La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ATTIVITA DI RICADUTA MODULO 3.2-3.6 progettazione CHI: docenti corsisti azione A COSA: prova strutturata di Trattamento Testi, già in memoria FINALITA:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ATTIVITA DI RICADUTA MODULO 3.2-3.6 progettazione CHI: docenti corsisti azione A COSA: prova strutturata di Trattamento Testi, già in memoria FINALITA:"— Transcript della presentazione:

1 ATTIVITA DI RICADUTA MODULO progettazione CHI: docenti corsisti azione A COSA: prova strutturata di Trattamento Testi, già in memoria FINALITA: ricaduta operativa modulo 3.2 – 3.6 ECDL. PREREQUISITI: MODULI 1, 2 E 3 ECDL MODALITA: a partire da una prova strutturata data, apportare modifiche di testo e struttura che consentano di creare versioni differenziate di un test da somministrare agli studenti in classe RIELABORAZIONE PROVA STRUTTURATA Di Marco C.M. – Cappuccia M.P: - Gigliotti G. – Guglielmo L. – Prosperi L.

2 Documento di partenza: prova strutturata di Trattamento Testi prova strutturata di Trattamento Testi Risulta evidente dalla lettura della prova stessa, che essa costituisca un valido esercizio di verifica dei contenuti del modulo 1- concetti di base – del percorso ECDL, offrendo quindi la possibilità di un duplice esercizio per i discenti. Vediamo ora come è possibile procedere. RIELABORAZIONE PROVA STRUTTURATA Di Marco C.M. – Cappuccia M.P: - Gigliotti G. – Guglielmo L. – Prosperi L.

3 Usiamo le prime due voci del test per esemplificare le procedure possibili per le modifiche che riteniamo di apportare al testo. 1 - Ordina (mettendo a fianco i numeri 1, 2,3, i seguenti momenti del processo elaborativo: (1 punto) a)Elaborazione (…) selezionare a) e trascinarlo b)Output (…) allaltezza di b);; c)Input (…) ripetere loperazione con b) e trascinarlo in a). 2 - Loutput di un programma riguarda: (1 punto) a)I dati del problema b)Il metodo risolutivo del problema procedere come sopra c)I risultati di un processo elaborativo Abbiamo così ottenuto, in modo semplice e veloce, piccole variazioni delle prime due domande che ci consentiranno di ottenere riscontri più oggettivi delle loro risultanze durante il test in classe Indica per ciascuno dei seguenti dispositivi se si tratta di Input (I), Output (O), elaborazione (E), memoria di massa (M): (8 punti) ALU (………) Video (………) Tastiera (………) Drive discetto (………) Mouse (………) Stampante (………) Memoria centrale (………) Hard disk (………) Riscrivi in ordine a seconda della crescente capacità di memorizzazione: (2 punti) 1)……………………….. 2)……………………….. 3)……………………….. 4)……………………….. Disco Dischetto Memoria centrale CD-ROM Che differenza cè tra le unità di input e quelle di output? (2 punti) Che differenza cè tra la memoria centrale e le memorie di massa? (2 punti) Leggi attentamente questa offerta di vendita di un PC: (3 punti) –Processore Intel Pentium III 600 MHz –schermo a matrice attiva 14,1 XGA –lettore CD-ROM 24X –memoria 64 MB –Windows Millennium –Ms Works Suite 2000 Indica quali unità sono di tipo hardware e quali di tipo software. Risposta: (riscrivi per esteso le unità) 1) 2) Individua fra questi componenti del PC quali elementi appartengono allunità centrale e quali sono unità di input, output, memoria di massa. (11 punti) –Processore Intel Pentium III 700 MHz –Risposte: Unità centrale: ______________________________ Unità di input: ______________________________ Unità di output: _____________________________ Memorie di massa: __________________________ Input/output: _______________________________ 64 MB RAM –Hard Disk 20 GB –Monitor 17 colori –Lettore CD-ROM 20x –Scheda audio PCI Sound Blaster –Altoparlanti stereo –Modem 56K –Tastiera italiana –Floppy 1,44 MB –Mouse Logitech 3 Linsieme dei programmi di base che permettono il funzionamento del computer formano: (1 punto) –lhardware –lorganizzazione dei dati –il sistema operativo –il mainframe Quale delle seguenti unità di misura è utilizzata per descrivere la velocità di una CPU? (1 punto) –MByte –MHz –MBit –Mram Quale delle seguenti definizioni corrisponde al termine memoria di massa? (1 punto) –linsieme dei programmi caricati in memoria centrale –una memoria veloce per trasferire dati tra unità diverse –un supporto di dati e di programmi dellutente di un computer –linsieme della memoria RAM e della memoria ROM Quale tra queste definizioni corrisponde al termine multitasking? (1 punto) –lo spegnimento automatico del monitor dopo un certo tempo di inattività –lapertura di un programma di trattamento testo –la possibilità di eseguire più applicazioni contemporaneamente –la possibilità di usare filmati e suoni in un computer Quali sono le caratteristiche di un sistema operativo ad interfaccia grafica? (2 punti) Unicona è: (1 punto) –un simbolo grafico che rende più piacevole linterfaccia tra la macchina e luomo; –un simbolo grafico che rappresenta un programma o unapplicazione eseguibile; –un simbolo grafico che identifica un oggetto sul quale sono effettuabili operazioni di vario genere. Le finestre possono contenere: (1 punto) –icone di applicazione; –icone di file, applicazioni e cartelle; –le barre di scorrimento, la barra del titolo e la bara di stato; Come si riconosce il tipo di dati contenuti in un file? (1 punto) –Dal nome del file; –Dallestensione del file; –Dalle dimensioni del file, espresse in byte. Il meccanismo taglia-e-incolla consente di: (1 punto) –Spostare un file; –Copiare un file; –Cancellare un file. Con percorso di un file o di una cartella si intende: (1 punto) –Il comando che consente di copiare il file o cartella da ununità di memoria ad unaltra; –La possibilità di trasmettere il file o la cartella tramite internet; –La collocazione gerarchica del file o cartella nellunità di memoria Lavvio del sistema operativo è: (1 punto) –Una fase durante la quale lutente deve digitare comandi; –Una fase durante la quale lutente deve cliccare su icone; –Una fase durante la quale il sistema si predispone alluso. Windows 95/98 è: (1 punto) –Un nuovo sistema operativo –Unevoluzione di Windows 3.x; –Unapplicazione objet oriented. Una cartella di Windows è: (1 punto) –Un posto in cui sono memorizzate le informazioni; –Un modo logico di organizzare le informazioni; –Una parte fisica del disco fisso. Il desktop è: (1 punto) –Larea di lavoro su cui sono posizionate le icone; –La parte superiore della videata; –Larea di lavoro su cui sono posizionate le icone e su cui si digitano i comandi. Devi creare una nuova cartella Testi allinterno della cartella Documenti; spiega la procedura partendo dal desktop: (2 punti) _________________________________________________________________________________ Devi spostare il file Pippo.doc dalla cartella Documenti al floppy disk, come fai? Spiega la procedura partendo dallunità C:\. (2 punti) Quali sono le informazioni che lutente deve fornire al momento della connessione a Internet?(1 punto) –username e URL –username e password –password e URL –username e http Quale tra i seguenti indirizzi per un sito internet è scritto correttamente secondo la sintassi URL?(1 punto) –http:/www.ferrari.it –www.ferrari.it//httpwww.ferrari.it//http –http://www.ferrari.ithttp://www.ferrari.it –www://http.ferrari.it Quale tra i seguenti indirizzi di posta elettronica è scritto correttamente, supponendo che il nome dellutente sia alain, il provider sia service e la nazione sia la Francia? (1 punto) alain Completa le frasi seguenti: (5 punti) –per vedere le applicazioni attive si usa la…………………………………………….nella parte bassa della scrivania –con il pulsante in alto a destra di una finestra si effettua la ……………………..di unapplicazione –per raggruppare i file su disco si usa la …………………………….. –per conoscere luso dei comandi e delle funzioni di Windows si usa la ……………. –unapplicazione aperta sul desktop viene rappresentata con una ………………………. Tutti i seguenti sono programmi applicativi, tranne uno. Quale? (1 punto) –un foglio di calcolo –un elaboratore di testi –un database –un sistema operativo La corrispondenza commerciale è: (1 punto) –Un insieme di cartellette contenenti una serie di documenti –Documenti contabili tipo fatture, estratti conto, bilanci –Linsieme dei documenti (lettere, telegrammi, relazioni, documenti –contabili) che le aziende si scambiano nei rapporti commerciali Nella stesura della lettera commerciale come si scrivono gli aggettivi possessivi, i pronomi, le particelle pronominali: (1 punto) –Riferite al mittente e al destinatario in maiuscolo e per esteso –Riferite al mittente maiuscolo e per esteso, riferite al destinatario minuscole e per esteso –Riferite al destinatario con iniziale maiuscola e per esteso, riferite al mittente con iniziale minuscola e per esteso Nella lettera commerciale se la firma è più corta della data (1 punto) –Si allinea alla metà della riga di scrittura –Si allinea alla data –Si allinea alla data o al margine destro Nella lettera commerciale in quale posizione si inseriscono gli allegati: (1 punto) –Subito dopo la data –Dopo la firma, allineati a sinistra –Dopo la formula di saluto, allineati a sinistra Cancella gli elementi che NON sono essenziali in una lettera commerciale: (punti 2) –intestazionedata –oggettoindirizzo –riferimentitesto –firmavocativo –protocolloraccomandata Scrivi le corrispondenze tra le varie disposizioni delle lettere commerciali (punti 2) –data, indirizzo, testo, firma a sinistra 1) semiblocco –data, firma a destra, indirizzo a sinistra 2) blocco italiano..... –data, firma a destra, indirizzo a sinistra 3) blocco americano capoversi rientrati –data, firma a destra, capoversi rientrati 4) stile classico ……… indirizzo spostato verso destra Cosa viene indicato nell'oggetto? (1 punto ) __________________________________________________________ __________________________________________________________ Indica con una crocetta quale di queste date è stata impostata in modo corretto: (1 punto ) 28/1/01 - Milano Milano, 28 gennaio Milano, 28 GENNAIO '01 quale rapporto deve intercorrere tra i margini? (1 punto) ___________________________________________________ Completa le frasi seguenti, inserendo i termini appropriati negli spazi (2 punti) –Il programma Word può essere attivato facendo clic su……………………………, poi su…………………………. e infine su…………………………. –Per visualizzare una parte di un documento non visibile sullo schermo, puoi scorrere il testo con …………………………………….. –Quando non sai come svolgere unoperazione, puoi ottenere aiuto facendo clic sul pulsante …………………………………….della barra degli strumenti standard –Per salvare un documento per la prima volta, devi indicare al programma il……………………………………………., cioè il disco e la cartella di destinazione e il nome del file –Il pulsante per il controllo ortografico e grammaticale si trova nella barra ……………………………………………………………………… –Loperazione taglia e incolla permette di……………………………un blocco di testo da un punto a un altro punto del documento. –Se si commettono errori di battitura, word ………………………. la parola in rosso. –Il comando File, Imposta pagina prevede limpostazione dei……………………..e della ……………….del foglio. –Per visualizzare un documento prima di stamparlo, si può fare clic sul pulsante ………………………… di stampa. –Per inserire la sillabazione fai clic sul menù………………..poi…………………….e infine………………………… Un foglio elettronico si può paragonare a: (1 punto) –un foglio di carta millimetrata su cui eseguire grafici di precisione; –un foglio da disegno su cui costruire immagini; –un foglio a quadretti su cui rappresentare dati ed eseguire calcoli; –un foglio a righe su cui scrivere del testo. Quando si apre una sessione di lavoro di Excel il programma apre una cartella di lavoro con il nome provvisorio………………………………… (1 punto) Quando in una cella possiamo vedere i caratteri #########? (1 punto) –Quando una formula ha provocato errore; –Quando il risultato di una formula eccede le dimensioni della cella che deve contenerlo; –Quando una stringa inserita dallutente eccede le dimensioni della cella che deve contenerla. Che cosè una cartella di lavoro? (1 punto) –Un insieme di fogli elettronici –Il nome di una directory ovvero un insieme di dati numerici –E una directory, ovvero un insieme di file –Un programma di utilità In un foglio elettronico abbiamo la seguente formula: = D7+F3; se la copiamo nella cella sottostante, come saranno i riferimenti? (1 punto) –=D8+F3 –=D8+F4 –=D7+F3 –=D7+F4 Desideri copiare dei valori in celle adiacenti del foglio di lavoro. Indica quale tra le seguenti procedure (dopo aver selezionato lintervallo di celle da copiare) è esatta: (1punto) –Copia mediante trascinamento –Modifica/copia: modifica/incolla –Modifica/taglia; modifica/incolla –, clic con il pulsante destro del mouse, trascinamento Lindirizzo$B$2 è un tipo di riferimento: –Assoluto –Relativo –Misto –Manuale Per modificare il contenuto della cella attiva, occorre fare clic su: (1 punto) –La barra di stato –La barra dei menu –La barra della formula –La barra del titolo Descrivi la procedura per memorizzare una cartella di lavoro in un file. (1 punto) Descrivi la procedura che si deve seguire per impostare la stampa di un foglio di lavoro (1punto) __________________________________________________________________________________ NOTE: PUNTEGGIO TOTALE DELLA PROVA 100 PUNTI. E CONSIDERATA SUFFICIENTE LA PROVA CHE RAGGIUNGERÀ 60 PUNTI. VOTO MINIMO 1 / VOTO MASSIMO 10 PUNTIVOTOPUNTIVOTODa 0 a 101Da 51 a 606Da 11 a 202Da 61 a 707Da 21 a 303Da 71 a 808Da 31 a 404Da 81 a 909Da 41 a 505Da 91 a 10010

4 1)……………………….. 2)……………………….. 3)……………………….. 4)……………………….. Decidiamo di proporre la quinta domanda in modo diverso, inserendo delle grandezze di memoria da associare ai diversi supporti in elenco. 5 - Riscrivi in ordine a seconda della crescente capacità di memorizzazione: (2 punti) Iniziamo col selezionare le istruzioni della domanda, cancellarle (tasto Canc) e sostituirle con la richiesta corrente. 5 - Associa (lettera / numero) i seguenti supporti con la congrua capacità di memoria. Hard Disk Dischetto Memoria RAM CD-ROM 1) MB 256 2) GB 37 3) MB 1,44 4) MB 650 Digitiamo perciò questo nuovo elenco puntato (Menù Formato > Elenchi puntati e numerati). Selezioniamo poi il precedente elenco e cancelliamolo come sopra.

5 Il paio di semplici esempi proposti ci consentono di esercitare comunque una modalità estremamente spendibile, e quindi motivante, di ricaduta. Le operazioni di modifica proposte per le prime due domande sono infatti ripetibili per tutti i quesiti a risposta multipla presenti nel test, mentre quelle proposte per il quinto esercizio sono riproducibili ogniqualvolta si desideri modificare la natura di una domanda, sia essa a risposta chiusa o aperta. RIELABORAZIONE PROVA STRUTTURATA Di Marco C.M. – Cappuccia M.P: - Gigliotti G. – Guglielmo L. – Prosperi L.


Scaricare ppt "ATTIVITA DI RICADUTA MODULO 3.2-3.6 progettazione CHI: docenti corsisti azione A COSA: prova strutturata di Trattamento Testi, già in memoria FINALITA:"

Presentazioni simili


Annunci Google