La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Il percorso del D.lgs.116 in Emilia-Romagna Marinella Natali Servizio Sanità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Il percorso del D.lgs.116 in Emilia-Romagna Marinella Natali Servizio Sanità"— Transcript della presentazione:

1 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Il percorso del D.lgs.116 in Emilia-Romagna Marinella Natali Servizio Sanità pubblica Assessorato politiche per la salute Alberese (GR), 19 maggio 2011 Granaio Lorenese, loc. Spergolaia

2 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio Province, 12 Comuni, 9 Bandiere blu nel 2011 Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

3 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

4 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Densità ricettiva: n° posti letto/Km 2 Italia101,25 Toscana78,44 Liguria96,48 Emilia-Romagna424,11 Fonte: ONT Osservatorio Nazionale del Turismo – ISTAT e Banca dItalia anno 2007 Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

5 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 ProvinciaComuni Lunghezza totale costa (km) Lunghezza costa balneabile (km) % Ferrara148,1321,0443,70 Ravenna247,3739,2382,82 Forlì-Cesena49,148,7896,16 Rimini534,8833,0994,89 Regione12139,51102,1473,22 Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

6 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Tratti di mare non individuati come acque di balneazione 1.50 metri nord e 50 metri sud dalle foci dei corpi idrici; 2.Imboccature dei porto-canali e superfici di mare per un raggio di 150 metri misurati a semicerchio dalla cima dei moli guardiani 3.5,2 Km soggetti a servitù militare (poligono di tiro) 4.Lintera fascia litorale del comune di Goro per incompatibilità con lattività di molluschicoltura Totale 37,7 km pari al 26,78% della costa Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

7 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Acque adibite alla balneazione Numero acque di balneazione Lunghezza totale (min-max) Ferrara 13 21,04 (0,2-2,310) Ravenna 25 39,23 (0,077-6,390) Forlì-Cesena 11 8,78 (0,24-1,750) Rimini 47 33,09 (0,3-3,488) Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

8 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Qualità delle acque di balneazione EccellenteBuona In attesa di classificazione Ferrara 13/1300 Ravenna 22/2503 Forlì-Cesena 10/11 (2010 ) 11/11 (2011 ) 1 (2010 ) 0 (2011 ) 0 Rimini 36/47011 Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

9 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

10 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Misure di gestione a tutela della salute dei bagnanti Ordinanze sindacali di divieto temporaneo di balneazione legato ad inquinamento microbiologico che si può verificare in particolari situazioni territoriali in corrispondenza di eventi meteorologici intensi Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

11 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Misure di gestione a tutela della salute dei bagnanti Predisposizione di un modello per lo studio della modalità di diffusione, della concentrazione e della variazione nel tempo degli inquinamenti microbiologici legati ad eventi meteorologici intensi Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

12

13 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 RN-25_E32 Mappa Limiti dellarea di balneazione Infrastrutture e servizi Principali fonti di inquinamento situate lungo la linea di riva Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

14 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 RN-25_E51 Identificazione cause inquinamento Scheda tecnica sfioratore Scarico n. 47 Tipologia SFEM Rete Mista Superficie bacino scolante Q media estiva sfiorata [m3/sec] 1,1 Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

15 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

16 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Paesi Baschi Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

17 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Irlanda del Nord Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

18 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Scozia Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

19 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Linformazione al pubblico: il bollettino mensile e il report regionale http//www.arpa.emr.it.balneazione Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

20 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Il nuovo sito web Work in progress Marinella Natali – Servizio sanità pubblica

21 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Marinella Natali – Servizio sanità pubblica Prototipo di contenuti per linformazione ai bagnanti in prossimità dellacqua di Balneazione utilizzabile su diversi supporti.

22 La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 …..Grazie per lattenzione !!!


Scaricare ppt "La gestione della qualità delle acque di balneazione Alberese, 19 maggio 2011 Il percorso del D.lgs.116 in Emilia-Romagna Marinella Natali Servizio Sanità"

Presentazioni simili


Annunci Google