La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NGAN: Opportunità e problemi nella migrazione rame-fibra Paolo Nuti Presidente di AIIP Associazione Italiana Internet providers Comitato NGN Italia Open.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NGAN: Opportunità e problemi nella migrazione rame-fibra Paolo Nuti Presidente di AIIP Associazione Italiana Internet providers Comitato NGN Italia Open."— Transcript della presentazione:

1 NGAN: Opportunità e problemi nella migrazione rame-fibra Paolo Nuti Presidente di AIIP Associazione Italiana Internet providers Comitato NGN Italia Open Workshop - Roma 26 aprile iip

2 Lo sviluppo delle reti di accesso NGN e la migrazione dei servizi 26 aprile Il 50% della crescita del PIL europeo è legato alle ICT La velocità e la stabilità della rete di accesso a Larga Banda è un elemento chiave delle ICT Velocità e stabilità del servizio significano NGN E Interesse prioritario del Paese promuovere un rapido sviluppo della NGN La rapidità dello sviluppo è legata agli investimenti Gli investimenti sono legati alla certezza del quadro normativo E interesse prioritario del paese definire velocemente un assetto normativo e regolamentare che dia certezza agli investimenti Linteresse del Paese iip

3 Lo sviluppo delle reti di accesso NGN e la migrazione dei servizi 26 aprile Interventi Anti Digital Divide a 2 Mbit/s (Si pensa a) La stabilità della rete in rame è sempre più critica… Un po di accordi per la riutilizzazione delle infrastrutture 2 milioni di abitazioni passed Si annuncia il (ri)lancio di servizi NGAN 50 Mbit/s in alcune aree Il (necessario) servizio universale NGAN è unipotesi di studio Si va verso un DD di seconda generazione Mancano regole per linteroperabilità dei servizi Nellincertezza, gli investimenti latitano Algerie Telecom: progetto pilota FTTH per 1,5 milioni di abitazioni entro la fine del Le scelte tecnologiche non sono neutre, ma anche qui si latita Due anni dopo iip

4 Lo sviluppo delle reti di accesso NGN e la migrazione dei servizi 26 aprile Interventi Anti Digital Divide a 2 Mbit/s (Si preparano le gare) La stabilità della rete in rame è sempre più critica… Tutti daccordo che la NGAN deve essere unica (salvo sorprese…) Il dibattito sulle scelte tecnologiche è finalmente aperto FTTH Punto-Punto o Punto-Multipunto PON? Non si parla più (ma sarà vero? ) di VDSL2 (+1,2% consumi famiglie) Linfrastrutturazione FTTH pervasiva è un forte fattore di sviluppo territoriale (F. Sacco) In assenza di un progetto pubblico nazionale, si fanno strada progetti pubblici locali. (E il servizio universale NGAN ?) Partono le sperimentazioni FTTH congiunte La migrazione è alle porte, ma sarà pro-competitiva o anticompetitiva? Tre anni dopo iip

5 Lo sviluppo delle reti di accesso NGN e la migrazione dei servizi 26 aprile RICHIESTA DALLUTENTE O FORZATA? Richiesta dallutente: –Load on NGAN legato alla percezione di effettiva utilità –Richieste spontanee limitate a utenti avanzati (5-20%), specie se costo del rilegamento FTTH maggiore di quello in rame –Switch off del rame nel lungo periodo (e comunque forzato!) e ritorno dellinvestimento molto spostato nel tempo Forzata (nelle micro aree di volta in volta raggiunte) : –Cambio di tecnologia di accesso imposto dalloperatore di rete –Nessun costo di migrazione per il cliente –Vecchi servizi al vecchio prezzo (ma manca BCA) –Taglio costi manutenzione rame –Cash Flow NGAN immediato, ROI più breve –MA il cliente non può essere costretto a cambiare operatore! Il problema della migrazione iip

6 Lo sviluppo delle reti di accesso NGN e la migrazione dei servizi 26 aprile famiglie di servizi di accesso Voce –Banda base –ISDN –VoIP Accesso ad Internet IPTV Trasmissione dati su reti IP Il problema della migrazione iip 3 tipologie di fornitori Proprietario rete (Incumbent) OLO colocato –ULL –SA OLO in bistream –ULL –SA

7 Lo sviluppo delle reti di accesso NGN e la migrazione dei servizi 26 aprile RAME Proprietario rete (Incumbent) OLO colocato –ULL –SA OLO in bistream –ULL –SA Il problema della migrazione iip FIBRA Proprietario rete (SPM se rete unica) OLO –Unbundling fibra OLO in bistream –Fornito da SPM o OLO in unbundling E SE UN CLIENTE HA E VUOLE MANTENERE DUE OPERATORI DIVERSI PER VOCE E ACCESSO AD INTERNET COME ATTUIAMO LA MIGRAZIONE TECNOLOGICA???

8 Lo sviluppo delle reti di accesso NGN e la migrazione dei servizi 26 aprile Riassumendo: La migrazione sincrona (aggiornamento tecnologico dei vecchi servizi trasparente per il cliente anche sotto il profilo tariffario) è auspicabile –per accelerare ladozione pervasiva della NGAN (con benefici per lo sviluppo economico del territorio) –in termini di benefici finanziari per gli investitori pubblici o privati –per evitare la crescita dei costi di manuntenzione del rame In concomitanza alla migrazione, non si può imporre al cliente finale un cambio di operatore di accesso. Più in generale, la contendibilità dei clienti (diritto al cambio operatore) favorisce lo sviluppo di servizi ed il contenimento dei prezzi Se, come è auspicabile, in ciascuna area la rete NGAN FTTH sarà realizzata da un unico operatore, questo è per definizione SPM sulla rete in fibra dellarea, ed occorre introdurre un obbligo regolamentare alla fornitura di: –unbundling della fibra sia P2P che PMP –servizi bitstream N.B.: qualora lunico operatore che realizza la NGAN FTTH in unarea sia a partecipazione pubblica, è comunque tenuto alla fornitura wholesale a condizioni non discriminatorie non illumini la fibra, dovrà trasferire a valle lobbligo di fornire servizi iip

9 NGAN: Opportunità e problemi nella migrazione rame-fibra Paolo Nuti Presidente di AIIP Associazione Italiana Internet providers Comitato NGN Italia Open Workshop - Roma 26 aprile iip


Scaricare ppt "NGAN: Opportunità e problemi nella migrazione rame-fibra Paolo Nuti Presidente di AIIP Associazione Italiana Internet providers Comitato NGN Italia Open."

Presentazioni simili


Annunci Google