La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il mercato e la nascita Castiglioncello 25 ottobre 2007 Pietro Puzzi Medico ostetrico, forum cerchi

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il mercato e la nascita Castiglioncello 25 ottobre 2007 Pietro Puzzi Medico ostetrico, forum cerchi"— Transcript della presentazione:

1 Il mercato e la nascita Castiglioncello 25 ottobre 2007 Pietro Puzzi Medico ostetrico, forum cerchi

2 3/10/2006 Marketing: la bella sanità

3 Diritto: legge 833 Il modello universalistico prevede che lassistenza appropriata sia diritto di tutti, garantito dalla tassazione generale (Evasione fiscale: 270 miliardi di euro) I paesi che nel mondo attuano politiche universalistiche di welfare in campo sanitario sono una esigua minoranza, interessando meno del 15% della popolazione mondiale (Alcuni della UE, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Giappone e pochi altri paesi asiatici e latino-americani)

4 La brutta ostetricia ANDAMENTO PERCENTUALE DEI PARTI CON TAGLIO CESAREO IN ITALIA, % *

5 Il mercato sanitario si espande Negli ultimi due decenni, la spinta verso riforme dei sistemi sanitari basate sul mercato si è diffusa in tutto il mondo, da nord verso sud, dalloccidente alloriente. Il modello globale di sistema sanitario è stato sostenuto dalla Banca Mondiale per promuovere la privatizzazione dei servizi e aumentare il finanziamento privato, attraverso il pagamento diretto delle prestazioni (ticket)…

6 Questi tentativi di minare alla base i servizi pubblici da una parte rappresentano una chiara minaccia allequità nei paesi con solidi sistemi di welfare, dallaltra costituiscono un pericolo imminente per i fragili sistemi per i paesi con medio e basso reddito. Queste due tendenze,-lintroduzione dei ticket nei servizi pubblici e la crescita dei pagamenti diretti nei servizi privati-, se combinate, possono rappresentare una vera e propria trappola della povertà Lo scriveva Lancet nel 2001 M. Witehead: Equity and health sector reforms, 358:

7 Spesa privata e spesa pubblica Vineis, Dirindin: In buona salute – gli struzzi

8 CeDAP nazionale 2004 La nascita: medici protagonisti Oltre allostetrica (96,28%) al momento del parto sono presenti: nel 91,94% dei casi lostetrico-ginecologo, nel 45,56% lanestesista e nel 68,10% il pediatra/neonatologo Lanalisi relativa ai professionisti sanitari presenti al momento del parto non esclude i parti cesarei.

9 Il privato avanza.. sulla gravidanza CeDAP Emilia-Romagna 2005 In barba alle leggi che tutelano la gravidanza (gratuità): Consultori, 194, decreto Bindi, STP, POMI, LEA

10 Dal 1998 cè lintramoenia la legge 448 del 1998 impose a tutti i medici ospedalieri di scegliere per Con indennità di esclusività (1000 euro/mese) …e lintramoenia allargata Una norma provvisoria dava tempo 1 anno alle aziende per reperire idonee strutture e spazi distinti, concedendo nel frattempo di svolgere la LP in strutture e studi privati.

11 INTRAMOENIA: Cosa comporta per la gravidanza? In ospedale (in consultorio): Solo il ginecologo (non lostetrica) può essere scelto (a pagamento) per seguire una gravidanza o per condurre un parto. Chi non paga (se esente ticket) ha accesso solo a divisionali specialistici o a divisionali a libera prenotazione (anonimi, a rotazione) Il ginecologo che non fa LP non può seguire una gravidanza con continuità

12 INTRAMOENIA :Truffa diffusa (autorizzata?) LEspresso 20 aprile 2007 Dottor Truffa di Daniela Minerva Sono 35 mila i medici che hanno scelto di lavorare in esclusiva per gli ospedali. Ma poi esercitano nel privato. Senza controlli. E con molti bluff. Lo rivela un rapporto del Senato. Che fotografa il Far West sanità

13 INTRAMOENIA : Quanta? autorizzata dai contratti di area medica VISITE E PRESTAZIONI 50% del tempo/operatore RICOVERI 10% dei posti letto/struttura Effettuata: 15% Effettuata: 0,4% dei ricoveri Disponibili 2,3% dei posti letto

14 Ostetricia e ginecologia 1° posto 26% INTRAMOENIA : RICOVERI 1° PARTO CESAREO ° PARTO VAGINALE ° ABORTO (IVG ?) ° NEONATO NORMALE 413 Dati SDO ,4% dei ricoveri (+ 38% su 2001) Motivi: scelta del medico, confort, attesa breve, apre la strada alle assicurazioni.

15 Rimedi per la salute riproduttiva Difendere SSN, meno mercato, più diritti, razionalizzare la spesa sanitaria 1.Abolire lintramoenia 2.Potenziare modello sanitario bio-sociale 3.Potenziare numero e ruolo delle ostetriche nel percorso nascita e nella contraccezione (consultori e reparti maternità) 4.Contrastare i mercanti di salute

16 1) Garattini: intramoenia da abolire..Cè tuttavia nellattività intramoenia una ingiustizia così profonda da contraddire completamente il fondamento di equità su cui si basa la legge 833 che nel 1978 istituiva il Servizio Sanitario Nazionale.. Il contratto dei medici può essere loccasione per riformare lattività intramoenia. Riformare in realtà vuol dire abolire, perché è difficile pensare a una riforma che renda meno iniquo il sistema. Il Sole 24 Ore - 9/7/2004

17 INTRAMOENIA..allargata e prorogata 2/8/07 Approvata la legge 120 (riforma dellintramoenia) Lallargata viene prorogata di altri 18 mesi per approntare spazi adeguati La ASL prende gli appuntamenti e riscuote Le liste di attesa saranno controllate Le tariffe riviste per coprire le spese delle ASL Ci saranno controlli su Regioni e ASL Si concede il ruolo di dirigenti medici a 300 sanitari del Ministero della salute

18 SOCIALE Arte Soggettivo Femminile Intuito Qualità equità MEDICO Scienza Oggettivo Maschile Logica Quantità guadagno Wagner: La macchina del parto ) Modelli di sanità

19 Recepire e applicare le Direttive europee Direttiva CEE 155 del 1980 Direttiva CE 36 del ) Quante e quali ostetriche servono? Sono 16,500 (e i ginecologi ?) Quante ne servono e dove? Con quale autonomia? Con quali linee guida? Inserite nella rete di assistenza del SSN? Con quale retribuzione?

20 Direttive EU: gli 11 compiti dellostetrica 1.fornire una buona informazione e dare consigli per quanto concerne i problemi della pianificazione familiare; 2.accertare la gravidanza e in seguito sorvegliare la gravidanza normale, effettuare gli esami necessari al controllo dell'evoluzione della gravidanza normale; 3.prescrivere o consigliare gli esami necessari per la diagnosi quanto più precoce di gravidanze comportanti rischi; 4.predisporre programmi di preparazione dei futuri genitori ai loro compiti, assicurare la preparazione completa al parto e fornire consigli in materia di igiene e di alimentazione;

21 5. assistere la partoriente durante il travaglio e sorvegliare lo stato del feto nell'utero con i mezzi clinici e tecnici appropriati; 6.praticare il parto normale, quando si tratti di presentazione del vertex, compresa, se necessario, l'episiotomia e, in caso di urgenza, praticare il parto nel caso di una presentazione podalica; 7. individuare nella madre o nel bambino i segni di anomalie che richiedono l'intervento di un medico e assistere quest'ultimo in caso d'intervento ; prendere i provvedimenti d'urgenza che si impongono in assenza del medico e segnatamente l'estrazione manuale della placenta seguita eventualmente dalla revisione uterina manuale Direttive EU: gli 11 compiti dellostetrica

22 8. esaminare il neonato e averne cura ; prendere ogni iniziativa che s'imponga in caso di necessità e, eventualmente, praticare la rianimazione immediata; 9. assistere la partoriente, sorvegliare il puerperio e dare alla madre tutti i consigli utili affinché possa allevare il neonato nel modo migliore; 10. praticare le cure prescritte da un medico; 11. redigere gli opportuni rapporti scritti. Direttive EU: gli 11 compiti dellostetrica

23 Ostetriche: Bustarelle in nero Da lespresso 7 settembre 2007 Vuoi partorire? Paga Da 500 a 750 euro: una bustarella allostetrica per essere assistite in gravidanza e travaglio. Negli otto principali ospedali di Roma. Le future mamme, per godere dei loro diritti pagano bustarelle che arrivano fino a 750 euro, tangenti che assicurano un servizio privilegiato negli ospedali pubblici

24 4) Cacciare i mercanti di salute Facciamo qualcosa!


Scaricare ppt "Il mercato e la nascita Castiglioncello 25 ottobre 2007 Pietro Puzzi Medico ostetrico, forum cerchi"

Presentazioni simili


Annunci Google