La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

U LA VOGLIA DELLO STUDIO Due domande: 1. Perché studiare? 2.Come studiare?.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "U LA VOGLIA DELLO STUDIO Due domande: 1. Perché studiare? 2.Come studiare?."— Transcript della presentazione:

1 u LA VOGLIA DELLO STUDIO Due domande: 1. Perché studiare? 2.Come studiare?.

2 Le motivazioni dei genitori u A - APPELLO AL DOVERE –" Tu devi studiare perché questo è il tuo dovere" u B - IL RICHIAMO ALL' AFFETTO –"Studia per far piacere a tuo padre e a tua madre" –"Non vedi i sacrifici che facciamo? Perché non studi? "

3 Le motivazioni dei genitori u C - LO STIMOLO DELL'AMOR PROPRIO –" Studia per fare bella figura di fronte agli altri" u D - LA CONSIDERAZIONE DELLE PROSPETTIVE FUTURE –" Studia perché ti serve per il tuo futuro" –" Studia perché così potrai avere successo per il tuo futuro"

4 Le motivazioni dei genitori 3 u E - ……………………… ………………………

5 FAVORIRE LA MOTIVAZIONE 1 FAVORIRE LA MOTIVAZIONE 1 Assecondare o elevare realisticamente il livello di aspirazione. R idimensionare la tendenza all'autosvalutazione o alla presunzione dei ragazzi

6

7 FAVORIRE LA MOTIVAZIONE 3 FAVORIRE LA MOTIVAZIONE 3 Costruire un orario settimanale che permetta di sperimentare che tra la vita (gioco, amici, TV,...) e studio non esiste opposizione.

8 FAVORIRE LA MOTIVAZIONE 4 FAVORIRE LA MOTIVAZIONE 4 Non lavora sodo, ma fai cosi...cosi; prova.. FORNIRE IDEE CONCRETE su modalità, tempi, mezzi,..., per raggiungere le mete incoraggiando nella gestione delle difficoltà, senza mai sostituirsi.

9 FAVORIRE LA MOTIVAZIONE / 5 VERSO UNA COMPAGNIA PIÙ GRANDE a Nella riproposizione tenace di motivi ragionevoli per iniziare e compiere l'azione - studio, la famiglia non può pensarsi e muoversi da sola. Pertanto a - COLLABORARE CON LA SCUOLA E CON LE ALTRE AGENZIE EDUCATIVE

10 FAVORIRE LA MOTIVAZIONE / 6 VERSO UNA COMPAGNIA PIÙ GRANDE b B - VALORIZZARE LE AMICIZIE E LE COMPAGNIE DEI FIGLI. C - IMPEGNARSI A COSTRUIRE SEMPRE DI PIÙ SPAZI DI INCONTRO, DI DIALOGO, DI IMPEGNO CON ALTRE FAMIGLIE.

11 E il castigo, la punizione? u - la lode è sempre più efficace del premio u - tra premio e castigo è certamente meglio il premio u - a volte si rende necessario anche il castigo Il castigo per essere efficace deve essere: immediato, proporzionato, amoroso. In ogni caso, bisogna evitare l'indifferenza.

12 Memoranda 1 - Le motivazioni passano nei rapporti: * dare del tempo ai figli, * curare la qualità del rapporto. 3- Vanno verificate e favorite tra coetanei, tra famiglie Le motivazioni vanno testimoniate * nella convivenza famigliare * nel modo di lavorare * nell'affrontare l'ambiente esterno - Non vanno sganciate dall' amore a sé, al proprio destino: dal bisogno e desiderio di felicità.


Scaricare ppt "U LA VOGLIA DELLO STUDIO Due domande: 1. Perché studiare? 2.Come studiare?."

Presentazioni simili


Annunci Google