La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comunicazione Sindacale ed Organizzativa Contrattualistica del Lavoro e Nuova Riforma Università degli Studi – Suor Orsola Benincasa Luciano Cirica 20.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comunicazione Sindacale ed Organizzativa Contrattualistica del Lavoro e Nuova Riforma Università degli Studi – Suor Orsola Benincasa Luciano Cirica 20."— Transcript della presentazione:

1 Comunicazione Sindacale ed Organizzativa Contrattualistica del Lavoro e Nuova Riforma Università degli Studi – Suor Orsola Benincasa Luciano Cirica 20 APRILE 2012

2 Indice - Il Lavoro - Il Lavoro - Diritto del Lavoro - Diritto del Lavoro - Evoluzione del Diritto del Lavoro e - Evoluzione del Diritto del Lavoro e ultimi aggiornamenti ultimi aggiornamenti - Il Contratto di Lavoro e Collettivo - Il Contratto di Lavoro e Collettivo - Il Lavoro Subordinato - Il Lavoro Subordinato

3 Indice - Tipologie di Lavoro - Tipologie di Lavoro - Instaurazione del Rapporto di Lavoro - Instaurazione del Rapporto di Lavoro - Obblighi del lavoratore - Obblighi del lavoratore - Obblighi del datore di lavoro - Obblighi del datore di lavoro - Diritti dei lavoratori - Diritti dei lavoratori

4 Indice - Poteri del datore di lavoro - Poteri del datore di lavoro - La Retribuzione - La Retribuzione - Svolgimento del rapporto di lavoro - Svolgimento del rapporto di lavoro - Sospensione del rapporto di lavoro - Sospensione del rapporto di lavoro - Cessazione del rapporto di lavoro - Cessazione del rapporto di lavoro

5 Indice - Il Lavoro nella Pubblica Amministrazione - Il Lavoro nella Pubblica Amministrazione - Il Sindacato : Definizione e Caratteristiche - Il Sindacato : Definizione e Caratteristiche - Il Sindacato : Diritti,Tipologie,Teorie - Il Sindacato : Diritti,Tipologie,Teorie - Il Sindacato : Modelli di azione,i Sindacati - Il Sindacato : Modelli di azione,i Sindacati in Italia e Organizzazione in Italia e Organizzazione - La Nuova Riforma del Lavoro : Principi - La Nuova Riforma del Lavoro : Principi generali,Contratti Prevalenti,Flessibilità in generali,Contratti Prevalenti,Flessibilità in Entrata e in Uscita,Ammortizzatori, Entrata e in Uscita,Ammortizzatori, Materie Delegate Materie Delegate

6 Il Lavoro Concetto di lavoro in senso ampio : ogni attività o funzione diretta al progresso materiale e spirituale della società (art.4,2^comma Costituzione) ovvero ogni attività di impiego di energie fisiche ed intellettuali delluomo per la produzione e/o lo scambio di beni e servizi - aspetto economico - aspetto giuridico - aspetto simbolico (psicologico,culturale, status etc)

7 Diritto del lavoro Diritto del lavoro Il diritto del lavoro è il complesso di norme che disciplinano il rapporto di lavoro e che tutelano oltre linteresse economico,anche la libertà, la dignità e la personalità del lavoratore. Si compone di : Il diritto del lavoro è il complesso di norme che disciplinano il rapporto di lavoro e che tutelano oltre linteresse economico,anche la libertà, la dignità e la personalità del lavoratore. Si compone di : 1) Norme di Diritto Privato 1) Norme di Diritto Privato 2) Norme di Diritto Sindacale 2) Norme di Diritto Sindacale 3) Norme di Diritto Pubblico - Legislazione sociale 3) Norme di Diritto Pubblico - Legislazione sociale

8 Diritto del Lavoro Diritto del Lavoro 1) Diritto Internazionale e Diritto Comunitario 2) Costituzione (Art.1 e 4 Fondata sul Lavoro Diritto al Lavoro a tutti i cittadini. Art. 36 Retribuzione, Durata Giornata, Riposo Settimanale, Ferie. Art. 37 Parità Lavoratrice e Minori. Art. 39 Sindacato ) 3) Codice Civile (Art Imprenditore.Rapporto di 3) Codice Civile (Art Imprenditore.Rapporto di Lavoro.Diritti e Obblighi.Previdenza e Assistenza.Estinzione Lavoro.Diritti e Obblighi.Previdenza e Assistenza.Estinzione del Rapporto etc. Vari altri articoli ) del Rapporto etc. Vari altri articoli )

9 Diritto del Lavoro 4) Leggi statali (300/70 Statuto Lavoratori, 223/91 CIG e Collocamento, 1204/71 Lavoratrici Madri,903/77 Pari Opportunità,604/66 Licenziamenti, 626/94 Sicurezza e Prevenz., DLgs 276/03 Mercato del Lavoro,etc….) 5) Leggi Regionali (formazione professionale,collocamento etc) 6) Contratti Collettivi/Aziendali (Accordo tra Aziende e Sindacato per stabilire il trattamento minimo garantito e le condizioni di lavoro valide per tutti ) 7) Contratti Individuali (marginali,deroghe migliorative) 8) Consuetudine /uso

10 Diritto del Lavoro Principi guida : LEquita LEquita Favor prestatoris Favor prestatoris

11 Evoluzione del Diritto del Lavoro Evoluzione del Diritto del Lavoro 1) 1) Prime norme :Inizio secolo 1900,Leggi del 1924,il diritto del lavoro nel diritto civile 2) 2) Tutela minimale : Codice 1942 e con la Costituzione del 1948,nasce il Diritto del Lavoro 3) 3) Tutela dei diritti : anni ) 4) La fase della crisi e della delegificazione : anni ) 5) La fase della flessibilità e della deregolamentazione : anni 90- ad oggi 6) La flexicurity : anni 2000, flessibilità + sicurezza

12 Evoluzione del Diritto del Lavoro : Le normative piu recenti Evoluzione del Diritto del Lavoro : Le normative piu recenti 1) La Riforma del Mercato del Lavoro (Dlgs.276/03 ) 2) Previdenza,lavoro e competitività (L.247/2007) 3) Sicurezza del Lavoro (Legge 81/2008) 4) Efficienza e Manovra Economica (Legge Brunetta L.33./2008) 5) Riforma Contrattazione Collettiva (Accordo Governo – Parti Sociali ) 6) Collegato Lavoro Legge 183/2010 (lavori usuranti,arbitrato e conciliazione,deleghe varie etc) 7) Riforma del Mercato del Lavoro (Formero Aprile 2012)

13 Il Contratto di lavoro Rapporto Giuridico: Oneroso, Sinallagmatico, Commutativo, Eterodeterminato, Continuativo Rapporto Giuridico: Oneroso, Sinallagmatico, Commutativo, Eterodeterminato, Continuativo Datore di Lavoro (azienda): chi dà ad altri un lavoro alle proprie dipendenze in cambio di una retribuzione Datore di Lavoro (azienda): chi dà ad altri un lavoro alle proprie dipendenze in cambio di una retribuzione Prestatore di Lavoro subordinato (lavoratore): colui che si obbliga mediante retribuzione a collaborare nellimpresa, prestando il proprio lavoro intellettuale o manuale alle dipendenze e sotto la direzione dellimprenditore. (art.2094 CC) Prestatore di Lavoro subordinato (lavoratore): colui che si obbliga mediante retribuzione a collaborare nellimpresa, prestando il proprio lavoro intellettuale o manuale alle dipendenze e sotto la direzione dellimprenditore. (art.2094 CC)

14 Il Contratto di lavoro Requisiti del Contratto di lavoro : Requisiti del Contratto di lavoro : -La volontà delle parti, -la causa -l oggetto -la forma -il termine -il patto di prova

15 Il Contratto Collettivo Definizione Definizione Tipi Tipi Oggetto Oggetto Soggetti Soggetti Procedura di stipula Procedura di stipula Rapporto con il contratto individuale Rapporto con il contratto individuale

16 Il lavoro subordinato Caratteristiche del lavoro subordinato : a) Collaborazione b) Subordinazione c) Onerosità Differenze con il lavoro autonomo : a) posizione del prestatore b) oggetto della prestazione c) organizzazione dimpresa d) incidenza del rischio e) corrispettivo

17 Il lavoro subordinato La parasubordinazione La parasubordinazione a) Prestazione personale,ma non subordinazione a) Prestazione personale,ma non subordinazione b) Continuità e coordinamento con il b) Continuità e coordinamento con il committente committente c) ma natura autonoma c) ma natura autonoma

18 Tipologie di lavoro : Rapporti subordinati 1 Tempo indeterminato 2 Tempo determinato 3 A termine stagionale 4 Rapporti speciali in agricoltura 5 Part time (orizzontale,verticale,misto) 6 Inserimento e Re-insermento 7 Formazione Lavoro (solo Pubblico) 8 Apprendistato

19 Tipologie di lavoro : Rapporti subordinati 9 Somministrazione a termine e staff leasing 10 A chiamata (a termine e indeterminato) 11 A chiamata speciali (week end,feste,estivo ) 12 Job Sharing 13 A domicilio 14 Telelavoro in forma subordinata

20 Tipologie di lavoro : rapporti parasubordinati - Rapporti parasubordinati 1 Lavoro a progetto 1 Lavoro a progetto 2 Collaborazione coordinata e continuativa 2 Collaborazione coordinata e continuativa (co.co.co ) (co.co.co ) 3 Collaborazione coordinata e continuativa 3 Collaborazione coordinata e continuativa fino a 30 giorni ( mini co.co.co) fino a 30 giorni ( mini co.co.co) 4 Telelavoro in forma parasubordinata 4 Telelavoro in forma parasubordinata

21 Tipologie di lavoro : rapporti speciali - 1 Associazione in partecipazione 2 Venditori a domicilio 2 Venditori a domicilio 3 Rappresentanti 3 Rappresentanti 4 Lavoro domestico 4 Lavoro domestico 5 Lavoro accessorio (voucher) 5 Lavoro accessorio (voucher) 6 Stage/Tirocini/Reinserimento disoccupati /categorie 6 Stage/Tirocini/Reinserimento disoccupati /categorie svantaggiate svantaggiate 7) Portieri,Dirigenti,Lavoro Sportivo,Giornalisti,Spettacolo 7) Portieri,Dirigenti,Lavoro Sportivo,Giornalisti,Spettacolo 8 Forme di lavoro che non determinano rapporto 8 Forme di lavoro che non determinano rapporto (familiari) (familiari)

22 Tipologie di lavoro : autonomo - 1 Prestazioni occasionali senza partita iva 2 Prestazioni occasionali con partita iva 2 Prestazioni occasionali con partita iva ( professionisti,artigiani,commercianti etc.) ( professionisti,artigiani,commercianti etc.) 3 Agenti di Commercio 3 Agenti di Commercio 4 Coadiuvanti familiari 4 Coadiuvanti familiari 5 Telelavoro in forma autonoma 5 Telelavoro in forma autonoma

23 Instaurazione del rapporto di lavoro Il Collocamento (Pubblico/Privato dal 2003) Il Collocamento (Pubblico/Privato dal 2003) Sistema Informativo Lavoro e Borsa Continua Nazionale del Lavoro Sistema Informativo Lavoro e Borsa Continua Nazionale del Lavoro Agenzie del Lavoro Agenzie del Lavoro Assunzione diretta e Comunicazione di Assunzione Assunzione diretta e Comunicazione di Assunzione Collocamento speciale : Disabili e Lavoratori Stranieri Collocamento speciale : Disabili e Lavoratori Stranieri

24 Il rapporto di lavoro: struttura e contenuto Le obbligazioni di lavoro: Le obbligazioni di lavoro: -Mansioni -Mansioni - Qualifiche ( Dirigenti, Quadri-funzionari,Impiegati,Operai) - Qualifiche ( Dirigenti, Quadri-funzionari,Impiegati,Operai) - Categorie - Categorie - Pubblico Dipendente : Qualifica Funzionale - Pubblico Dipendente : Qualifica Funzionale - Inquadramento Unico - Inquadramento Unico - Mutamento di mansioni - Mutamento di mansioni

25 Obblighi del Datore di Lavoro Retribuzione (Fissa, Variabile, Diretta, Indiretta e Differita) Retribuzione (Fissa, Variabile, Diretta, Indiretta e Differita) Rispetto condizioni di lavoro e sicurezza Rispetto condizioni di lavoro e sicurezza Tutela assicurativa e previdenziale Tutela assicurativa e previdenziale Tutela della privacy (Dlgs196/2003) Tutela della privacy (Dlgs196/2003)

26 Obblighi del Lavoratore (art.2104 e 2105 cod.civ.) Prestazione di lavoro Diligenza Obbedienza e Collaborazione Fedeltà (Divieto di Concorrenza e Riservatezza)

27 Diritti del Lavoratore 1) Diritti patrimoniali - Diritto alla Retribuzione - Diritto al trattamento di Fine Rapporto - Diritto Indennità speciali (se previste) 2) Diritti Personali - Diritto allintegrità fisica e salute - Diritto di opinione,riservatezza, privacy - Diritto allo studio per lavoratori studenti - Tutela per adempimento funzioni pubbliche - Tutela attività culturali,assistenziali,ricreative

28 Diritti del Lavoratore 3) Diritti sindacali - Libertà di associazione e organizzazione - Diritto di Assemblea - Diritto di Sciopero 4) Diritti Professionali - Diritto alle Mansioni - Diritto a svolgere ed eseguire la prestazione - Diritto al rispetto delle condizioni di lavoro

29 Poteri del Datore di Lavoro Potere Direttivo (Organizzazione,Gestione,Assegnazione attività etc.) Potere Disciplinare (Controllo,Vigilanza,Contestazioni,Sanzioni etc.)

30 Codice Etico Principi Generali Efficienza e Competizione Risorse Umane e Politica dellOccupazione Informativa sui fatti gestionali e sui dati contabili Conflitto di interessi Informazioni riservate Rapporti con Autorità,Enti Pubblici,Fornitori, Clienti,Organizzazioni Politiche e Sindacali Rapporti con la Stampa e Mezzi di Informazione Competizione internazionale

31 Codice Disciplinare E affisso nei locali aziendali Normativa di Legge (art.7 L. 300/70) CCNL Codice Disciplinare aziendale : - Norme Generali sugli Obblighi dei Lavoratori Provvedimenti Disciplinari : - Rimprovero - Multa - Sospensione - Licenziamento Esempi di Sanzioni Procedura (Contestazione, Comminazione, Eventuale Impugnazione)

32 La retribuzione -Criteri generali - sufficienza - proporzionale - determinatezza - obbligatorietà - corrispettività - continuità

33 La retribuzione Rapporto oneroso di scambio o prestazioni corrispettive Rapporto oneroso di scambio o prestazioni corrispettive -Natura giuridica : -Natura giuridica : - Distinta in : - Distinta in : - Retribuzione diretta - Retribuzione diretta - Retribuzione indiretta - Retribuzione indiretta -Retribuzione differita -Retribuzione differita

34 La retribuzione - Forme di retribuzioni: - Forme di retribuzioni: - a tempo - a tempo - a cottimo - a cottimo - in natura - in natura - provvigione - provvigione -partecipazione agli utili e al capitale -partecipazione agli utili e al capitale

35 La retribuzione -Elementi della retribuzione: - paga base - attribuzioni accessorie (indennità.maggiorazioni straordinario, premi di produttività,assegni familiari etc.) - Elementi fissi e variabili - Attribuzioni retributive e non retributive

36 La retribuzione -Determinazione della retribuzione: -Determinazione della retribuzione: - Contratto Collettivo - Contratto Collettivo - Accordo tra le parti - Accordo tra le parti - Giudice - Giudice

37 Lo svolgimento del rapporto di lavoro Assunzione (Documenti,Procedure,Periodo di Prova ) Assunzione (Documenti,Procedure,Periodo di Prova ) Il luogo di lavoro (trasferta.distacco,missione etc) Il luogo di lavoro (trasferta.distacco,missione etc) Orario di lavoro Orario di lavoro Il lavoro straordinario Il lavoro straordinario Lavoro notturno Lavoro notturno

38 Lo svolgimento del rapporto di lavoro Riposo settimanale,festività,ferie, Riposo settimanale,festività,ferie, Assenze Permessi e Tutele Assenze Permessi e Tutele Classificazione dei lavoratori Classificazione dei lavoratori Ambiente di lavoro e Tutela Salute e Sicurezza Ambiente di lavoro e Tutela Salute e Sicurezza Rapporti in azienda e sistema sanzionatorio Rapporti in azienda e sistema sanzionatorio

39 La sospensione del rapporto di lavoro Per fatto del lavoratore Per fatto del lavoratore Infortunio o malattia Infortunio o malattia Gravidanza e puerperio Gravidanza e puerperio Astensione facoltativa per figli Astensione facoltativa per figli Aspettativa Aspettativa Sciopero Sciopero

40 La sospensione del rapporto di lavoro Per fatto del datore di lavoro Per fatto del datore di lavoro Sospensione dellattività produttiva Sospensione dellattività produttiva Sospensione disciplinare Sospensione disciplinare Cassa Integrazione Ordinaria e Straordinaria Cassa Integrazione Ordinaria e Straordinaria Contratti di Solidarietà Contratti di Solidarietà

41 La cessazione del rapporto di lavoro Cause ordinarie Cause ordinarie Scadenza del termine finale del contratto Scadenza del termine finale del contratto Compimento dellopera Compimento dellopera

42 La cessazione del rapporto di lavoro Cause straordinarie Cause straordinarie Morte del prestatore di lavoro Morte del prestatore di lavoro Cessazione totale dellimpresa Cessazione totale dellimpresa Motivi di forza maggiore Motivi di forza maggiore Dimissioni del lavoratore Dimissioni del lavoratore Licenziamento (Individuale – Collettivo) Licenziamento (Individuale – Collettivo)

43 La cessazione del rapporto di lavoro Licenziamento individuale Licenziamento individuale -Giusta causa - Giustificato motivo soggettivo -Giustificato motivo oggettivo

44 La cessazione del rapporto di lavoro Licenziamento collettivo Licenziamento collettivo -Riduzione attività -Cessazione attività - Prepensionamento -Messa in Mobilità(e successivo licenziamento)

45 Il Lavoro nella Pubblica Amministrazione 1) Nozione e origine storica - Rapporto di lavoro speciale : funzionario + lavoratore subordinato - Rapporto di lavoro speciale : funzionario + lavoratore subordinato - Obblighi di fedeltà,subordinazione,ma anche di comportamento adeguato,anche nella vita privata (artt.54 e 98 Costituzione) - Obblighi di fedeltà,subordinazione,ma anche di comportamento adeguato,anche nella vita privata (artt.54 e 98 Costituzione)

46 Il Lavoro nella Pubblica Amministrazione 2) Evoluzione normativa Anni 50 : Visione Pubblicistica (irrilevanza CCNL, decreto di nomina unilaterale, giurisprudenza amministrativa) Anni 50 : Visione Pubblicistica (irrilevanza CCNL, decreto di nomina unilaterale, giurisprudenza amministrativa) : Verso la privatizzazione (riconoscimento del CCNL,concetto di efficienza,trasparenza,riassetto profili) Anni : Verso la privatizzazione (riconoscimento del CCNL,concetto di efficienza,trasparenza,riassetto profili)

47 Il Lavoro nella Pubblica Amministrazione 2) Evoluzione normativa Anni : Visione Privatistica (estensione norme diritto privato,applicazione CCNL, attribuzione poteri datore privato,ricorso magistratura ordinaria,valutazione merito, concorsi per carriere,responsabilitadipendenti ) Anni : Visione Privatistica (estensione norme diritto privato,applicazione CCNL, attribuzione poteri datore privato,ricorso magistratura ordinaria,valutazione merito, concorsi per carriere,responsabilitadipendenti ) Eccezioni : Magistratura,Avvocatura di Stato,Militari e Forze di Polizia,Prefetti,Diplomatici,Banca dItalia,Autorita Garanti,Vigili del Fuoco,Università.

48 Il Lavoro nella Pubblica Amministrazione 3) LAccesso al lavoro pubblico a )assunzione a )assunzione b) tipologie contrattuali b) tipologie contrattuali c) incompatilità e cumulo impieghi c) incompatilità e cumulo impieghi 4) La contrattazione collettiva a) oggetto a) oggetto b) procedure ed efficacia b) procedure ed efficacia c) i soggetti : ARAN e Sindacati piu rappresentativi c) i soggetti : ARAN e Sindacati piu rappresentativi

49 Il Lavoro nella Pubblica Amministrazione 5) Svolgimento del rapporto di lavoro a) La disciplina applicata a) La disciplina applicata b) Potere datoriale e variazioni mansioni b) Potere datoriale e variazioni mansioni c) La responsabilità disciplinare c) La responsabilità disciplinare d) La mobilità individuale e trasferimenti d) La mobilità individuale e trasferimenti e) La mobilità collettiva ed eccedenze e) La mobilità collettiva ed eccedenze personale personale f) La tutela giuridica f) La tutela giuridica

50 Il Sindacato : Definizione e Caratteristiche Il sindacato è lespressione degli interessi dei lavoratori. Il sindacato è lespressione degli interessi dei lavoratori. Sono presenti nella maggior parte dei paesi a capitalismo industriale Sono presenti nella maggior parte dei paesi a capitalismo industriale Lorganizzazione sindacale è libera Art.39 Costituzione Lorganizzazione sindacale è libera Art.39 Costituzione I sindacati hanno personalità giuridica Art.39 Costituzione I sindacati hanno personalità giuridica Art.39 Costituzione Possono stipulare contratti collettivi di lavoro con efficacia obbligatoria per tutti gli appartenenti alle categorie alle quali il contratto si riferisce Art.39 Costituzione. Possono stipulare contratti collettivi di lavoro con efficacia obbligatoria per tutti gli appartenenti alle categorie alle quali il contratto si riferisce Art.39 Costituzione.

51 Il Sindacato : Diritti (Legge 300/70 ) Diritto di Sciopero (Costituzionalmente garantito) Diritto di Sciopero (Costituzionalmente garantito) Diritto di Associazione e Attività Sindacale Diritto di Associazione e Attività Sindacale Divieto atti discriminatori Divieto atti discriminatori Assemblea Assemblea Permessi Retribuiti Permessi Retribuiti Diritto di Affissione Diritto di Affissione Diritto Locali Diritto Locali RSU (Rappresentanza Sindacale Unitaria aziendale) RSU (Rappresentanza Sindacale Unitaria aziendale)

52 Il Sindacato : Tipologie Tipologie del Sindacato : Tipologie del Sindacato : 1 Sindacalismo di Competizione 1.1. Sindacato Associazione 1.1. Sindacato Associazione 1.2 Sindacato Movimento 1.2 Sindacato Movimento 2 Sindacalismo di Controllo 2.1. Sindacato Istituzione 2.1. Sindacato Istituzione 2.2. Sindacato di Classe 2.2. Sindacato di Classe

53 Il Sindacato : Teorie Analisi marxista Analisi marxista Traduniosmo inglese Traduniosmo inglese La scuola americana (Wisconsin) La scuola americana (Wisconsin) La Teoria francese (Alain Touraine) La Teoria francese (Alain Touraine) La scuola di Oxford La scuola di Oxford

54 Il Sindacato : Modelli di Azione Rapporti di Rappresentanza (Associativo – Di Classe) Rapporti di Rappresentanza (Associativo – Di Classe) Forma organizzativa (Mestiere – Industriale- Generale) Forma organizzativa (Mestiere – Industriale- Generale) Natura rivendicativa (Unilaterale- Collettiva- Legislativa) Natura rivendicativa (Unilaterale- Collettiva- Legislativa) Rapporto con il sistema politico (Nessuno-Dipendenza – Interdipendenza) Rapporto con il sistema politico (Nessuno-Dipendenza – Interdipendenza) Conflittualità (Sciopero Politico – Sciopero Economico) Conflittualità (Sciopero Politico – Sciopero Economico)

55 I Sindacati in Italia CGIL CGIL CISL CISL UIL UIL UGL UGL AUTONOMI E COBAS AUTONOMI E COBAS

56 Il Sindacato : Struttura Confederazioni Generali (es. Cgil-Cisl-Uil) Confederazioni Generali (es. Cgil-Cisl-Uil) Federazioni di Categoria (es. Fiom-Fim-Uilm) Federazioni di Categoria (es. Fiom-Fim-Uilm) Strutturale Territoriale (es.Comprensorio,Regionali etc.) Strutturale Territoriale (es.Comprensorio,Regionali etc.) RSU ( Rappresentanza Sindacale Unitaria -Aziendale ) RSU ( Rappresentanza Sindacale Unitaria -Aziendale )

57 La Riforma del Lavoro : Aprile 2012 Principi generali Principi generali Contratti prevalenti Contratti prevalenti Flessibilità in entrata Flessibilità in entrata Flessibilità in uscita Flessibilità in uscita Ammortizzatori Ammortizzatori Materie Delegate Materie Delegate

58 Principi della Riforma Favorire linstaurazione di rapporti di lavoro più stabili, con priorità per il lavoro subordinato a tempo indeterminato quale forma comune di rapporto di lavoro (c.d. contratto dominante); Valorizzare lapprendistato come modalità prevalente di ingresso dei giovani nel mondo del lavoro; Ridistribuire in modo più equo le tutele dellimpiego flessibile e adeguare contestualmente alle esigenze del mutato contesto di riferimento la disciplina del licenziamento, Rendere più efficiente, coerente ed equo lassetto degli ammortizzatori sociali Contrastare gli usi elusivi di obblighi contributivi e fiscali degli istituti contrattuali esistenti; Promuovere una maggiore inclusione delle donne nella vita economica e tutela del reddito per i lavoratori ultracinquantenni in caso di perdita del posto di lavoro.

59 Contratti Prevalenti Tempo indeterminato (contratto dominante,tutela indiretta,facilitazioni per assunzioni da tempo determinato) Apprendistato (assunzione apprendisti collegata alla stabilizzazione del %, rapporto con lavoratori :3 ogni 2,minimo 6 mesi di formazione )

60 Flessibilità in Entrata Tempo determinato (limite 36 mesi,intervallo di gg,maggior costo del 1,4%) Partite Iva (stretta sulla definizione no quando superiore a sei mesi e ricavi piu del 75% dei corrispettivi,transitorio di 12 mesi prima della stretta,eccezione per i professionisti)

61 Flessibilità in Entrata Collaborazione a progetto (maggiore attenzione nella definizione,aumento aliquota contribuiva ) Part Time (piu trasparenza sulle clausole flessibili inserite nel CCNL) Contratto di Inserimento (di fatto scompariranno)

62 Flessibilità in Entrata Lavoro intermittente (obbligo comunicazione amministrativa,svolgimento attività discontinua ) Associati in Partecipazione (non piu di tre associati per la stessa attività,con esclusione dei parenti)

63 Flessibilità in Uscita Licenziamenti discriminatori - - Ricalca disciplina precedente - - Vale per tutte le imprese, a prescindere dal numero dipendenti - - Reintegro in caso di annullamento + Risarcimento danni (almeno 5 mesi + contributi) - - Il dipendente può scegliere in alternativa,la risoluzione del rapporto di lavoro con lindennizzo di 15 mensilità

64 Flessibilità in Uscita Licenziamenti disciplinari (o soggettivi o giusta causa) - - Vale per le imprese, con piu di 15 dipendenti - Doppio regime sanzionatorio : 1 ) Reintegro in caso di annullamento per uso arbitrario del datore di lavoro + Risarcimento danni (max 12 mesi + contributi). Il dipendente può scegliere in alternativa,la risoluzione del rapporto di lavoro con lindennizzo di 15 mensilità 2 ) Risarcimento, negli altri casi, tra 12 e 24 mensilità

65 Flessibilità in Uscita Licenziamenti economici - - Vale per le imprese, con piu di 15 dipendenti - Doppio regime sanzionatorio : 1 ) Reintegro in caso di insussistenza + Risarcimento danni (max 12 mesi + contributi). Il dipendente può scegliere in alternativa,la risoluzione del rapporto di lavoro con lindennizzo di 15 mensilità 2 ) Risarcimento, negli altri casi, tra 12 e 24 mensilità

66 Flessibilità in Uscita Dimissioni in bianco - - Convalida successiva delle Dimissioni,per evitare le Dimissioni in Bianco in fase di assunzione - - Sanzioni amministrative da 5 a 30mila euro

67 Flessibilità in Uscita Rito del lavoro - - Rito speciale per le controversie dei licenziamenti. - - Conciliazione obbligatoria e comunicazione al DPL - - Giorni dedicati alla trattazione - - Tutela urgente : comparizione entro 30 giorni dal ricorso - Opposizione e Reclamo : entro 30 giorni notifica,udienza entro 60 gg,sentenza entro 10gg - - Ricorso in Cassazione : entro 60 giorni notifica,udienza non oltre 6 mesi dal ricorso - -

68 Ammortizzatori sociali ASPI Aspi : Assicurazione Sociale Per lImpiego Aspi : Assicurazione Sociale Per lImpiego Sostituirà lindennità di disoccupazione e quella di mobilità Sostituirà lindennità di disoccupazione e quella di mobilità A regime dal 2017 A regime dal 2017 Esteso : ad apprendisti,artisti, dipendenti della PA a tempo determinato Esteso : ad apprendisti,artisti, dipendenti della PA a tempo determinato Durata : 12 mesi fino a 54 anni e 18 mesi da 55 anni Durata : 12 mesi fino a 54 anni e 18 mesi da 55 anni Requisiti : anzianità contributiva almeno 2 anni e 52 settimane ultimo biennio Requisiti : anzianità contributiva almeno 2 anni e 52 settimane ultimo biennio Importo : max 1119,32 euro che poi si riducono Importo : max 1119,32 euro che poi si riducono Mini Aspi : requisiti ridotti 13 settimane ultimo 12 mesi Mini Aspi : requisiti ridotti 13 settimane ultimo 12 mesi

69 Ammortizzatori sociali lavoratori over 58 Fondo Mobilità : lavoratori anziani over 58 Fondo Mobilità : lavoratori anziani over 58 Tutela :uscita per licenziamento dal 2017 Tutela :uscita per licenziamento dal 2017 Sostegno al reddito fino a 48 mesi,pari allimporto pensione,fino alla erogazione della pensione Sostegno al reddito fino a 48 mesi,pari allimporto pensione,fino alla erogazione della pensione Esodi a carico dei datori di lavoro Esodi a carico dei datori di lavoro

70 Ammortizzatori sociali : Cassa Integrazione Cassa Integrazione e Contratti di Solidarietà : Invariate Cassa Integrazione e Contratti di Solidarietà : Invariate Cigs : solo per riconversione e ristrutturazione,no per cessazioni Cigs : solo per riconversione e ristrutturazione,no per cessazioni Estensione : commercio e agenzie viaggio e turismo con piu 50 dip., istituti vigilanza con piu di 15 dip.,trasporto aereo e aeroportuale Estensione : commercio e agenzie viaggio e turismo con piu 50 dip., istituti vigilanza con piu di 15 dip.,trasporto aereo e aeroportuale Sostegno al reddito per lavoratori porti,per mancato avviamento Sostegno al reddito per lavoratori porti,per mancato avviamento

71 Ammortizzatori sociali : Fondi di Solidarietà Costituzione di appositi fondi per aziende con piu di 15 dipendenti non coperte da Cassa Integrazione Costituzione di appositi fondi per aziende con piu di 15 dipendenti non coperte da Cassa Integrazione Fondi bilaterali di solidarietà Fondi bilaterali di solidarietà

72 Ammortizzatori sociali : Tutele varie Incentivi per assunzione lavoratori anziani (over 50 ) e donne (nel aree svantaggiate) Incentivi per assunzione lavoratori anziani (over 50 ) e donne (nel aree svantaggiate) Incentivo alla Genitorialità : permessi obbligatori per i padre e voucher babysitter per la madre Incentivo alla Genitorialità : permessi obbligatori per i padre e voucher babysitter per la madre Maggiori tutele per disabili Maggiori tutele per disabili Contrasto lavoro irregolare immigrati Contrasto lavoro irregolare immigrati Politiche attive e servizi per limpiego Politiche attive e servizi per limpiego

73 Materie delegate Riordino :Tirocini formativi e stage Riordino :Tirocini formativi e stage Riforma Lavoro : anche Pubblico Impiego Riforma Lavoro : anche Pubblico Impiego


Scaricare ppt "Comunicazione Sindacale ed Organizzativa Contrattualistica del Lavoro e Nuova Riforma Università degli Studi – Suor Orsola Benincasa Luciano Cirica 20."

Presentazioni simili


Annunci Google