La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GLI INIZI DELLA LETTERATURA CRISTIANA NEL MONDO GRECO E NEL MONDO ROMANO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GLI INIZI DELLA LETTERATURA CRISTIANA NEL MONDO GRECO E NEL MONDO ROMANO."— Transcript della presentazione:

1 GLI INIZI DELLA LETTERATURA CRISTIANA NEL MONDO GRECO E NEL MONDO ROMANO

2 BREVE INDICE: INTRODUZIONE DIFFUSIONE TESTI SACRI IL GENERE DELL'APOLOGIA Q UADRATO E A RISTIDE DI A TENE G IUSTINO SCUOLA ALESSANDRINA ( C LEMENTE E O RIGENE) MONDO ROMANO ( T ERTULLIANO, M INUCIO F ELICE, C IPRIANO)

3 CONTESTO STORICO: Il rituale primitivo comportava riunioni in giorni consacrati nei quali si leggevano pubblicamente i testi sacri. Διδαχ ὴ Vangeli Atti degli apostoli Lettere Apocalisse Scritti apocrifi

4 INIZI DELLA LETTERATURA CRISTIANA Gli inizi della letteratura cristiana sono determinati da due fattori: L'incomprensione dei vari imperatori che ordinarono numerose persecuzioni Stesura e circolazione (in tutte le lingue) dei testi sacri

5 CIRCOLAZIONE DEI TESTI SACRI Uno dei problemi principali fu quello della circolazione del testo base della comunità cristiana, ossia la bibbia, scritta in greco ma anche in ebraico. In seguito alla leggendaria traduzione dei Settanta il quadro si fece confuso Origene creò la prima filologia biblica Esigenza dei testi sacri pure nel mondo romano Traduzioni sparse di libri differenti Nacque la vetus latina ossia il blocco che raccoglieva tutte queste traduzioni

6 NASCITA DELL'APOLOGIA Nel II secolo si posero nuove esigenze per i cristiani, ed infatti nacquero le prime espressioni della letteratura cristiana legate all'intolleranza nei riguardi del cristianesimo. Inevitabile scontro fra cristianesimo e mondo greco- romano Adesione al cristianesimo considerata un delitto dallo stato Anche la società era ostile alla nuova religione

7 ACCUSE RIVOLTE ALL'APOLOGIA Accuse filosofico- religiose (in nome della difesa del mos maiorum) Accuse sociali- religiose (fondate su più concrete argomentazioni di ordine politico) Viene criticata la mancanza di paura da parte dei cristiani Cristianesimo è considerato come superstitio Con l'imperatore Marco Aurelio repressione ancora più dura attribuendo ai cristiani la causa del progressivo allontanamento dal servizio militare.

8 COME REAGISCONO I CRISTIANI ALLE PERSECUZIONI? · Principalmente aumentando il numero di scritti apologetici I primi a farsi carico di questa operazione furono uomini colti di origine greca convertiti al cristianesimo.

9 QUADRATO E ARISTIDE DI ATENE Il primo a scrivere un'apologia fu un certo Quadrato nel 125 ma purtroppo è stata interamente persa Pochi anni più tardi Aristide indirizza un'apologia all'imperatore Adriano Antologia suddivisa in due parti: una di confronto fra religione cristiana e quelle che l'hanno preceduta e una di elogio ai cristiani. Testo non molto raffinato per sottolineare che l'obiettivo era quello di trasmettere i valori della fede.

10 GIUSTINO Nacque a Flavia Neapolis attorno al 100 da famiglia pagana Si caratterizzò per il suo atteggiamento aperto nei confronti della filosofia greca Anche prima di Cristo esistevano anime naturalmente volte al cristianesimo

11 IL CRISTIANESIMO AD ALESSANDRIA · Alessandria fu nel II e III secolo un importantissimo centro culturale · Coesistevano correnti scientifiche e correnti umanistiche · Prima università teologica del mondo (didascaleion)

12 CLEMENTE ALESSANDRINO · Nacque ad Atene da famiglia pagana attorno al 150 · Da adulto si convertì al cristianesimo · Dà ampio spazio alla filosofia greca · Tenta anche lui di conciliare la filosofia greca con il pensiero cristiano

13 ORIGENE · Nacque attorno al 185 ad Alessandria · Fu uno dei più grandi teologi di tutti i tempi · Indaga le problematiche poste dalla fede · Rappresenta l'ennesimo grande tentativo di sintesi fra filosofia pagana e religione · Compone gli Hexempla

14 TERTULLIANO · Nacque a Cartagine attorno al 150. · Inaugura la letteratura cristiana nel mondo romano. · Scrive l'Apologeticum. · Intende rovesciare sui pagani le accuse. · Sostiene che fra società pagana e cristiana non possa esserci conciliazione.

15 MINUCIO FELICE · Nacque da famiglia pagana proveniente dalla Numidia. · Fu uno dei maggiori esponenti dell'apologetica. · Scrisse un'opera sola: l'Octavius.

16 CIPRIANO · Nacque da famiglia pagana proveniente dall'Africa romana. · Fu ordinato vescovo di Cartagine. · Scrisse un'interessante raccolta epistolare.

17 Bibliografia

18 Sitografia:

19 Immaginografia


Scaricare ppt "GLI INIZI DELLA LETTERATURA CRISTIANA NEL MONDO GRECO E NEL MONDO ROMANO."

Presentazioni simili


Annunci Google