La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GECT Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale Valeria Vivarelli Bari, 7 dicembre 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GECT Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale Valeria Vivarelli Bari, 7 dicembre 2007."— Transcript della presentazione:

1 GECT Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale Valeria Vivarelli Bari, 7 dicembre 2007

2 GECT- Cosè? « … uno strumento di cooperazione a livello comunitario che consenta di creare, sul territorio della Comunità, gruppi cooperativi dotati di personalità giuridica» Regolamento (CE) 1082/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 5 luglio 2006

3 GECT – obiettivo Facilitare e promuovere la cooperazione territoriale e rafforzare la coesione economica e sociale

4 GECT – compiti Attuazione di programmi* o progetti di cooperazione territoriale cofinanziati dalla Comunità (sia FS che altri Programmi iniziativa comunitaria) Realizzazione di azioni di cooperazione territoriale non cofinanziati dalla Comunità * per ora solo il Programma CBC Grand Region (FR, GE, LU, BE)

5 GECT- perchè? Esigenza migliorare gestione programmi e progetti complessi di cooperazione territoriale Tentativo di combinare partnership con singola struttura gestionale

6 Strumenti legali esistenti fino ad ora Local Cooperation Agreement Interregional Cooperation Agreements Bilateral Interstate Treaties Multilateral Interstate Treaties European Framework Convention

7 GECT- peculiarità Il GECT è uno strumento opzionale « gode della più ampia capacità giuridica riconosciuta alle persone giuridiche dalla legislazione nazionale dello stato membro in cui ha sede »

8 GECT- Può.. Agire come Autorità di Gestione/JTS Assumere personale internazionale Gestire un budget proprio Partecipare a bandi per conto dei membri

9 GECT-Composizione MEMBRI possibili: Stati Membri Amministrazioni Regionali Enti Locali Organismi di diritto pubblico Appartenenti ad almeno 2 SM (Paesi Terzi ammessi a certe condizioni)

10 GECT- Come istituirlo? Notifica allo Stato Membro dellintenzione di partecipare a un GECT Invio allo Stato Membro copia di convenzione e statuto

11 GECT-Avvio ufficiale Approvazione da parte dello Stato membro * Registrazione e/o pubblicazione degli statuti I membri informano CoR e ufficio pubblicazioni CE * entro tre mesi, secondo norme nazionali

12 GECT- Convenzione Denominazione e sede sociale Estensione territorio Obiettivo specifico e compiti Durata e scioglimento Elenco membri Diritto applicabile (sede sociale) Accordi di riconsocimento reciproco e controllo finanziario Procedure di modifica

13 GECT-Statuto Funzionamento organi Procedure decisionali Lingua/e di lavoro Gestione personale, contratti ecc. Contributo finanziario Responsabilità membri Audit esterno Procedure modifica

14 GECT-Organizzazione Unassemblea Un direttore Anche altri organi liberamente previsti dagli statuti

15 GECT - Vantaggi 1) Base legale comune europea 2) Più estesa capacità giuridica (ente autonomo, proprio staff, proprio budget, etc.) 3) Multilevel Governance 4) Specifico per la gestione di programmi e progetti di Cooperazione Territoriale Europea 5) Marchio ufficiale riconosciuto: > visibilità 6) Agisce per conto dei propri membri

16 GECT- Limiti 1) personalità giuridica del GECT condizionata dal processo di registrazione in accordo con la legge nazionale 2) vaghezza di alcuni termini (es. « in linea di massima » lo Stato deve approvare entro 3 mesi) 3) non menziona condizioni di eventuale coabitazione con già esistenti organizzazioni di cooperazione territoriale 4) non offre soluzioni a tutti i problemi legati alla registrazione dellufficio, allassunzione di personale, alla tassazione, ecc.

17 GECT- Stato dellarte in Europa… Già approvata normativa inerente GECT: Ungheria, Bulgaria, Portogallo, Romania, UK, Irlanda Prevedono unapprovazione imminente: Francia, Belgio, Croazia, Cipro

18 GECT- …e in Italia Esiste uno schema di Regolamento approvato dal Governo. L'esame al momento e' in sede tecnica e si svolge in Conferenza unificata. Il testo dovrà tornare in Consiglio dei Ministri per approvazione finale.


Scaricare ppt "GECT Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale Valeria Vivarelli Bari, 7 dicembre 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google