La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza1 Il Sistema di Gestione Ambientale certificato ai sensi della norma ISO 14001/2004.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza1 Il Sistema di Gestione Ambientale certificato ai sensi della norma ISO 14001/2004."— Transcript della presentazione:

1 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza1 Il Sistema di Gestione Ambientale certificato ai sensi della norma ISO 14001/2004

2 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza2 I Sistemi di Gestione Un Sistema di Gestione è un modello organizzativo per guidare e controllare lorganizzazione aziendale, nonché gestire le risorse (uomini, tecnologie, strutture, infrastrutture …).

3 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza3 La Politica Aziendale Il documento fondamentale è la Politica aziendale stabilita dalla Direzione. La politica aziendale contiene gli intenti e le direttive sulla qualità, la tutela ambientale, la sicurezza, i valori etici e sociali. La politica è consegnata ai Conducenti di Linea come allegato alla Programmazione dei Turni, ogni volta che viene aggiornata.

4 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza4 ATAF S.p.A. ha attuato e mantiene attivo un Sistema di Gestione Integrato per la Qualità, lAmbiente e la Responsabilità Sociale secondo le norme volontarie internazionali ISO 9001, ISO e SA Qualità: ATAF è certificata dallOrganismo di terza parte DNV (DET NORSKE VERITAS) sin dal novembre Ambiente: ATAF è certificata sin dal settembre Responsabilità sociale: ATAF è certificata sin dal settembre La certificazione del Sistema di Gestione Integrato di ATAF S.p.A.

5 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza5 Interventi di ATAF S.p.A per lambiente Gli interventi a tutela dellambiente messi in atto da ATAF S.p.A sono stati molteplici, tra i più significativi indichiamo:

6 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza6 Significativi risultati ad oggi evidenti Il contenimento delle emissioni in atmosfera Adozione di tecnologie di motorizzazione a basso tasso di inquinamento: 26 mezzi a trazione elettrica per il centro storico della città, 144 vetture alimentate a metano 55 veicoli con dispositivo per lintrappolamento del particolato (CRT, Continously Regenerating Trap, in italiano filtro a rigenerazione continua). I depositi aziendali sono stati rinnovati attraverso la dotazione di aree dedicate al rifornimento di energia elettrice e gas naturale CNG. Il servizio a chiamata Personalbus che, oltre ad incentivare limpiego dei mezzi di trasporto pubblico, ha insito un valore sociale, poiché favorisce la mobilità di persone altrimenti svantaggiate (anziani, bambini, persone diversamente abili, donne in stato interessante …).

7 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza7 Significativi risultati ad oggi evidenti La raccolta differenziata dei rifiuti Presso tutti i settori aziendali viene effettuata la raccolta differenziata dei rifiuti. Tale pratica risulta utile per: recuperare risorse naturali, evitare la dispersione di sostanze nocive nellambiente con relativa contaminazione di suolo, sottosuolo, atmosfera e risorse idriche e monitorare leffettivo fabbisogno aziendale dei beni materiali ed ottimizzare la gestione del magazzino. Dal monitoraggio dei rifiuti e dei fornitori, infatti, consegue, una riduzione dei costi derivanti dalla riduzione delle giacenze (approvvigionamenti in esubero) e della pericolosità dei prodotti acquisiti. La quantità complessiva di rifiuti indifferenziati prodotti è scesa da 233,5 tonnellate nel 2005 a 193,08 nel Tale riduzione appare significativa pur tenendo conto della chiusura del deposito dellAretina.

8 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza8 Significativi risultati ad oggi evidenti Alcuni dati sulla raccolta differenziata dei rifiuti Confronto quantità di RD per alcune tipologie di rifiuto per gli anni 2004,2005 e 2006 Kg prodotti/anno Tipologia rifiuto Imballaggi in legnoN.D ,5 Imballaggi in metallo N.D.897,51.325,5 Oli per motori ed ingranaggi ,303 Pitture e vernici di scarto 5066,5230 Oli e grassi commest. (mensa) , N.D.= non disponibile.

9 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza9 Significativi risultati ad oggi evidenti Pulizia e informazione Monitoraggio continuo della pulizia e delligiene dei mezzi (vano passeggeri e posto guida), dei depositi e delle pensiline. Monitoraggio e cura delle attrezzature destinate allutenza (es. espositori orari alle paline, distribuzione orari al pubblico).

10 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza10 Significativi risultati ad oggi evidenti La depurazione delle acque di lavaggio degli autobus Le acque reflue di lavaggio esterno ed interno delle vetture sono convogliate e trattate presso impianti sistematicamente presidiati da personale qualificato. Le analisi periodiche delle acque in ingresso ed in uscita dallimpianto sono effettuate da un laboratorio certificato ed i risultati sono adeguatamente verificati ed archiviati.

11 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza11 Significativi risultati ad oggi evidenti Il trattamento delle acque di prima pioggia Le acque meteoriche raccolte nei piazzali di sosta degli autobus (area di rifornimento del metano a Peretola, Via Michelacci e V.le XI Agosto), sono trattate da un impianto di depurazione prima dellimmissione nella pubblica fognatura. Il trattamento consiste nella separazione dei prodotti carbolubrificanti dispersi sui piazzali (sversamenti accidentali, rotture, perdite, ecc.) dalle acque meteoriche mediante vasche di decantazione.

12 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza12 Significativi risultati ad oggi evidenti Lautorizzazione degli scarichi in fognatura Tutti i depositi sono provvisti di regolare e valida autorizzazione agli scarichi in pubblica fognatura, la cui entità è annualmente denunciata allautorità idrica locale (Autorità di Ambito Territoriale Ottimale).

13 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza13 Significativi risultati ad oggi evidenti La vetrificazione dei serbatoi interrati per lo stoccaggio del gasolio I serbatoi sono messi in sicurezza mediante la vetrificazione delle pareti interne, attività che è ripetuta alla scadenza della garanzia. Sono periodicamente soggetti a verifica della tenuta in pressione insieme alle relative condutture.

14 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza14 Significativi risultati ad oggi evidenti Il contenimento delle emissioni acustiche dei veicoli in ambiente urbano La realizzazione dei rilevamenti delle emissioni acustiche dei veicoli in ambiente urbano mediante lacquisizione delle misure delle emissioni sonore delle sorgenti, la scelta degli scenari rappresentativi delle condizioni sonore critiche di Firenze e dei comuni limitrofi, le misurazioni di rumore per le 24 ore in condizioni standard. Da suddette misurazioni consegue la definizione di adeguati piani per la mitigazione del rumore.

15 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza15 Significativi risultati ad oggi evidenti Monitoraggio e riduzione dei consumi energetici Sono monitorati tutti i dati energetici relativi agli impianti dei depositi, al fine prevenire gli sprechi (perdite in rete) e ridurre i consumi elettrici. Per lilluminazione dei piazzali di sosta sono stati installati regolatori di flusso e nelle officine sono stati applicati programmatori per laccensione. Questi dispositivi hanno permesso, oltre al significativo risparmio energetico, una riduzione dellinquinamento luminoso e della produzione dei rifiuti data la maggiore durata delle lampade in uso.

16 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza16 Significativi risultati ad oggi evidenti La formazione del personale che lavora per o per conto di ATAF S.p.A. Abbiamo svolto attività di formazione individuale per rilevare e sviluppare la consapevolezza e la competenza ambientale di tutto il personale che lavora per o per conto di ATAF S.p.A. Il progetto formativo è stato condotto mediante la somministrazione di una traccia di intervista e la consegna di documenti inerenti la Politica Aziendale, il Sistema di Gestione Ambientale implementato, le procedure, comunicazioni e buone pratiche a tutela dellambiente, come pure i Programmi Ambientali (interventi) stabiliti ed attuati.

17 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza17 Significativi risultati ad oggi evidenti Il canale di ascolto del personale Listituzione di un canale di ascolto del personale, diffusione dellinformazione sulla attività relativa ai Sistemi di Gestione (Nonsolobus, BusTop, informative sulla programmazione dei turni e sul sito internet aziendale).

18 25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza18 GRAZIE PER LATTENZIONE ! Per ulteriori approfondimenti sul tema si rimanda al sito alla sezione Ambiente.www.ataf.net


Scaricare ppt "25 gennaio 2007Sistema Ambiente & Sicurezza1 Il Sistema di Gestione Ambientale certificato ai sensi della norma ISO 14001/2004."

Presentazioni simili


Annunci Google