La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INSEGNAMENTO DELLE ABILITA SOCIALI FORMATRICE: CHIARA RIELLO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INSEGNAMENTO DELLE ABILITA SOCIALI FORMATRICE: CHIARA RIELLO."— Transcript della presentazione:

1 INSEGNAMENTO DELLE ABILITA SOCIALI FORMATRICE: CHIARA RIELLO

2 Perché un curricolo di insegnamento sociale? Si parte dal presupposto che a molti bambini mancano quelle abilità sociali, nella stessa misura in cui i soggetti con difficoltà di apprendimento sono poveri di abilità scolastiche, si propone di insegnare direttamente agli alunni quei comportamenti che rendono possibili interazioni sociali efficaci e gratificanti. Si parte dal presupposto che a molti bambini mancano quelle abilità sociali, nella stessa misura in cui i soggetti con difficoltà di apprendimento sono poveri di abilità scolastiche, si propone di insegnare direttamente agli alunni quei comportamenti che rendono possibili interazioni sociali efficaci e gratificanti.

3 FASI DI INSEGNAMENTO DELLE ABILITA SOCIALI Carta a T (descrizione dei comportamenti che compongono l abilità); Carta a T (descrizione dei comportamenti che compongono l abilità); Modeling ( osservazione di un modello che emette un comportamento ); Modeling ( osservazione di un modello che emette un comportamento ); Role playing ( la simulazione di un ruolo da parte dellosservatore ); Role playing ( la simulazione di un ruolo da parte dellosservatore ); Feedback ( linformazione retroattiva ) sul comportamento emesso; Feedback ( linformazione retroattiva ) sul comportamento emesso; Generalizzare l apprendimento in contesti diversi. Generalizzare l apprendimento in contesti diversi.

4 Capire (carta a T) : Scopriamo che cosa devi saper fare; Capire (carta a T) : Scopriamo che cosa devi saper fare; Mostrare (modeling) : Prima ti faremo vedere come si fa; Mostrare (modeling) : Prima ti faremo vedere come si fa; Provare (role playing) : Ora proverai tu; Provare (role playing) : Ora proverai tu; Discutere (feedback) : Ora vediamo di commentare la tua prestazione; Discutere (feedback) : Ora vediamo di commentare la tua prestazione; Esercitare (generalizzazione) : Ora proverai da solo in varie situazioni. Esercitare (generalizzazione) : Ora proverai da solo in varie situazioni.

5 Scegliere l abilità da insegnare ABILITA PREREQUISITE PER LA VITA DI CLASSE ABILITA PREREQUISITE PER LA VITA DI CLASSE ABILITA PER FARE O MANTENERE AMICIZIE ABILITA PER FARE O MANTENERE AMICIZIE ABILITA DI GESTIONE DELLE EMOZIONI ABILITA DI GESTIONE DELLE EMOZIONI ABILITA PER CONTROLLARE LAGGRESSIVITA ABILITA PER CONTROLLARE LAGGRESSIVITA ABILITA PER GESTIRE LO STRESS. ABILITA PER GESTIRE LO STRESS.

6 Classificazione delle abilità vita di classe ASCOLTARE ASCOLTARE CHIEDERE AIUTO CHIEDERE AIUTO RINGRAZIARE RINGRAZIARE PORTARE L OCCORRENTE PER LA LEZIONE PORTARE L OCCORRENTE PER LA LEZIONE SEGUIRE LE ISTRUZIONI SEGUIRE LE ISTRUZIONI PORTARE A TERMINE UN COMPITO O UN LAVORO PORTARE A TERMINE UN COMPITO O UN LAVORO PARTECIPARE ALLA CONVERSAZIONE PARTECIPARE ALLA CONVERSAZIONE AIUTARE UN ADULTO AIUTARE UN ADULTO RIVOLGERE DOMANDE RIVOLGERE DOMANDE IGNORARE LE DISTRAZIONI IGNORARE LE DISTRAZIONI CORREGGERE GLI ERRORI CORREGGERE GLI ERRORI DECIDERE COSA FARE DECIDERE COSA FARE FISSARE UN OBIETTIVO FISSARE UN OBIETTIVO

7 Classificazione dell abilità fare o mantenere amicizie PRESENTARSI AGLI ALTRI PRESENTARSI AGLI ALTRI AVVIARE UNA CONVERSAZIONE AVVIARE UNA CONVERSAZIONE CONCLUDERE UNA CONVERSAZIONE CONCLUDERE UNA CONVERSAZIONE PARTECIPARE PARTECIPARE OSSERVARE LE REGOLE DEL GIOCO OSSERVARE LE REGOLE DEL GIOCO CHIEDERE UN FAVORE CHIEDERE UN FAVORE AIUTARE UN COMPAGNO AIUTARE UN COMPAGNO FARE UN COMPLIMENTO FARE UN COMPLIMENTO ACCETTARE UN COMPLIMENTO ACCETTARE UN COMPLIMENTO PROPORRE UN IDEA PROPORRE UN IDEA CONDIVIDERE CONDIVIDERE CHIEDERE SCUSA CHIEDERE SCUSA

8 Classificazione abilità di gestione delle emozioni CONOSCERE I PROPRI STATI D ANIMO CONOSCERE I PROPRI STATI D ANIMO COMUNICARE I PROPRI STATI D ANIMO COMUNICARE I PROPRI STATI D ANIMO COGLIERE GLI STATI D ANIMO ALTRUI COGLIERE GLI STATI D ANIMO ALTRUI CAPIRE GLI STATI D ANIMO ALTRUI CAPIRE GLI STATI D ANIMO ALTRUI MOSTRARE SENSIBILITA VERSO GLI ALTRI MOSTRARE SENSIBILITA VERSO GLI ALTRI CONTROLLARE LA PROPRIA COLLERA CONTROLLARE LA PROPRIA COLLERA AFFRONTARE LA COLLERA DEGLI ALTRI AFFRONTARE LA COLLERA DEGLI ALTRI ESPRIMERE AFFETTO ESPRIMERE AFFETTO AFFRONTARE LA PAURA AFFRONTARE LA PAURA RICOMPENSARSI RICOMPENSARSI

9 Classificazione dell abilità per controllare l aggressività DAR PROVA DI AUTOCONTROLLO DAR PROVA DI AUTOCONTROLLO CHIEDERE UN AUTORIZZAZIONE CHIEDERE UN AUTORIZZAZIONE REAGIRE ALLE PROPVOCAZIONI REAGIRE ALLE PROPVOCAZIONI EVITARE GUAI EVITARE GUAI NON LASCIARSI COINVOLGERE NEI LITIGI NON LASCIARSI COINVOLGERE NEI LITIGI PROBLEM SOLVING PROBLEM SOLVING ACCETTARE LE CONSEGUENZE ACCETTARE LE CONSEGUENZE AFFRONTARE LE ACCUSE AFFRONTARE LE ACCUSE TROVARE UN ACCORDO TROVARE UN ACCORDO

10 Classificazione dell abilità per gestire lo stress AFFRONATARE LA NOIA AFFRONATARE LA NOIA INDIVIDUARE LA CAUSA DI UN PROBLEMA INDIVIDUARE LA CAUSA DI UN PROBLEMA FARE UNA RIMOSTRANZA FARE UNA RIMOSTRANZA AFFRONTARE UNA RIMOSTRANZA AFFRONTARE UNA RIMOSTRANZA SAPER PERDERE SAPER PERDERE AVERE SPIRITO SPORTIVO AVERE SPIRITO SPORTIVO AFFRONTARE L ESCLUSIONE AFFRONTARE L ESCLUSIONE AFFRONTARE L IMBARAZZO AFFRONTARE L IMBARAZZO AFFRONTARE L INSUCCESSO AFFRONTARE L INSUCCESSO ACCETTARE IL RIFIUTO ACCETTARE IL RIFIUTO OPPORRE UN RIFIUTO OPPORRE UN RIFIUTO RILASSARSI RILASSARSI AFFRONTARE LA PRESSIONE DI GRUPPO AFFRONTARE LA PRESSIONE DI GRUPPO RESISTERE AL DESIDERIO DI PRENDERE COSE ALTRUI RESISTERE AL DESIDERIO DI PRENDERE COSE ALTRUI PRENDERE UNA DECISIONE PRENDERE UNA DECISIONE ESSERE SINCERI ESSERE SINCERI

11 Scomporre le abilità relative alla vita di classe in micro- comportamenti utilizzando la Carta a T ABILITA ASCOLTARE: ABILITA ASCOLTARE: guarda negli occhi la persona che ti sta parlando; guarda negli occhi la persona che ti sta parlando; tieni la bocca chiusa; tieni la bocca chiusa; tieni mani e piedi fermi; tieni mani e piedi fermi; esprimi il tuo consenso a voce o con un cenno del capo; esprimi il tuo consenso a voce o con un cenno del capo; fai una domanda sull argomento per saperne di più. fai una domanda sull argomento per saperne di più.

12 ABILITA CHIEDERE AIUTO: ABILITA CHIEDERE AIUTO: alza la mano; alza la mano; rivolgiti alla maestra se lavori da solo; rivolgiti alla maestra se lavori da solo; rivolgiti a un compagno se lavori in gruppo dicendogli: Mi potresti aiutare?. rivolgiti a un compagno se lavori in gruppo dicendogli: Mi potresti aiutare?. ABILITA SEGUIRE LE ISTRUZIONI: ABILITA SEGUIRE LE ISTRUZIONI: ascolta le istruzioni; ascolta le istruzioni; chiedi spiegazioni se non hai capito bene qualcosa; chiedi spiegazioni se non hai capito bene qualcosa; ripeti le istruzioni ricevute; ripeti le istruzioni ricevute; esegui le istruzioni. esegui le istruzioni.

13 ABILITA PORTARE A TERMINE UN COMPITO O UN LAVORO: ABILITA PORTARE A TERMINE UN COMPITO O UN LAVORO: mi chiedo: Ho finito il mio lavoro? mi chiedo: Ho finito il mio lavoro? controllo tutte le domande per esserne sicuro; controllo tutte le domande per esserne sicuro; quando sono certo di avere terminato consegno. quando sono certo di avere terminato consegno. ABILITA PARTECIPARE ALLE CONVERSAZIONI: ABILITA PARTECIPARE ALLE CONVERSAZIONI: decido se ho qualcosa da dire; decido se ho qualcosa da dire; mi chiedo: C entra con quello di cui si sta parlando? mi chiedo: C entra con quello di cui si sta parlando? decido cosa voglio dire esattamente; decido cosa voglio dire esattamente; alzo la mano; alzo la mano; quando è il tuo turno dì quello che hai pensato di dire. quando è il tuo turno dì quello che hai pensato di dire.

14 ABILITA RIVOLGERE UNA DOMANDA: ABILITA RIVOLGERE UNA DOMANDA: cerca di capire esattamente che cosa vuoi sapere; cerca di capire esattamente che cosa vuoi sapere; decidi a chi vuoi chiedere; decidi a chi vuoi chiedere; scegli il momento e il luogo opportuno; scegli il momento e il luogo opportuno; formula la tua domanda; formula la tua domanda; ringrazia chi ti ha dato la risposta. ringrazia chi ti ha dato la risposta. ABILITA IGNORARE LE DISTRAZIONI: ABILITA IGNORARE LE DISTRAZIONI: conta fino a 5; conta fino a 5; dì a te stesso: Devo continuare a lavorare…; dì a te stesso: Devo continuare a lavorare…; vai avanti con il tuo lavoro; vai avanti con il tuo lavoro; dì a te stesso: Benissimo, ci sono riuscito!. dì a te stesso: Benissimo, ci sono riuscito!.

15 ABILITA CORREGGERE GLI ERRORI: ABILITA CORREGGERE GLI ERRORI: esamina il primo errore; esamina il primo errore; prova a rispondere nuovamente alla domanda o a rifare il lavoro; prova a rispondere nuovamente alla domanda o a rifare il lavoro; se non capisci bene, chiedi spiegazioni; se non capisci bene, chiedi spiegazioni; riscrivi la risposta o rifai il lavoro; riscrivi la risposta o rifai il lavoro; passa all errore successivo. passa all errore successivo.


Scaricare ppt "INSEGNAMENTO DELLE ABILITA SOCIALI FORMATRICE: CHIARA RIELLO."

Presentazioni simili


Annunci Google