La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IMPRESE (CAP. 6) e MERCATI (CAPP.7-10) SONO LE ISTITUZIONI PIU’ IMPORTANTI DEL CAPITALISMO → CAP.1. (def. di K) LAVORO SALARIATO (imp) PRODUZIONE PER IL.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IMPRESE (CAP. 6) e MERCATI (CAPP.7-10) SONO LE ISTITUZIONI PIU’ IMPORTANTI DEL CAPITALISMO → CAP.1. (def. di K) LAVORO SALARIATO (imp) PRODUZIONE PER IL."— Transcript della presentazione:

1 IMPRESE (CAP. 6) e MERCATI (CAPP.7-10) SONO LE ISTITUZIONI PIU’ IMPORTANTI DEL CAPITALISMO → CAP.1. (def. di K) LAVORO SALARIATO (imp) PRODUZIONE PER IL PROFITTO (mkt) INTERAZIONE TRA MOLTI SOGGETTI

2 1. ESISTENZA e DIMENSIONI DEL’IMPRESA Nel mercato le risorse si muovono in base ai segnali di prezzo Nell’impresa in base all’autorità (Panetteria e dipartimenti X, Y) Make or buy decision (Apple, General Motors; pb: xchè la FIAT fa le carrozzerie ma compra le gomme?) Actor and stage (spazio) SPIEGAZIONI DELL’ESISTENZA DELL’IMPRESA: Vantaggi da specializzazione e DL * Coase (efficienza, risparmio sui costi di contrattazione) * Marx (sfruttamento)

3 DIMENSIONI (economie e diseconomie di scala) specializzazione e DL; costi fissi (brevetti, marketing, lobbying) esternalità di network

4 L’impresa come stage

5 RENDITA DELL’INTERAZIONE CONFLITTI SULLA DISTRIBUZIONE DEI GUADAGNI CONFLITTI DI INTERESSE (other people money →propietari- managers) (other people labor → managers- lavoratori)

6 2. CONTRATTO DI LAVORO (INCOMPLETO) Nn prevedibilità (razionalità limitata) Nn osservabilità (asimmetria informativa) Nn verificabilità (opportunismo) Managers: incentivi sul valore dell’azienda (*crisi) Lavoratori: minaccia di licenziamento

7 RENDITA DEI LAVORATORI (costo della perdita del lavoro - job loss) Perdita della retribuzione (sussidio, nuovo lavoro?) Costi psicologici (amicizie, stigma) Trasferimenti Assicurazione sanitaria (US)

8 Rendita di Maria quando è occupata Figure 3. Maria’s employment rent for a given effort level and a $10 wage: an economy without unemployment benefit. 0 0 Settimane Durata attesa della disoccupazione = 36 settimane Salario orario, $ Salario = $10 Costo opportunità del lavoro Beneficio netto del lavoro = Ciò che Maria ottiene se non perde il lavoro oggi Disutilità impegno = $1.50 Disutilità impegno quando occupato

9 Disutilità dell’impegno quando occupato Rendita di Juan quando è occupato Il sussidio ricevuto da Juan quando è disoccupato 0 44 Durata attesa della disoccupazione Sussidio di disoccupazione = $3 Salario = $ 12 Sussidio di disoccupazione + disutilità dell’impegno = $5 Costo opportunità del lavoro Beneficio netto del lavoro Ciò che Juan ottiene se non perde il lavoro oggi Ciò che Juan ottiene se perde il lavoro oggi Settimane Salario orario, $

10 3. Salari di efficienza (Stiglitz, 1984) Le imprese nn pagano il salario più basso possibile → incentivi: carota e bastone Spiegazione della disoccupazione (‘Unemployment as a Workers Discipline Device’ →Kalecki, Marx

11

12 0 0 Salario orario, $ Impegno / ora 1 Impegno massimo possibile 0,8 20 Funzione di risposta ottima del lavoratore Salario di riserva insieme fattibile 0,5 12 Z

13 Funzione di risposta ottima e (w, d, u, b) (+, +, +, -) Il controllo diretto (telecamere, controllori) nn basta →incentivo di prezzo

14 0 0 Salario orario, $ impegno / ora 1 Profitto più basso (l’impresa può fare meglio di così) Massimo profitto raggiungibile Profitto più alto (ma non raggiungibile) inclinazione = e/w 0,7 B 0, ,9 20 Funzione di risposta ottima del lavoratore salario di riserva 0,6 13 A

15

16 L’impresa sceglie il salario ∏=PQ - wh + altri costi Curve di isoprofitto Crescenti Tanto più profittevoli quanto più ripide L’impresa massimizza il profitto, che equivale a minimizzare il costo dello sforzo MAX e/w Tg isoprofitto – BRF Vincolo concavo, obiettivo lineare

17 0 0 Salario orario, $ Impegno / ora ,85 0,75 0,6 Salario di riserva nello status quo Funzione di risposta ottima con più elevata disoccupazione Salario di riserva con più disoccupazione Funzione di risposta ottima con aumentati sussidi di disoccupazione Salario di riserva con aumentati sussidi di disoccupazione Funzione di risposta ottima nello status quo

18 STATICA COMPARATA LA DISOCCUPAZIONE AUMENTA I PROFITTI E RIDUCE I SALARI (BRF e ISOPROFITTO a sx) IL SUSSIDIO DI DISOCCUPAZIONE RIDUCE I PROFITTI E AUMENTA IL SALARIO (BRF e ISOPROFITTO a dx)

19 0 0 Salario orario, $ Impegno / ora 1 18 Salario di riserva nello status quo Funzione di risposta ottima quando il lavoratore ricambia con il suo impegno la disponibilità del datore di lavoro a maggiore flessibilità Salario di riserva quando il lavoratore ricambia Funzione di risposta ottima quando il peggioramento delle condizioni di lavoro rende questo più spiacevole Salario di riserva con peggioramento delle condizioni di lavoro Funzione di risposta ottima nello status quo

20 STATICA COMPARATA Buone condizioni di lavoro favoriscono l’impegno e viceversa → reciprocità, altruismo etc. (cap.4)

21 0.5 0 Tasso di occupazione Salari Forza lavoro Curva del salario 1 Disoccupazione = 12% Disoccupazione = 5%

22 CONSEGUENZE MACROECONOMICHE I salari crescono con occupazione MA In recessione aumenta la produttività (lo sforzo, paura di perdere il lavoro →risposta ottima verso sinistra) In recessione nn sempre diminuiscono i salari (le imprese preferiscono licenziare per nn far diminuire l’impegno)


Scaricare ppt "IMPRESE (CAP. 6) e MERCATI (CAPP.7-10) SONO LE ISTITUZIONI PIU’ IMPORTANTI DEL CAPITALISMO → CAP.1. (def. di K) LAVORO SALARIATO (imp) PRODUZIONE PER IL."

Presentazioni simili


Annunci Google