La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Con lazione di autotutela inoltre effettueremo: -valutazione dei danni patrimoniali relativi alle abitazioni residenziali e alle attività produttive dei.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Con lazione di autotutela inoltre effettueremo: -valutazione dei danni patrimoniali relativi alle abitazioni residenziali e alle attività produttive dei."— Transcript della presentazione:

1 Con lazione di autotutela inoltre effettueremo: -valutazione dei danni patrimoniali relativi alle abitazioni residenziali e alle attività produttive dei cittadini Con questa iniziativa vogliamo porre al centro la questione della svalutazione dei beni immobili e delle attività produttive. QUALE VALORE AVRANNO LE CASE E LE ATTIVITA IMPRENDITORIALI POSTE A DIRETTO CONTATTO CON L'IMPIANTO ? CERTAMENTE SUBIRANNO UNA SVALUTAZIONE MOLTO PESANTE ! Per chi non ci credesse, consigliamo di verificare il prezzo al mq degli immobili, posti vicini a siti simili in termini di rischiosità, valgono molto meno degli immobili situati in zone non considerate a rischio. MA LA COSTITUZIONE DIFENDE E TUTELA LA PROPRIETA' ED IL SUO VALORE! ALLORA PERCHE' MAI le autorità non hanno posto la loro attenzione sul potenziale danno arrecato al valore dei nostri beni e delle nostre attività? Non bastasse la Costituzione, ci sono anche le direttive Europee, principio di concertazione, che ci tutelano. ITAL GAS STORAGE Srl, non potrebbe mai presentare e realizzare in altri paesi europei un impianto alle condizioni che pretende di avere a Cornegliano Laudense. In Europa il progetto stoccaggio, come per tutti gli impianti impattanti, deve essere corredato anche dalle proposte risarcitorie rispetto ai costi e ai danni arrecati ai Cittadini coinvolti. venerdì 5 ottobre 2012 ASSEMBLEA PUBBLICA PRESSO IL IN COMUNE DI CORNEGLIANO LAUDENSE (LO) VIA LODI,4 SALA CONSIGLIARE ALLE ORE DIFENDIAMO I NOSTRI BENI E LA NOSTRA CITTA Associazione «AMBIENTE E SALUTE NEL LODIGIANO» Per informazioni: Tel Sito internet

2 Costruiamo un muro di auto difesa. Cari amici, sapete che la società Ital Gas Storage Srl, ha presentato una proposta di impianto di stoccaggio gas a Cornegliano Laudense della capacità di 2,2 miliardi di metri cubi (duemiliardiduecentomilioni di metri cubi) di gas metano? Questa opera è puramente rivolta al profitto, viene stoccato gas d'estate, quando costa poco, per rivenderlo in inverno quando il prezzo sale. Lattività di stoccaggio è considerata attività a rischio di incidente rilevante soggetta alla Direttiva Seveso, posto sotto la nostra città, e rappresenta un rischio anche per le zone limitrofe. Persino i Ministeri dellAmbiente e Delle Attività Produttive hanno dovuto ammettere tale realtà. Non esistono al mondo impianti di stoccaggio così incombenti sulle attività umane. A tal proposito ENI - dichiara sul suo sito « La gestione di un sistema di stoccaggio implica una serie di rischi […] ed eventi straordinari quali esplosioni incendi o altri eventi simili […].In particolare eventi straordinari potrebbero essere causa di danni a persone eventualmente coinvolte ovvero di danni rilevanti a cose o allambiente.[…]. Le relative coperture assicurative potrebbero risultare insufficienti per far fronte a tutte le perdite subite.» Figuriamoci quali difficoltà di copertura assicurativa potrà avere la piccola Ital Gas Storage Srl (che per inciso nulla a che vedere con la ITALGAS di proprietà di Snam), come cittadini ci domandiamo: in assenza di coperture assicurative chi coprirà eventuali e possibili se non probabili danni arrecati a cose, persone e ambiente? Ital Gas Storage Srl annovera tra le sue fila ben due dipendenti e conta su di un capitale sociale di soli 10 milioni di euro assolutamente insufficienti a garantire copertura finanziaria in caso di incidenti rilevanti e viste le dimensioni del sito di stoccaggio e visto che tale impianto è assoggettato alla Direttiva SEVESO, che viene applicata proprio ad impianti definiti a rischio rilevante L'università della California UCLA scrive "L'incidente è certo, si tratta di capirne la portata Contro linstallazione di questo impianto è necessaria una vasta mobilitazione popolare. Per informare i cittadini si terrà un assemblea Cittadina il 5 ottobre in sala consiglio presso il Comune di Cornegliano Laudense, il Comitato Civico presenterà lazione di autotutela che ha lo scopo di far rispettare i nostri diritti. ECCO PERCHE' CON QUESTA INIZIATIVA VI PROPONIAMO DI AUTOTUTELARCI NEI CONFRONTI DI TUTTI I FUNZIONARI PUBBLICI CON L'AUTOTUTELA LI PONIAMO IN MORA : O GLI STESSI RISPETTERANNO I NOSTRI DIRITTI O NOI AGIREMO CONTRO DI LORO (IN SEDE CIVILE E PENALE). NON PENSINO DI ESSERE AD DI SOPRA DELLA LEGGE CHE PREVEDE ESPRESSAMENTE LA LORO RESPONSABILITA. L'AUTOTUTELA CHE VI PROPONIAMO, È DI NATURA STRAGIUDIZIALE, EQUIVALE AD UNA MESSA IN MORA ED È LEGALMENTE E GIURIDICAMENTE VALIDA. SE SAREMO IN TANTI, COSTRUIREMO INSIEME UN MURO INVALICABILE PER ITA L GAS STORAGE. Non vogliamo scambiare la nostra salute con il denaro, ma vogliamo tutelare fino in fondo anche questo nostro diritto. ITA L GAS STORAGE Srl vorrebbe venire a Cornegliano Laudense perché, forse crede di poter agire senza troppi intralci ne' costi. Dimostriamo che si sbagliano di grosso. I Cittadini conoscono i loro diritti e sapranno tutelarli fino in fondo. E necessario se non indispensabile coinvolgere i cittadini di Pieve Fissiraga, Borgo San Giovanni, Lodi, Lodi Vecchio e Massalengo che loro malgrado sono interessati dagli impatti relativi alle emissioni inquinanti e dalla rischiosità intrinseca dell'impianto di stoccaggio di gas metano. Vigileremo sulla correttezza delle procedure, anche perché sono state affidate agli stessi Enti (in primo luogo Regione Lombardia e Ministeri) che fino ad oggi, prima della nostra petizione popolare, molto probabilmente hanno disatteso i loro compiti. Per quanto riguarda le altre richieste abbiamo già effettuato una petizione di invito e diffida richiedendo attenzione e rispetto soprattutto sulla: -tutela della salute sia in merito allemissioni di polveri sottili (PM 10) che in merito alle potenziali fughe di gas incendi ed esplosioni. con il vostro aiuto insisteremo nelle nostre richieste,inerenti la difesa della salute e della sicurezza, che restano i temi centrali delle preoccupazioni di tutti.


Scaricare ppt "Con lazione di autotutela inoltre effettueremo: -valutazione dei danni patrimoniali relativi alle abitazioni residenziali e alle attività produttive dei."

Presentazioni simili


Annunci Google