La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

E stato calcolato che il valore tollerabile, che può agire sul disco intervertebrale senza causare danno, è di circa 400 Kg nei maschi e 275 Kg nelle.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "E stato calcolato che il valore tollerabile, che può agire sul disco intervertebrale senza causare danno, è di circa 400 Kg nei maschi e 275 Kg nelle."— Transcript della presentazione:

1

2 E stato calcolato che il valore tollerabile, che può agire sul disco intervertebrale senza causare danno, è di circa 400 Kg nei maschi e 275 Kg nelle femmine. E stato, inoltre, calcolato che il valore di rottura delle unità disco-vertebra è di circa 580 Kg nei maschi e 400 Kg nelle femmine. Per età superiori a 40 anni il valore di rottura può essere inferiore ai 300 Kg

3 I valori tollerabili e di rottura possono sembrare difficilmente raggiungibili. Invece…………………. …. se un peso di 50 Kg viene sollevato in modo corretto, schiena dritta e ginocchia flesse, comporta un carico sulle vertebre di circa 150 Kg …… lo stesso peso, sollevato con la schiena flessa, comporta un carico di circa 750 Kg sui dischi intervertebrali a causa della deformazione che subisce il disco stesso

4 Per valutare il rischio di movimentazione manuale dei carichi abbiamo vari metodi, il più diffuso è il metodo NIOSHmetodo NIOSH Quando bisogna valutare la movimentazione manuale di persone, come avviene negli ospedali, il metodo NIOSH non è facilmente attuabile e si preferisce il metodo MAPO metodo MAPO

5 Rischio da movimentazione manuale dei carichi negli ospedali Azioni di trasporto, traino, spinta Schede di Snook-Ciriello Movimentazione di oggetti Metodo NIOSH Movimentazione manuale di persone Metodo MAPO

6 Indice di Azione sollevamento I. S. < 0,75 RISCHIO TRASCURABILE I. S. 0,75 – 1,25 LIVELLO DI ATTENZIONE ATTIVARE LA SORVEGLIANZA SANITARIA CON PERIODICITA TRIENNALE E FORMAZIONE. I. S. > 1,25 R I S C H I O - PREVENZIONE PRIMARIA - PRIORITA A SITUAZIONI CON I. S PIU ELEVATO - SORVEGLIANZA SANITARIA ANNUALE - FORMAZIONE ED ADDESTRAMENTO Metodo NIOSH Esempio di provvedimenti da prendere in funzione del rischio

7 I N D I C E M A P O (MOVIMENTAZIONE ASSISTITA PAZIENTI OSPEDALIZZATI) VALUTAZIONE INTEGRATA DEI PRINCIPALI DETERMINANTI DI RISCHIO DA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI PAZIENTI. MAPO = (NC/ Op x FS +PC/Op x FA) x FC x Famb x FF.

8 I N D I C E M A P O LA SCHEDA DI RILEVAZIONE SI COMPONE DI DUE PARTI: LA PRIMA, A CURA DEGLI INFERMIERI, RAGGRUPPA TUTTE LE INFORMAZIONI INERENTI LORGANIZZAZIONE DEL LAVORO: CARICO ASSISTENZIALE ( NUMERO DI LETTI, NUMERO E QUALIFICA DEGLI OPERATORI IN ORGANICO E NUMERO DI OPERATORI ADDETTI ALLA MOVIMENTAZIONE MANUALE NEI TRE TURNI). TIPOLOGIA DI PAZIENTI (P.C. E N.C.) E MANOVRE ABITUALMENTE EFFETTUATE.

9 I N D I C E M A P O LA SECONDA PARTE, A CURA DEGLI OPERATORI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE ATTRAVERSO UN SOPRALLUOGO, RACCOGLIE INFORMAZIONI PER QUANTO RIGUARDA DIVERSI FATTORI: DOTAZIONE DI ATTREZZATURE (SOLLEVAPAZIENTI CARROZZINE, BARELLE ED AUSILI MINORI); CARATTERISTICHE DELLAMBIENTE DI LAVORO (BAGNI, CAMERE DI DEGENZA, CARATTERISTICHE DEI LETTI) ECC; FORMAZIONE DEL PERSONALE SECONDO LA 626/94 (SE PRESENTE, ASSENTE O INADEGUATA ) ECC.

10 INDICE MAPO E RELATIVI PROVVEDIMENTI DA 0 – 1, 5 FORMAZIONE – SORVEGLIANZA SANITARIA DA 1, INTERVENTI DI BONIFICA: AUSILIAZIONE – FORMAZIONE – SORVEGLIANZA SANITARIA > 5,01 RISCHIO ! ! PREVENZIONE PRIMARIA – AUSILIAZIONE : PRIORITA A SITUAZIONI CON INDICE DI RISCHIO PIU ELEVATO – SORVEGLIANZA SANITARIA ANNUALE – FORMAZIONE.

11 Vincent van Gogh Chiesa de Auvres, 1890


Scaricare ppt "E stato calcolato che il valore tollerabile, che può agire sul disco intervertebrale senza causare danno, è di circa 400 Kg nei maschi e 275 Kg nelle."

Presentazioni simili


Annunci Google