelle regioni partner. Impatti di natura politica delle tecnologie di trasporto innovative sulle economie urbane e regionali. Cooperazione tra cluster orientati alla ricerca in zone interessate alle tematiche del traffico, della salute e dellambiente. Applicazioni più ampie delle tecnologie ict (informatiche e di telecomunicazione), specialmente GMES e GNSS, nel settore dei trasporti. 6 8 Giugno 2012Presentazione del progetto

7 Il Consorzio THE ISSUE 7 8 Giugno 2012Presentazione del progetto

8 Esperienza dei partner e collegamento con le tecnologie spaziali (Traffico) Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS). Trasporto urbano e regionale e pianificazione delle infrastrutture. Gestione e sicurezza delle infrastrutture di trasporto. Soluzioni intelligenti attraverso computer e dati di navigazione satellitare in tempo reale integrati nei sistemi gestionali del traffico esistenti. Pianificazione in tempo reale degli spostamenti per gli utilizzatori del trasporto pubblico. Servizi di telefonia mobile collegati ai sistemi intelligenti di trasporto 8 8 Giugno 2012Presentazione del progetto

9 Misurazione dallo spazio e in-situ della qualità dellaria nelle cttà. Riduzione dei rischi per la salute dei cittadini derivanti dallinquinamento urbano da traffico e da altri rischi ambientali. Problematiche legate alla pianificazione e alla identificazione delle isole urbane di calore. Esperienza dei partner e collegamento con le tecnologie spaziali (Salute) 9 8 Giugno 2012Presentazione del progetto

10 Sviluppi dei GIS (Geographic information systems) e delle banche dati per la pianificazione delle infrastrutture e dei sistemi di trasporto a supporto delle autorità regionali. Conseguenze economiche e sociali derivanti dalla congestione da traffico. Veicoli basati su tecnologie verdi ad idrogeno. Dimostrazioni delle tecnologie e prove sperimentali nellambiente urbano. Esperienza dei partner e collegamento con le tecnologie spaziali (Ambiente) 10 8 Giugno 2012Presentazione del progetto

11 Region of Knowledge Il concetto di Tripla Elica Autorità Locale o Regionale Istituzione Accademica Industria Lavorano insieme attraverso cluster regionali orientati alla ricerca Giugno 2012Presentazione del progetto

12 DNA delle Strutture a Tripla Elica Scambio di conoscenza e coordinamento Istituzione accademica Partner imprenditoriali Autorità locale o regionale 12 8 Giugno 2012Presentazione del progetto

13 DNA delle Strutture a Tripla Elica Scambio di conoscenza e coordinamento 13 8 Giugno 2012Presentazione del progetto Salute Ambiente Traffico

14 THE ISSUE Principali compiti Analisi e coordinamento delle attività di Ricerca e Sviluppo nelle regioni partner. Recensione ed analisi delle strategie regionali sul trasporto e dei piani economici di crescita delle regioni partner. Allineare le future attività di ricerca e sviluppo alle priorità economiche e strategiche delle autorità regionali partner. Definire un Piano Congiunto di Azioni (Joint Action Plan) per le future opportunità di mercato legate alla ricerca e sviluppo (EU Budget ). Aprire il consorzio a regioni partner affiliate (attraverso la rete Nereus o altre regioni) per sostenere la creazione di nuovi cluster orientati alla ricerca Giugno 2012Presentazione del progetto

15 THE ISSUE Orizzonte delle attività Analisi delle strategie regionali di R&S e delle politiche di trasporto. Analisi SWOT. Coordinamento e scambio di esperienze tra progetti di ricerca e sviluppo già avviati. Piano di Azione Comune (JAP) per future priorità di R&S dettate dalle autorità regionali Business Plan, Opportunità di finanziamento future, Europee, Nazionali, Regionali. Adesione e supervisione di nuovi cluster di ricerca nelle regioni affiliate. Nuove regioni potranno aderire al Consorzio THE ISSUE con un target di almeno 8 regioni affiliate. Distacchi e scambio di personale. Conferenze pubbliche. Implementazione del Piano di Azione Comune (JAP). Studi di pre-fattibilità Gruppi speciali di interesse Proposte congiunte Giugno 2012Presentazione del progetto

16 Consultazione preventiva con la Commissione EU. Attività condotte insieme ai cluster orientati alla ricerca specialmente nelle regioni NEREUS. Identificare le applicazioni più importanti delle tecnologie spaziali (e.g. GNSS and GMES). Utilizzare i gruppi di lavoro NEREUS per sviluppare contatti al fine di esplorare nuove potenziali collaborazioni. Strutturare il Consorzio in linea con le richieste dei bandi europei (livello di conoscenza tecnico, diffusione geografica, costi). Tutoraggio per le regioni meno sviluppate. THE ISSUE come modello per altri progetti interregionali ispirati attraverso la rete NEREUS Giugno 2012Presentazione del progetto


Scaricare ppt "Nereus International Workshop, Matera Fabrizio Spallone – Sviluppo Italia Molise 8 giugno 2012 Presentazione del progetto THE ISSUE."

Presentazioni simili


Annunci Google