La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dalla Rivoluzione agricola alla Rivoluzione Industriale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dalla Rivoluzione agricola alla Rivoluzione Industriale."— Transcript della presentazione:

1 Dalla Rivoluzione agricola alla Rivoluzione Industriale

2 Perché? 1.Miglioramento delle conoscenze mediche : 1720: Marsiglia isolata: peste sconfitta! E.Jenner scopre il vaccino anti-vaiolo Calo tifo e malaria 2.Miglioramento delle condizioni igieniche: Cotone 3.Incremento della produzione agricola: Aumento superficie coltivata Diffusione di nuove piante alimentari: mais e patata Più cibo a disposizione

3 Inghilterra: RIVOLUZIONE AGRICOLA: FINO AL 700: ROTAZIONE TRIENNALE. RESA DEL 66% META 700: LEGUMINOSE AL POSTO DEL MAGGESE (RIPOSO): - ALIMENTAZIONE ANIMALE; - RIFERTILIZZAZIONE TERRA ROTAZIONE QUADRIENNALE (1.CEREALI 2. CEREALI 3. TRIFOGLIO 4. ORTAGGI) : RESA DEL 75% ALLEVAMENTO molto sviluppato (ovini e bovini) Enormi profitti!

4 Inghilterra: RIVOLUZIONE TECNOLOGICA: SEMINATRICE ARATRO IN FERRO Agricoltura più efficiente: dalleconomia di sussistenza a quella di mercato! Per fabbricare ed acquistare i nuovi attrezzi agricoli serve denaro: i borghesi inglesi incrementano le enclosures per aumentare i loro profitti

5 Inghilterra: RIVOLUZIONE INDUSTRIALE: Già dal 600: contadini disoccupati diventano operai/artigiani a domicilio: produzione di manufatti a casa propria. Nel 700 il fenomeno diviene di larga scala: i prodotti tessili possono essere venduti anche nel Nuovo Mondo! Per accelerare i ritmi di produzione: invenzione di nuovi macchinari: Telaio a navetta volante: J. Kay (1733) Filatoio meccanico: J. Hargreaves (1765) Produzione di tessuti di cotone a basso costo e su larga scala!

6 Tutti questi macchinari non possono più essere agevolmente sistemati in una casa per le loro dimensioni (i contadini non possono nemmeno permettersele) : I mercanti e contadini più ricchi li acquistano e li sistemano in stabili più ampi: nascono le prime fabbriche! IN CITTA perché più servite da mezzi di trasporto crisi del lavoro a domicilio. Fabbriche tessili = FILANDE: CRESCITA VERTIGINOSA! Macchina a vapore: J. Watt (1769) DIVENTA IL MOTORE DI MOLTI MACCHINARI, ANCHE DEL TELAIO

7 IL SETTORE TESSILE DIVIENE TRAINANTE PER TUTTE LE ALTRE INDUSTRIE: LINDUSTRIA MECCANICA COSTRUISCE MECCHINE AGRICOLE E TESSILI LINDUSTRIA METALLURGICA PRODUCE I METALLI NECESSARI PER LINDUSTRIA MECCANICA LATTIVITA ESTRATTIVA PROCURA LA MATERIA PRIMA NECESSARIA ALLINDUSTRIA METALLURGICA: trasporto su carrelli a rotaia. OGNI SETTORE INDUSTRIALE è COLLEGATO AGLI ALTRI: NASCE UN SISTEMA E necessario, tuttavia velocizzare i trasporti: con i soli cavalli non è più possibile lavorare a ritmo serrato: ling. George Stephenson applica una macchina a vapore Ad un carrello a rotaia: è il primo prototipo di locomotiva su strada ferrata! Con le ferrovie la materia prima arriva in città a basso costo e velocemente e il prodotto finito viene distribuito anche molto lontano. Con il battello a vapore (1803) i commerci anche via mare. UNO SVILUPPO INDUSTRIALE SENZA PRECEDENTI!!!!!!


Scaricare ppt "Dalla Rivoluzione agricola alla Rivoluzione Industriale."

Presentazioni simili


Annunci Google