La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La società era così suddivisa: - nobili - clero - III stato (artigiani, contadini e borghesi) I borghesi erano suddivisi a sua volta in: - Borghesia intellettuale:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La società era così suddivisa: - nobili - clero - III stato (artigiani, contadini e borghesi) I borghesi erano suddivisi a sua volta in: - Borghesia intellettuale:"— Transcript della presentazione:

1

2 La società era così suddivisa: - nobili - clero - III stato (artigiani, contadini e borghesi) I borghesi erano suddivisi a sua volta in: - Borghesia intellettuale: avvocati, notai, insegnanti universitari - Borghesia finanziaria: banchieri - Borghesia commerciale: commercianti

3 LE CAUSE DELLAUMENTO DEMOGRAFICO FURONO: FINE DELLE GRANDI EPIDEMIE: iniziate nel 1348 con la peste nera che fino al 1700 è stata endemica in Europa. La pesta aveva dimezzato la popolazione. Col 700 migliorano le condizioni economiche, grazie allo sviluppo dei commerci e la popolazione si nutre e meglio e di più; con essa migliorano anche le condizioni igieniche. SCOPERTA DI NUOVI PRODOTTI ALIMENTARI: vengono presi dalle colonie. Finiscono le carestie in quanto si scoprono prodotti che vengono sostituiti ad altri in modo da avere una risorsa alternativa equivalente in termini alimentari, come la patata, il mais. Cominciarono ad arrivare nei paesi europei anche altri alimenti, destinati ai ricchi, come il pomodoro, il caffè e il cacao.

4 GLI EFFETTI FURONO: 1)Aumento della natalità 2) Diminuzione della mortalità 3) Aumento della domanda alimentare: Dovevano trovare un modo per rendere il terreno più produttivo e iniziano a trovare dei metodi per renderlo possibile.

5 I proprietari dei terreni erano i nobili. Il re nel periodo feudale aveva assegnato ad ognuno un pezzo del territorio da far coltivare ai contadini residenti (servi della gleba), in cambio del fatto che, in caso di guerra, ogni nobile partecipasse con un certo numero di soldati per andare a combattere. I servi della gleba vivevano nel feudo; avevano a disposizione un piccolo appezzamento di terreno per coltivare per sè e magari disponevano di qualche pecora per recuperare la lana necessaria per vestirsi. I nobili invece avevano degli amministratori (borghesi) che si occupavano di amministrare i loro beni, perché loro essendo privilegiati non si occupavano di soldi e beni materiali. I borghesi si arricchiscono facendo dei contratti con i proprietari dei feudi e cercando di rendere il terreno più produttivo con la chiusura dei campi. In questo modo i contadini che possedevano piccoli pezzi di terreni non riescono a vendere i loro prodotti allo stesso prezzo di quelli del padrone che, con la chiusura dei campi riesce a produrre di più e quindi a vendere a prezzi più bassi. Costretti a chiedere prestiti ai borghesi, furono destinati a vendere il terreno e continuare a lavorare per il padrone. I contadini e i piccoli proprietari diventano così semplici braccianti; i beni che prima si auto-producevano sono costretti a comprarli. In questo modo cresce la domanda di tessuti (di lana e cotone) indispensabile per vestirsi.


Scaricare ppt "La società era così suddivisa: - nobili - clero - III stato (artigiani, contadini e borghesi) I borghesi erano suddivisi a sua volta in: - Borghesia intellettuale:"

Presentazioni simili


Annunci Google