La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze."— Transcript della presentazione:

1 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Master universitario biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Coordinatore Maurizia Dossena Biennio accademico Ottava edizione

2 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Le Discipline Regolatorie sono costituite da: nozioni scientifiche, tecniche, economiche, legali ed amministrative relative alla gestione di tutta la materia riguardante le sostanze esogene (specialità medicinali, additivi, integratori alimentari, pesticidi, presidi terapeutici, fertilizzanti, cosmetici, etc.) attive sugli organismi viventi. Esse sono costituite da due distinti, ma integrati ordini di conoscenze: quelle scientifichequelle scientifiche, riguardanti le caratteristiche dei citati prodotti; quelle regolatoriequelle regolatorie, costituiti dall’insieme di norme e leggi che valutano come tali caratteristiche siano valide, attendibili, riproducibili e riconosciute dalle varie Autorità regolatorie nazionali e/o sopranazionali.

3 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Il Master è concepito come “ponte” tra Università e mondo del lavoro: ha come obiettivo fondamentale la formazione di figure professionali più richieste oggi dalle Aziende del settore Sanitario e Industriale. Il fabbisogno di tali figure è notevolmente aumentato nell’ultimo decennio, dato lo sviluppo della regolamentazione internazionale e soprattutto europea, in merito alla valutazioni di farmaci, alla definizione delle strategie registrative di prezzo e rimborsabilità, alla preparazione di dossier di registrazione, agli studi clinici, alla farmacovigilanza… Obiettivi formativi

4 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Le figure professionali formate avranno le seguenti caratteristiche: pianificare, preparare e valutare qualsiasi tipo di pratica regolatoria e in particolare il dossier di registrazione; gestire i software più comunemente usati di raccolta automatizzata e gestione dei dati; possedere adeguate conoscenze scientifiche riguardanti gli aspetti della ricerca chimica, pre-clinica e clinica; possedere nozioni giuridico-economiche e approfondire la conoscenza delle normative nazionali, europee ed internazionali, le procedure di registrazione e le regole connesse con le diverse tappe regolatorie nello sviluppo del farmaco; avere attitudine ad interagire con le funzioni aziendali che partecipano allo sviluppo del farmaco e con gli enti esterni, in particolare con le Autorità regolatorie e sanitarie e viceversa; possedere conoscenze tecnico-scientifiche di base nelle tre aree del controllo qualità: GMP,GLP,GCP; sapere le regole e le procedure che normano le ispezioni degli impianti produttivi, dei laboratori e dei centri di sperimentazione clinica; possedere competenze e capacità relazionali e di mediazione che permettano di pianificare strategie regolatorie e stimolino la capacità del “problem solving”. Obiettivi e finalità didattiche

5 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Sbocchi Professionali La figura professionale formata nel Master può trovare sbocco nel: Settore privato Aziende Farmaceutiche (Chimico-Farmaceutiche, Biotecnologiche, Alimentari e Cosmetiche); Settore pubblico Agenzie regolatorie nazionali e d europee Ministero della Salute Aziende Sanitarie, Assessorati regionali Attività di consulenza Libero-Professionale.

6 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Destinatari del processo formativo Il Master è aperto ad un numero massimo di 30 laureati. Si potrà attivare con un minimo di 10 iscritti Titoli di ammissibilità: Laurea specialistica (laurea previgente regolamento): discipline scientifiche; discipline economico o giuridiche; altri titoli di studio equipollenti, anche conseguiti all’estero.

7 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di PaviaOrganizzazione Il Master ha durata biennale Costo Euro 2.000,00/anno Acquisizione di 60 CFU/anno Il Master gode del patrocinio di Farmindustria, di S.I.A.R. (Società Italiana Attività Regolatorie) e di S.I.F. (Società Italiana di Farmacologia) per promozione e collaborazione in iniziative didattiche. A conclusione del Master verrà rilasciato un Diploma di Master Universitario di II Livello

8 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Corpo docente Università Aziende farmaceutiche Italiane e multinazionali Agenzie Regolatorie italiane ed Europee (AIFA, EMA, EDQM, EFSA) Enti Sanitari a Carattere Scientifico (IRCCS) Servizi Pubblici (Asl) Agenzie di consulenza (CRO, CMO)

9 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Articolazione delle attività L‘attività didattica è organizzata in 20 moduli didattica frontale (venerdì pomeriggio, sabato mattina) - trattazione sistematica - seminari - case study studio individuale stage esame primo anno tesi finale

10 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Sito Master in Discipline Regolatorie “G. Benzi” sul sito: diapositive delle lezioni articoli, letture consigliate elenco di siti consigliati

11 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia STAGE Possibilità di accesso a stage formativi: formule di stage modellate in base agli interessi degli allievi possibilità di stipulare convenzioni ad hoc con Istituzioni o Ditte interessate o usufruire di convenzioni già esistenti. periodo di svolgimento da concordare

12 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia STAGE formativi Alcune aziende dove si sono svolti recentemente gli stage: BRACCO SpA – Milano BAYER SpA – Milano B.BRAUN – Milano BOEHRINGER INGELHEIM – Milano DOC GENERICI SrL – Milano GIULIANI SpA – Milano GRUPPO ZAMBON – Milano LABORATOIRES BOIRON – Milano PATHEON Italia SpA – Monza TUBILUX Pharma SpA – Roma REGULATORY PHARMA NET – Pisa SANDOZ – Origgio, Varese MARCO VITI Farmaceutici – Vicenza

13 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Placement L’iscrizione al Master è vista sia come strumento utile per il conseguimento di un’occupazione stabile in ambito farmaceutico, ma anche come uno strumento per migliorare la propria posizione lavorativa e un valido mezzo di aggiornamento e specializzazione per chi è già strutturato in Azienda. Il placement raggiunge una percentuale del 100%

14 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Premio miglior tesi finale Verranno assegnati 2 premi per le migliori tesi finali, quali contributi dell’iscrizione al Master (€ 3.000,00 cad.) La valutazione delle tesi sarà effettuata da apposita Commissione giudicatrice composta dal Coordinatore del master e da due membri del Collegio docenti. Il contributo verrà erogato da Aziende Farmaceutiche.

15 Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Università degli Studi di Pavia Segreteria organizzativa e scientifica Dipartimento Medicina legale Sezione di Scienze farmacologiche e tossicologiche Via Ferrata, 9 - Pavia Grazie per l’attenzione


Scaricare ppt "Master Biennale di II livello in Discipline Regolatorie “G. Benzi” Dip.to di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche Sezione di Scienze."

Presentazioni simili


Annunci Google