La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comitato di Indirizzo 21 Gennaio 2013. L 2,13Biology and Biotechnology L 13 Biologia della nutrizione LM 6Biological Sciences.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comitato di Indirizzo 21 Gennaio 2013. L 2,13Biology and Biotechnology L 13 Biologia della nutrizione LM 6Biological Sciences."— Transcript della presentazione:

1 Comitato di Indirizzo 21 Gennaio 2013

2 L 2,13Biology and Biotechnology L 13 Biologia della nutrizione LM 6Biological Sciences

3 L 2,13 Biology and Biotechnology Obiettivi formativi specifici Comprendere criticamente i contenuti di base nei vari settori della biologia e applicare il metodo scientifico di indagine; Utilizzare le conoscenze e competenze acquisite in campi specifici quali la classificazione degli organismi viventi e i problemi di trasmissione ed espressione dei caratteri ereditari a livello di cellule, individui e popolazioni; Applicare le conoscenze e competenze acquisite allo svolgimento di compiti tecnico-operativi e professionali di supporto alle attività produttive e tecnologiche, laboratori e servizi, a livello di analisi, controlli e gestione.

4 L 2,13 Biology and Biotechnology Obiettivi formativi specifici Operare con definiti gradi di autonomia e di giudizio negli ambienti di lavoro e nei successivi percorsi formativi Comunicare a specialisti del settore e ad un pubblico non specializzato informazioni relative a concetti, problemi e soluzioni inerenti la biologia e le biotecnologie; Utilizzare la lingua inglese nellambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali; Servirsi delle competenze acquisite nel corso di studio per intraprendere, con definiti gradi di autonomia, i successivi percorsi formativi e/o le attività specialistiche proprie degli ambienti di lavoro.

5 L 2,13 Biology and Biotechnology Sbocchi occupazionali Attività lavorative che richiedono familiarità col metodo scientifico e capacità di utilizzo di metodologie innovative basate su sistemi biologici; Ruoli tecnici o professionali definiti negli ambiti di applicazione delle biotecnologie, quali ad esempio gli ambiti industriale, ambientale, farmaceutico, sanitario, nonché nellambito della comunicazione scientifica; Ruoli tecnici in laboratori di ricerca e in aziende che utilizzano tecniche di biologia cellulare, genetiche e bio-molecolari, per attività controllo della qualità dei prodotti industriali di interesse biologico e biotecnologico; eseguono procedure e tecniche analitiche per condurre test ed analisi biochimiche, microbiologiche, virologiche, farmacologiche, ematologiche, immunologiche, citologiche e istopatologiche in campo di biomedico.

6 L 2,13 Biology and Biotechnology Sbocchi occupazionali Possono inserirsi: Nelle Agenzie Regionali (ARPA) e Agenzia Nazionale (APAT) Nei Parchi nazionali e regionali; Nelle Istituzioni nazionali che operano sul territorio (CNR, ENEA, ecc.); Nelle Agenzie e laboratori di analisi pubblici e privati; Nel campo della ricerca; Nel campo dellapprendimento e della diffusione della cultura scientifica. Consente lammissione allesame di stato per liscrizione alla sezione B dellAlbo dei Biologi, a norma del D.P.R n. 328.

7 L 2,13 Biology and Biotechnology Consorzi internazionali Convenzione con Jilin (Cina ) Agricultural University.

8 L13 Biologia della nutrizione Obiettivi formativi specifici Comprendere criticamente i contenuti di base nei vari settori della biologia e applicare il metodo scientifico di indagine a problematiche specifiche Comprendere il ruolo dellalimentazione sulle funzioni fisiologiche Utilizzare e sviluppare test di monitoraggio sulla qualità Applicare le conoscenze e competenze acquisite allo svolgimento di compiti tecnico-operativi e attività professionali di supporto in attività produttive e tecnologiche, laboratori e servizi, a livello di analisi, controlli e gestione con particolare riferimento al controllo sugli alimenti per assicurare il rispetto di standard di sicurezza, onde tutelare e promuovere la salute dei consumatori Comunicare e gestire linformazione relativamente a concetti, problemi e soluzioni inerenti la Biologia della Nutrizione a specialisti del settore e non; Servirsi delle competenze acquisite nel corso di studio per intraprendere con definiti gradi di autonomia i successivi percorsi formativi e/o le attività specialistiche proprie degli ambienti di lavoro.

9 L13 Biologia della nutrizione Sbocchi professionali Attività lavorative che richiedono familiarità col metodo scientifico e capacità di utilizzo di metodologie innovative basate su sistemi biologici; Ruoli tecnici o professionali definiti negli ambiti di applicazione delle bioscienze, quali ad esempio gli ambiti industriale, ambientale, sanitario, nonchè nell'ambito della comunicazione scientifica; Laboratori di ricerca e in aziende che utilizzano tecniche di biologia cellulare, genetiche e bio-molecolari. Controllo della qualità dei prodotti industriali di interesse biologico Ruoli tecnici nella sorveglianza nutrizionale e nel campo della educazione nutrizionale

10 L13 Biologia della nutrizione Sbocchi professionali In particolare: Assistente per le analisi HACCP; Assistente per le analisi biologiche sul territorio; Assistente per i laboratori di analisi biomediche; e nei processi di filera e controllo qualita di aziende agroalimentari; Assistente biosanitario; Impiegato nei servizi di igiene degli alimenti; Assistente nella valutazione della composizione corporea Assistente nei programmi di sorveglianza nutrizionale Operatore di programmi di educazione nutrizionale Nel campo della ricerca; Nel campo dellapprendimento e della diffusione della cultura scientifica.

11 Iscrizione albo La Laurea in Biologia della Nutrizione consente lammissione allesame di stato per liscrizione alla sezione B dellAlbo dei Biologi, a norma del D.P.R n. 328.

12 LM 6 Biological Science Obiettivi formativi specifici Approfondite conoscenze di: Macromolecole di interesse biologico, della loro struttura e della loro funzione Meccanismi, chimici e biologici, coinvolti nella loro modificazione Meccanismi della interazione fra molecole e fra molecole e cellule Cellule eucariotiche e procariotiche, delle loro strutture ed attività, delle loro interazioni e del differenziamento cellulare, della produzione di tessuti ed organi, dellintervento genetico Proprietà dei nutrienti e dei non nutrienti contenuti negli alimenti (e le eventuali modificazioni determinate da processi tecnologici) Meccanismi biochimici e fisiologici della digestione e dell'assorbimento, dei processi metabolici a carico dei nutrienti Cibi funzionali e del loro uso nell'ambito di una corretta nutrizione Effetti dovuti alla malnutrizione (sia essa in difetto che in eccesso) Organismi animali, vegetali e microrganismi, in rapporto alle conoscenze ed agli obiettivi specifici citati;

13 LM 6 Biological Science Sbocchi professionali Ricerca scientifica di tipo bio-molecolare e bionutrizionistico Attività di diagnostica sia in ambito biomedico che in quello ambientale ed alimentare. Applicazioni biologiche (funzionali e molecolari) nei settori dellindustria, del terziario e in vari ambiti della pubblica amministrazione Formulazione di diete personali e coordinamento di programmi di educazione nutrizionale

14 LM 6 Biological Science Consorzi internazionali Convenzione con Jilin…………………

15 Master La Scuola di Bioscienze e Biotecnologie ha attivato due Master: Osteopatia (I livello); Nutrizione, Nutraceutica e Dietetica Applicata (II livello).

16 Dottorati (School of Advanced Studies) La Scuola di Bioscienze e Biotecnologie collabora a quattro curricula dellarea Life Sciences and Public Health: Ageing and Nutrition Molecular Biology, Biochemistry, and Biotechnology Environmental Sciences and Public Health Malaria and Human Development (WHO-Unicam collaboration) I dottorandi attivi nella Scuola di Bioscienze e Biotecnologie sono 32 e provengono non solo dalla nostra università, ma anche da altre università italiane e, per il 30%, da università straniere in Islanda, Romania, Bangladesh, Cina, Etiopia, India, Nigeria, USA e Vietnam.

17 Immatricolati 2011/2010 Scuola Bioscienze e biotecnologie Biosciences and Biotechnology – Biology 20* 19 Biosciences and Biotechnology – Biotechnology 66* 35 Biologia della Nutrizione121*131 Biological Sciences 50* 41 * Iscritti al 31 Dicembre 2012


Scaricare ppt "Comitato di Indirizzo 21 Gennaio 2013. L 2,13Biology and Biotechnology L 13 Biologia della nutrizione LM 6Biological Sciences."

Presentazioni simili


Annunci Google