La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 2 Tanti modi di aspettare o di attendere LAvvento è un tempo liturgico È la prima tappa di un percorso per la vita di noi cristiani, che viviamo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 2 Tanti modi di aspettare o di attendere LAvvento è un tempo liturgico È la prima tappa di un percorso per la vita di noi cristiani, che viviamo."— Transcript della presentazione:

1

2 1 2 Tanti modi di aspettare o di attendere

3

4 LAvvento è un tempo liturgico È la prima tappa di un percorso per la vita di noi cristiani, che viviamo il tempo in modo particolare, originale: Il tempo non è un guazzabuglio di eventi casuali, il tempo ha un senso e una direzione. Cè qualcuno che vive ammazzando il tempo, in attesa che il tempo ammazzi lui, dice una battuta assai interessante I cristiani, dunque, danno ordine al tempo. Un ragazzo (una persona) ha tutto linteresse a seguire questo modo di ordinare il tempo, perchè lo aiuta a tenere in ordine se stesso

5 Il tempo, per noi cristiani,non è una condanna, non è una prigione, non è un eterno ritorno: Così si diceva nella filosofia stoica, o ggi ripresa: Non accade nulla di nuovo: noi riviviamo le medesime cose, inevitabilmente…! Il serpente che si morde la coda, simbolo del tempo chiuso in se stesso, senza novità Questa non è la visione cristiana che è VISIONE APERTA del TEMPO

6 1 2 3 Contro questa visione fatalistica, la fede cristiana apre la storia alla novità, ci libera da peso del passato, ci rende protagonisti e conferisce al tempo la possibilità di consegnarci cose migliori.

7

8

9 Quello che ci viene proposto, come percorso di fede, ha un preciso risvolto nellimpostare la vita. Se io accolgo la proposta di vivere il tempo con un progetto, lanno liturgico, LA CONSEGUENZA è CHE posso imparare a impostare la mia vita in maniera ORDINATA, con un INIZIO e un FINE. Io posso anche rifiutare questa proposta: e di conseguenza perdo una occasione preziosa che mi illumina, giorno per giorno, in ogni circostanza …

10 Imparo ad attendere Imparo che sono atteso Nella vita si impara anche che c è qualcuno che pensa a noi, e quante volte questo è decisivo… Quante persone vanno in crisi, quando pensano di non essere amate.. Quanti ragazzi vivono male perché gli sembra di non essere apprezzati come si deve... Ma non solo … !

11 Non solo può essere che n ulla, in questo mondo, ci possa dare pienezza, ma che davvero questa sia la sensazione che tutti gli uomini provano, prima o dopo … Come si vede, le tracce dellinfinito sono dentro di noi. Quando qualcuno dice che vorrebbe le tracce di Dio, queste sono le più vere e quelle che tutti avvertono.

12 a b c d

13 E chiaro che la fede non è allora una bella oretta di educazione alle buone maniere, ma quantomeno, lAPPROFONDIMENTO DI UN PROGETTO di GRANDE SPESSORE! Qui nulla è fatto a caso, come si vede!

14 Non basta più pensare a un Gesù Bambino che ci da tanti buoni sentimenti … I sentimenti vanno e vengono … La nostra fede dice che Dio viene incontro al nostro cuore che cerca Gesù è Dio che vuole mettersi in relazione con noi

15 So che per la mia vita cè una risposta. La Parola che illumina la mia vita esiste davvero!

16 Qual è allora il senso delle immagini tradizionali? Non ci vengono presentate per intenerirci o commuoverci … …ma per farci comprendere fino a che punto la Parola di Dio, che è Gesù, si è resa disponibile a noi. Si è fatta come noi. La PAROLA è diventata CARNE

17 E sapere che nella vita degli uomini è venuta una Parola, che è luce e vita. Il Verbo (la Parola) si è fatta carne! Questa Parola da alluniverso il suo orizzonte e luomo conosce il bene e il suo destino.

18 Molti dicono che è difficile incontrare Dio, mettersi in relazione con Lui. E tante volte anche noi cristiani diamo limpressione di non saper metterci in relazione con Gesù. Forse per questo si tenta di sfigurare il Natale riducendolo a un commercio di cose come e più di ogni altro giorno dellanno? Ci sono dei metodi perché la Parola di Dio possa entrare nella nostra casa?

19 S.Teresa dice che per entrare in comunicazione con Gesù bisogna entrare nel nostro castello interiore Iniziamo a pensarci così quando ci guardiamo allo specchio: mistero e fascino…


Scaricare ppt "1 2 Tanti modi di aspettare o di attendere LAvvento è un tempo liturgico È la prima tappa di un percorso per la vita di noi cristiani, che viviamo."

Presentazioni simili


Annunci Google