La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 1 Voice XML: Un linguaggio per la definizione di interazioni vocali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 1 Voice XML: Un linguaggio per la definizione di interazioni vocali."— Transcript della presentazione:

1 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 1 Voice XML: Un linguaggio per la definizione di interazioni vocali.

2 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 2 Usi del Voice XML telefonia creazione di dialoghi audio riconoscimento di input parlato e DTMF registrazione di input parlati creazione di conversazioni di vario genere

3 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 3 Esempi di audio sintetizzato La voce non è registrata, ma sintetizzata da una piattaforma Italiano Inglese Spagnolo Tedesco Portoghese Svedese Messicano Cinese Olandese Francese

4 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 4 Obiettivo del Voice XML Portare i vantaggi dello sviluppo basato sul Web e la distribuzione dei contenuti verso linterazione con applicazioni a risposta vocale.

5 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 5 Breve storia… Anni 90: si cerca di unire telefonia e Internet. Nasce SpeechML di IBM, PhoneML di AT&T Bell Labs, VoxML di Motorola e TalkML di HP. 1999: definito uno standard chiamato VXML. Nasce anche il VoiceXML Forum: uno spazio sul Web dedicato allo sviluppo di questo linguaggio.

6 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 6 …breve storia 2000: il Forum chiede al W3C di affiancarlo nello sviluppo nella standardizzazione del Voice XML 2001: rilasciata la versione definitiva 2.0

7 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 7 Esempio di codice Museo_delle_cere Museo_archeologico Pinacoteca Indietro Adesso scegli tra i seguenti musei: Museo delle cere, Museo Archeologico, Pinacoteca

8 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 8 Attenzione devi dire il nome completo del museo per poter accedere all'opzione desiderata. Puoi fare le seguenti scelte: per

9 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 9 Non ho capito.

10 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 10 File ASP collegato <% dim nomemuseo dim stringadati dim stringadati2 nomemuseo = request.querystring( "nomemuseo" ) if (nomemuseo = "cere") then stringadati =" Museo delle cere. Via Pellico, 35. Orario: dalle otto alle diciassette e trenta. Chiuso il lunedi mattina " stringadati2=" Un museo che contiene le statue di tutte le grandi personalita' del mondo presente, passato e futuro " end if

11 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 11 Parte finale del codice XML I dati sul museo che hai scelto sono:.... Torno al menu principale.

12 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 12 Possibile dialogo risultante C: Adesso scegli tra i seguenti musei: Museo delle cere, Museo di Archeologia, Pinacoteca. U: Museo di storia naturale C: Non ho capito. Adesso scegli tra i seguenti musei: Museo delle cere, Museo di Archeologia, Pinacoteca. U: Aiuto C: Attenzione devi dire il nome completo per poter accedere allopzione desiderata. U: Aiuto C: Puoi fare le seguenti scelte: 1 per Museo delle cere, 2 per Museo di archeologia, 3 per Pinacoteca, 4 per Indietro. U: Uno C: I dati sul museo che hai scelto sono: Museo delle cere. Via Pellico, 35. Orario: dalle otto alle diciassette e trenta. Chiuso il lunedì mattina. Un museo che contiene le statue di tutte le grandi personalità del mondo presente, passato e futuro. Torno al menu principale.

13 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 13 Applicazioni pratiche La tecnologia è già in uso –Servizio DimmiTutto di Telecom –4444 di Tim –Informazioni Trenitalia, applicazione FS Informa –Banca Intesa –ASL di Perugia –Gruppo FIAT, informazioni di viabilità

14 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 14 Servizio DimmiTutto Esempio di conversazione telefonica

15 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 15 Aspetti positivi Potenzialità di Internet Ausilio ai non vedenti Rapidità e comodità

16 Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 16 Conclusioni Il futuro è alle porte


Scaricare ppt "Andrea Firpo – Voice XML: un linguaggio per la definizione di interazioni vocali 1 Voice XML: Un linguaggio per la definizione di interazioni vocali."

Presentazioni simili


Annunci Google