La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Osservatorio Congiunturale GEI Milano, 25 novembre 2010 Analisi Qualitative e Rischi Settoriali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Osservatorio Congiunturale GEI Milano, 25 novembre 2010 Analisi Qualitative e Rischi Settoriali."— Transcript della presentazione:

1 Osservatorio Congiunturale GEI Milano, 25 novembre 2010 Analisi Qualitative e Rischi Settoriali

2 1 Cerved Group Risk Index (CeGRI) Lindicatore Cerved Group Risk Index fornisce – su una scala da 1 a una misura predittiva del rischio medio di insolvenza delle imprese italiane, vale a dire una misura che rappresenta la capacità dellimpresa di rimanere sul mercato. Il modello è stato stimato su di un campione estremamente esteso e rappresentativo delleconomia italiana contenente oltre 2 milioni di informazioni (anagrafiche, statistiche, qualitative e contabili) e circa 72 mila eventi di decadimento (fallimenti, procedure concorsuali, liquidazioni volontarie, protesti e altri eventi pregiudizievoli). Integra le valutazioni quantitative di rischio calcolate sulle singole imprese con analisi di scenario macroeconomico e settoriale e valutazioni qualitative sullandamento dei singoli settori.

3 2 Cerved Group Risk Index (CeGRI)

4 3 Tassi di decadimento

5 4 Classe dimensionale

6 5 Tassi di decadimento, confronto numeri e volumi

7 6 Settori di attività

8 7 Settori di attività 1

9 8 Settori di attività 2

10 9 Settori di attività 3

11 10 Settori di attività 4

12 11 Aree geografiche

13 12 Regioni

14 13 Fallimenti

15 14 Effetti della crisi sulle imprese più solide

16 15 Poche imprese solide sono fallite

17


Scaricare ppt "Osservatorio Congiunturale GEI Milano, 25 novembre 2010 Analisi Qualitative e Rischi Settoriali."

Presentazioni simili


Annunci Google