La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20051 Rajan (2005): maggiori incentivi per un maggiore rischio finanziario? Fattori di cambiamento nelle transazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20051 Rajan (2005): maggiori incentivi per un maggiore rischio finanziario? Fattori di cambiamento nelle transazioni."— Transcript della presentazione:

1 ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20051 Rajan (2005): maggiori incentivi per un maggiore rischio finanziario? Fattori di cambiamento nelle transazioni finanziarie Tecnologia dellinformazione: ridotte asimmetrie informative Deregolamentazione Disintermediazione da standardizzazione dei contratti finanziari Securitization e derivati creditizi Integrazione internazionale mercati finanziari

2 ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20052 … continua Rajan (2005) Nuovi ruoli per intermediari finanziari (fondi pensione, assicurazioni, fondi comuni, hedge funds) Gestione degli investimenti, perché prodotti complessi e su mercati anche geograficamente distanti, per conto della clientela Riduzione quota investimenti diretti delle famiglie

3 ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20053 … continua Rajan (2005): che ruolo per le banche? Fragilità finanziaria a fondamento del ruolo di creatori di liquidità e di gestori del rischio, per depositanti e per prenditori di fondi Mercato del trasferimento del rischio di credito consente di commercializzare i rischi più facili mantenendo invece in bilancio i rischi più difficili – prodotti nuovi, non standardizzati, basati su contratti incompleti - su cui è richiesta maggiore competenza Necessità per la banca di mercati finanziari liquidi per coprirsi dai rischi

4 ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20054 … continua Rajan (2005): che ruolo per i mercati? Infrastrutture (informatiche e a prova di frodi) solide per il funzionamento dei mercati finanziari: sistemi di pagamento, servizi di custodia titoli, tenuta di archivi dati etc Benefici di maggiore partecipazione per investitori poco sofisticati, ma anche rischi di cautela ridotta nellaffidare proprie risorse ad altri, con effetti di amplificazione per possibili shock negativi

5 ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20055 … continua Rajan (2005): che ruolo per gli incentivi agli investitori delegati? Quale effetto ha il rischio assunto dal gestore per conto del cliente nello spiegare il rendimento dellinvestimento? Rendimenti in eccesso positivi incentivano le sottoscrizioni (effetti ridotti in caso contrario), con benefici (per il gestore) perché aumentano le masse gestite (fenomeno particolarmente rilevante per fondi piccoli/nuovi)

6 ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20056 … continua Rajan (2005): incentivi perversi degli investitori delegati? Rischi non osservabili (hidden tail risk) per gli investitori per accrescere la propria performance rispetto alla concorrenza (stesso stile dinvestimento/stesso benchmark) Comportamento gregario (herding): di scelte corrette di lungo periodo più penalizzanti di scelte diverse della massa dei concorrenti nel breve rischio bolla Tassi dinteresse di mercato bassi e caccia la rendimento: aumento propensione al rischio

7 ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20057 … continua Rajan (2005): manifestazione del rischio Paesi emergenti: sudden stops e liquidazione di investimenti reali Costi reali da procedure di bancarotta Carenza generalizzata di liquidità (fino a bank run)

8 ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20058 … continua Rajan (2005): liquidità sufficiente da intermediari e da mercati per comportamenti anticiclici? Disincentivi ad assumere comportamenti contrarian a fronte di bolle per banche e investitori istituzionali (con incentivi anzi ad alimentarla) Passività potenziali da garanzie offerte e da costi per dispute legali Percezione di accresciuta rischiosità dei bilanci bancari riduce fiducia dei potenziali datori di fondi e quindi di raccolta di liquidità maggiore prociclicità nellindustria finanziaria

9 ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20059 … continua Rajan (2005): disincentivi allassunzione di rischio? Free riding: singolo investitore trae beneficio dallaccresciuta sottoscrizione nei propri fondi, per economie di scala Disincentivi privati a creare liquidità, perché bene pubblico

10 ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/ … continua Rajan (2005): proposte di policy Politica monetaria prevedibile, con tassi non troppo bassi, garantendo sufficiente liquidità (ma rischio di azzardo morale) Regolamentazione macroprudenziale, estesa a tutto il comparto finanziario, non solo alle banche Trasparenza e requisiti patrimoniali Incentivi giusti agli investitori delegati: coassicurazione contro rischio, con requisiti patrimoniali


Scaricare ppt "ACFfin - Scenari M2 - Marotta - 20/12/20051 Rajan (2005): maggiori incentivi per un maggiore rischio finanziario? Fattori di cambiamento nelle transazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google