La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Governance e modelli di funzionamento delle fondazioni Bernardino Casadei Segretario Generale Assifero Brescia, 13 ottobre 2011 13/10/2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Governance e modelli di funzionamento delle fondazioni Bernardino Casadei Segretario Generale Assifero Brescia, 13 ottobre 2011 13/10/2011."— Transcript della presentazione:

1 Governance e modelli di funzionamento delle fondazioni Bernardino Casadei Segretario Generale Assifero Brescia, 13 ottobre /10/2011

2 Un mondo complesso e articolato Tipo di fondatore; Finalità; Patrimonio; Forma giuridica; Qualifica fiscale; Modalità operative; Fonti di finanziamento. 13/10/2011

3 Il valore aggiunto per i fondatori Stabilità e continuità; Perpetuare la propria memoria; Vivere unesperienza gratificante; Flessibilità e poliedricità; Garanzie; Operare in un mondo complesso; Gestione del sapere e delle conoscenze; Relazioni e reputazione; Massimizzazione dei benefici fiscali: – Separare la donazione dallerogazione; – Finanziare enti non onlus. 13/10/2011

4 Il valore aggiunto per la società Gestione emergenze; Ricerca e sviluppo; Advocacy; Catalizzatori di risorse: – Stimolare donazioni – Valore condiviso; – Intermediazione filantropica; Sostegno al privato sociale; Impatto collettivo; Superamento della razionalità formale. 13/10/2011

5 Il rischio della filantropia istituzionale Diventare un elemosiniere, una sorta di bancomat da cui si prelevano risorse con le quali sostenere iniziative più o meno interessanti, rinunciando così alla propria identità e limitando il proprio valore aggiunto alle sole risorse erogate 13/10/2011

6 Le scelte di fondo Consiglio di gestione o dindirizzo; Presidente o chairman; Presidente o amministratore delegato. 13/10/2011

7 I compiti del consiglio Definire la missione; Individuare il responsabile operativo; Elaborare la strategia; Individuazione dei nuovi consiglieri; Autovalutazione; Contribuire come singoli: – Mettere a disposizione le proprie competenze; – Ambasciatori. 13/10/2011

8 In conclusione Settore giovane; Approfondimento della propria identità; Riscoperta della cultura della gratuità; Non procedure ma responsabilizzazione. 13/10/2011

9 Assifero Lassociazione di categoria fra le fondazioni e gli enti derogazione. Competenza specifica per quanto riguarda lintermediazione filantropica. Assistenza gratuita a tutti coloro che vogliono entrare nel mondo della filantropia istituzionale. – Tel – Fax /10/2011


Scaricare ppt "Governance e modelli di funzionamento delle fondazioni Bernardino Casadei Segretario Generale Assifero Brescia, 13 ottobre 2011 13/10/2011."

Presentazioni simili


Annunci Google