La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Famiglia Percorso Allinterno Del Nostro Ordinamento. La Famiglia Art.29Art.30Art.31.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Famiglia Percorso Allinterno Del Nostro Ordinamento. La Famiglia Art.29Art.30Art.31."— Transcript della presentazione:

1

2 La Famiglia

3 Percorso Allinterno Del Nostro Ordinamento. La Famiglia Art.29Art.30Art.31

4 Introduzione La Costituzione dedica alla famiglia tre articoliCostituzione (collocati all'interno del Titolo II intitolato "Rapporti etico-sociali"). Da queste tre disposizioni costituzionali si possono dedurre alcuni principi: * il principio di autonomia della famiglia, * il principio di uguaglianza fra i coniugi, * il principio di tutela dei figli nati fuori dal matrimonio, * il principio dell'autonomia educativa, * il principio del sostegno pubblico ai compiti educativi della famiglia.

5 Articolo 29 La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Il matrimonio è ordinato sull'eguaglianza morale e giuridica dei coniugi, con i limiti stabiliti dalla legge a garanzia dell'unità familiare.

6 Riflettiamo sullarticolo 29 Questo articolo definisce i caratteri dellunione matrimoniale e tutela la libertà di entrambi i coniugi. La famiglia è riconosciuta come istituzione allinterno della società, dove ogni individuo gode degli stessi diritti e deve adempire agli stessi doveri. Il carattere innovativo di questo articolo è rappresentato dalla libertà che appartiene al singolo individuo, che può, in una concezione del tutto moderna, scegliere il proprio partner e gestire autonomamente il rapporto.

7 Articolo 30 E` dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli, anche se nati fuori del matrimonio. Nei casi di incapacità dei genitori, la legge provvede a che siano assolti i loro compiti. La legge assicura ai figli nati fuori del matrimonio ogni tutela giuridica e sociale, compatibile con i diritti dei membri della famiglia legittima. La legge detta le norme e i limiti per la ricerca della paternità

8 Riflettiamo sullarticolo 30 Questo articolo provvede a garantire la tutela dei diritti dei figli., Il figlio,in quanto essere umano,detiene dei diritti inalienabili, che prescindono dal legame che intercorre tra i genitori: - Diritto alla cura - Diritto al benessere - Diritto allistruzione la legge sostiene, anche dal punto di vista economico, i figli nati fuori dal matrimonio: - si occupa di fornire contributi alle ragazze madri - si occupa del mantenimento dei bambini qualora si trovassero senza genitori

9 Lo Stato interviene per la salvaguardia psicologica del bambino, al fine di garantire la ricerca e la conoscenza del padre naturale, con procedure socio-giuridiche. Questa legge è applicabile nei seguenti casi : - il padre naturale non riconosce, in termini legali, il figlio. -la madre non permette al padre naturale di instaurare un rapporto con il figlio. - il padre naturale, pur avendo riconosciuto il figlio, non adempie ai doveri del suo ruolo.

10 Articolo 31 La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia e l'adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle famiglie numerose. Protegge la maternità, l'infanzia e la gioventù, favorendo gli istituti necessari a tale scopo.

11 Sulla base di questo articolo sono nate in Italia varie associazioni per la salvaguardia delle famiglie numerose, la più importante di queste è LAssociazione per Famiglie Numerose,nata a Brescia nel Per aderire a questa associazione è richiesto un numero minimo di sei componenti per famiglia; gli iscritti oggi sono 3000 sui casi presenti in Italia.Lo Stato infatti fornisce un contributo economico per il sostentamento della famiglia e si occupa di garantire delle agevolazioni tariffarie per il trasporto pubblico e servizi educativi.Lintervento di politica tariffaria è indirizzato a due specifiche tipologie di nucleo famigliare: - Famiglie numerose - Famiglie affidatarie. LA.F.N. si interessa inoltre di sostenere la partecipazione attiva alla vita culturale, sociale e politica, in quanto riconosce il ruolo sociale ed educativo e formativo che questa svolge per la società. Commento Articolo 31

12 La politica deve dare più spazio alla famiglia. In una società dell' IO come singolo individuo fine a sé stesso, si muove a grandi passi il NOI delle famiglie con tanti figli. L'importanza e la centralità di questo "mondo vitale" sono attestate e sperimentate da coloro che vivono in famiglia: madri, padri, figli, anziani, giovani. E' nella famiglia che si formano quei valori di rispetto, di solidarietà, di servizio, senza i quali la società si perderebbe nell'imbarbarimento.

13 E' giunto il momento di non porci più nell'ottica dell'individuo, ma nell'ottica della famiglia: è questa la "rivoluzione culturale" della società per gestire in maniera nuova il mondo del lavoro, per strutturare al meglio la città, per organizzare i servizi, per orientare gli orari dei negozi. Una rivoluzione culturale a favore della famiglia, a favore del capitale sociale di cui ha bisogno la società per esistere. Non più la famiglia a servizio del "sistema", ma il sistema a servizio della famiglia, perchè senza di lei,la famiglia, il sistema può anche non esistere.

14 Progetto realizzato da: Elisa Fetto Carolina Fiata Livia Gianfrilli Daniele Alberto Ventrella


Scaricare ppt "La Famiglia Percorso Allinterno Del Nostro Ordinamento. La Famiglia Art.29Art.30Art.31."

Presentazioni simili


Annunci Google