La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale per le Politiche per l'Orientamento e la Formazione Ministero del Lavoro e delle Politiche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale per le Politiche per l'Orientamento e la Formazione Ministero del Lavoro e delle Politiche."— Transcript della presentazione:

1 1 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale per le Politiche per l'Orientamento e la Formazione Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale per le Politiche per l'Orientamento e la Formazione La programmazione Il percorso nazionale LE LINEE GUIDA PER LA NUOVA PROGRAMMAZIONE

2 2 Programmazione a livello nazionale: i compiti dello Stato membro FASE I: Preparazione Quadro di riferimento strategico nazionale (QSN) Preparazione Quadro di riferimento strategico nazionale (QSN) FASE II: Preparazione Programmi Operativi Preparazione Programmi Operativi

3 3 QSN Italia – Stato dellarte La Conferenza Unificata Stato-Regioni (3/2/05) ha adottato le Linee-guida per lelaborazione del Quadro strategico nazionale per la politica di coesione La Conferenza Unificata Stato-Regioni (3/2/05) ha adottato le Linee-guida per lelaborazione del Quadro strategico nazionale per la politica di coesione Il CIPE (15/7/2005) ha adottato una delibera sulla Attuazione delle linee guida per limpostazione del QSN Il CIPE (15/7/2005) ha adottato una delibera sulla Attuazione delle linee guida per limpostazione del QSN

4 4 Elementi fondanti Impianto strategico unitario: politica regionale nazionale (Fondo Aree Sottoutilizzate, Intese istituzionali di programma, Accordi di programma quadro) politica regionale nazionale (Fondo Aree Sottoutilizzate, Intese istituzionali di programma, Accordi di programma quadro) politica regionale comunitaria (Fondi strutturali) politica regionale comunitaria (Fondi strutturali) = convergenza programmatica ed impegno programmatico settennale Il QSN fa riferimento ad entrambe le politiche in attuazione degli obiettivi di Lisbona e Goteborg

5 5 Il processo Il processo Fase 1 – Estrapolazione e visione strategica delle Regioni e del Centro (giugno-ottobre 2005) Fase 2 – Confronto strategico Centro-Regioni (da dicembre 2005) Fase 3 – Sintesi: stesura primo schema del QSN (entro marzo 2006) Parere Conferenza unificata e approvazione CIPE Trasmissione formale (entro estate 2006) e approvazione

6 6 Il processo: Fase 1 Il processo: Fase 1 Estrapolazione e visione strategica: Preparazione da parte di ogni Regione e del complesso delle Amministrazioni centrali di un proprio Documento Strategico Preliminare Preparazione da parte di ogni Regione e del complesso delle Amministrazioni centrali di un proprio Documento Strategico Preliminare In obiettivo 1: Documento strategico Mezzogiorno In obiettivo 1: Documento strategico Mezzogiorno Ristretto numero di Seminari tematici i cui risultati siano di supporto alla predisposizione dei rispettivi documenti strategici Ristretto numero di Seminari tematici i cui risultati siano di supporto alla predisposizione dei rispettivi documenti strategici

7 7 Il processo: Fase 2 Confronto strategico Regioni-Centro: Confronto tra i due livelli di governo sulla base dei documenti strategici preliminari predisposti Confronto tra i due livelli di governo sulla base dei documenti strategici preliminari predisposti Per obb. 2 e 3: convergenza su tipologie di intervento Per obb. 2 e 3: convergenza su tipologie di intervento Individuazione dellinterregionalizzazione delle strategie Individuazione dellinterregionalizzazione delle strategie Per ob. 1: aggiornamento di un Programma strategico per il Mezzogiorno Per ob. 1: aggiornamento di un Programma strategico per il Mezzogiorno

8 8 Il processo: Fase 3 Il processo: Fase 3 Stesura QSN: Necessità di tenere conto degli indirizzi espressi in diversi livelli di governo Necessità di tenere conto degli indirizzi espressi in diversi livelli di governo Contemporanea definizione di uno schema programmatico finanziario integrato tra finanza comunitaria e finanza nazionale Contemporanea definizione di uno schema programmatico finanziario integrato tra finanza comunitaria e finanza nazionale


Scaricare ppt "1 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale per le Politiche per l'Orientamento e la Formazione Ministero del Lavoro e delle Politiche."

Presentazioni simili


Annunci Google