La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DIRITTO DEL LAVORO IL CONTRATTO COLLETTIVO COME ATTTO-FONTE DEL DIRITTO DEL LAVORO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DIRITTO DEL LAVORO IL CONTRATTO COLLETTIVO COME ATTTO-FONTE DEL DIRITTO DEL LAVORO."— Transcript della presentazione:

1 DIRITTO DEL LAVORO IL CONTRATTO COLLETTIVO COME ATTTO-FONTE DEL DIRITTO DEL LAVORO

2 I PROBLEMI GIURIDICI DEL CONTRATTO COLLETTIVO DI DIRITTO COMUNE Lefficacia obbligatoria Lefficacia soggettiva Lefficacia oggettiva

3 Una bipartizione fondamentale dei contratti collettivi: Parte obbligatoria e parte normativa

4 Organizzazioni sindacali Associazioni datoriali Datori di lavoro Lavoratori Parte Obbligatoria. CLAUSOLE OBBLIGATORIE CLAUSOLE NORMATIVE Parte normativa CONTRATTO COLLETTIVO Parte obbligatoria Parte normativa

5 Due esempi Le unità produttive con più di ottanta dipendenti, porteranno a preventiva conoscenza delle strutture sindacali aziendali e delle organizzazioni sindacali di categoria competenti per territorio, elementi conoscitivi riguardanti: - le prospettive produttive con particolare riferimento alla situazione ed alla struttura occupazionale; - i programmi di investimento e di diversificazione produttiva, indicando l'eventuale ricorso ai finanziamenti regionali, nazionali, comunitari; - le strategie di scorporo, concentrazione, internazionalizzazione e di nuovi insediamenti industriali specie nel sud (CCNL dipendenti dalle industrie tessili) Al lavoratore ammalato sarà conservato il posto con decorrenza dell'anzianità a tutti gli effetti contrattuali per 13 mesi. L'obbligo di conservazione del posto per l'azienda cesserà comunque ove nell'arco di 30 mesi si raggiungano i limiti predetti anche con più malattie (CCNL dipendenti dalle industrie dell'abbigliamento)

6 GLI EFFETTI DELLA BIPARTIZIONE: le diverse conseguenze in caso di violazione del contratto collettivo

7 La violazione delle clausole normative La violazione di questa clausola legittima lassociazione sindacale stipulante ad attivare un contenzioso giudiziario? Un datore di lavoro retribuisce un lavoratore meno di quanto si è impegnato a fare sottoscrivendo il contratto collettivo

8 La violazione delle clausole obbligatorie Qualè lo strumento processuale più adeguato per sanzionare tali violazioni? I)Rimedi civilistici per linadempimento contrattuale II) Repressione della condotta antisindacale (art. 28 Statuto)

9 La distinzione tra clausole obbligatorie e clausole normative sul piano della loro giustiziabilità Se viene violata una clausola normativa Il sindacato stipulante non è legittimato alla azione giudiziale (a meno che non ricorrano gli estremi della condotta antisindacale ex art. 28 St.) Il lavoratore si Se viene violata una clausola obbligatoria Il sindacato stipulante è legittimato alla azione giudiziale (per inadempimento contrattuale o ex art. 28 St.) Il lavoratore no

10 IL CONTRATTO COLLETTIVO COME FONTE: Lefficacia soggettiva

11 I problemi giuridici del contratto collettivo di diritto comune A chi si applica il contratto collettivo? Quali sono – e come si spiegano - gli effetti del contratto collettivo nei confronti dei soggetti a cui si applica? LEFFICACIA SOGGETTIVA LEFFICACIA OGGETTIVA

12 LEFFICACIA SOGGETTIVA DEL CONTRATTO COLLETTIVO Perché - un secolo dopo le prime esperienze negoziali - lefficacia soggettiva del contratto collettivo è ancora un problema? Almeno tre tentativi, superati o falliti per motivi diversi, di risolvere il problema

13 I tentativo LA SOLUZIONE CORPORATIVA Entrambi i problemi (efficacia soggettiva e oggettiva) erano risolti attraverso la pubblicizzazione del sindacato e delle sue attività contrattuali Art. 1 Disp. Prel. Cod. civ. Sono fonti del diritto Le leggi I regolamenti Le norme corporative Gli usi Mantenute transitoriamente in vigore (salvo le successive modifiche) dal d.lgt. n. 369 del 1944 Risolveva i problemi dellefficacia ma a prezzo della compressione della libertà sindacale

14 II tentativo Art. 39 Cost. 2.Ai sindacati non può essere imposto altro obbligo se non la loro registrazione 3.E condizione per la registrazione che gli statuti dei sindacati sanciscano un ordinamento interno a base democratica 4.I sindacati registrati hanno personalità giuridica. Possono, rappresentati unitariamente in proporzione dei loro iscritti, stipulare contratti collettivi con efficacia obbligatoria per tutti gli appartenenti alle categorie alle quali il contratto si riferisce rappresentati unitariamente in proporzione dei loro iscritti, stipulare contratti collettivi con efficacia obbligatoria LA SOLUZIONE IMMAGINATA DAL COSTITUENTE

15 Le ragioni della scelta costituzionale… Consapevolezza della frammentazione ideologica del sindacalismo italiano Necessità di trovare un criterio in grado di conciliare pluralismo sindacale e disciplina unitaria dei rapporti di lavoro

16 …e della sua mancata attuazione 1.Timori di ingerenze statuali nella vita associativa interna Controlli sulla democraticità; verifica del numero di iscritti 2.Opposizione dei sindacati minoritari Collaterali alle forze di governo 3.Autonomo sviluppo del sistema in senso diverso La costituzione materiale Leffettività di fatto del contratto collettivo di diritto comune 4.La scelta di politica del diritto di promuovere il sindacato attraverso una diversa tecnica La legislazione di sostegno (lo Statuto)

17 III tentativo La legge Vigorelli (l. 741/1959) Il meccanismo di recezione dei contratti collettivi attraverso una serie di decreti delegati I MOTIVI DELLA SUA ILLEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE Violazione dellart. 39: lefficacia negativa o ostativa delle disposizioni costituzionali Si cercava di conseguire il medesimo obiettivo del Costituente, con mezzi diversi da quelli approntati dal Costituente

18 Dopo il fallimento dei tentativi Linsuccesso dei tentativi determina il ritorno al punto di partenza: lefficacia del contratto collettivo affidata alle regole del diritto comune dei contratti Sulla base del principio della rappresentanza di diritto comune, il contratto collettivo dovrebbe vincolare…. soltanto gli iscritti alle organizzazioni sindacali che lhanno stipulato diritto comune dei contratti

19 Efficacia soggettiva e regole della rappresentanza di diritto comune I lavoratori che, non avendo con liscrizione conferito alcun mandato alle associazioni stipulanti, restano giuridicamente estranei allattività contrattuale Art c.c.: Il contratto concluso dal rappresentante in nome e nellinteresse del rappresentato (…) produce direttamente effetto nei confronti del rappresentato art. 1372, 2° comma, c.c.: Il contratto non produce effetto rispetto ai terzi se non nei casi previsti dalla legge terzi

20 Il contratto collettivo ad efficacia limitata Lavoratori Iscritti Sindacato dei lavoratori (rappresentante, in senso tecnico giuridico degli iscritti) Associazione datoriale (rappresentante, in senso tecnico giuridico delle imprese aderenti) Imprese aderenti Efficacia soggettiva limitata ai lavoratori iscritti ai sindacati stipulanti e occupati alle dipendenze di un impresa iscritta allassociazione datoriale stipulante Contratto collettivo iscritti iscritta

21 Gli inconvenienti della doppia iscrizione come condizione di efficacia del contratto collettivo Azienda il cui datore di lavoro è iscritto allassociazione stipulante Area di applicazione del contratto Area di non applicazione del contratto Lavoratori non iscritti al sindacato stipulante Lavoratori iscritti al sindacato stipulante

22 Linsostenibilità della efficacia soggettiva limitata agli iscritti Difficoltà di pianificazione dei costi Doppia contabilità Necessarie diverse strategie di gestione delle risorse umane Incentivo alla iscrizione dei non iscritti? Nella prassi, problemi di natura gestionale e contabile inducono i datori di lavoro - a prescindere dai vincoli giuridici - a non operare distinzioni di trattamento fra iscritti e non iscritti alle associazioni sindacali

23 La tesi della doppia iscrizione è solo un punto di partenza, in buona misura superato Sul piano dei fatti, lefficacia soggettiva dei contratti collettivi di diritto comune si è rivelata molto più ampia Sul piano del diritto, come è possibile spiegare questa estensione?

24 La prima tesi che incrina lo schema della doppia iscrizione Nella seconda metà degli anni 70, la giurisprudenza di legittimità accoglie e ratifica una precedente tesi dottrinaria: Elemento decisivo per la generalizzazione degli effetti del contratto collettivo è costituito dalla iscrizione DEL SOLO DATORE DI LAVORO

25 Il problema dellefficacia erga omnes del contratto collettivo di diritto comune rimane… quando neppure il datore di lavoro è vincolato al rispetto del contratto collettivo, in quanto non iscritto allassociazione stipulante

26 Area di non applicazione del contratto collettivo (anche i lavoratori iscritti al sindacato rimangono esclusi) Azienda il cui datore di lavoro NON è iscritto allassociazione stipulante

27 La razionalizzazione giuridica della estensione del contratto collettivo di diritto comune Il ruolo decisivo della giurisprudenza

28 La tesi giurisprudenziale regina Si basa sul combinato disposto degli artt. 36 Cost. e 2099 c.c.

29 PRINCIPIO COSTITUZIONALE La retribuzione deve essere proporzionata e sufficiente Rapporto di lavoro Rapporto di lavoro Rapporto di lavoro Lintervento del giudice ex art consente di adeguare il contenuto del contratto ai principi costituzionali affermando il diritto ad una retribuzione sufficiente In mancanza di norme corporative o di accordo tra le parti, la retribuzione è determinata dal giudice (art. 2099, 2° comma)

30 Per completare loperazione manca ancora un passaggio Qual è la retribuzione sufficiente secondo i parametri costituzionali?

31 Il parametro della sufficienza nella giurisprudenza consolidata (a partire dagli anni 50) Nelle tabelle retributive contenute nei contratti collettivi può ravvisarsi quel dato di esperienza, quel momento di equilibrio tra confliggenti interessi, che più di ogni altro può costituire un ragionevole punto di riferimento per un tal genere di giudizio equitativo tabelle retributive contenute nei contratti collettivi

32 In mancanza di norme corporative o di accordo tra le parti, la retribuzione è determinata dal giudice I giudici intervengono non solo quando manca laccordo sulla retribuzione, ma anche quando laccordo cè ma è nullo in quanto contrario allart. 36 Cost. mancanza Lestensione dei contratti collettivi fondata sullart si fonda però su una interpretazione un po forzata della norma

33 Il meccanismo fondato sulla combinazione tra art. 36 Cost e art cod. civ. risolve il problema dellefficacia soggettiva dei contratti collettivi di diritto comune nellordinamento italiano? Rimane una tipica espressione giudiziale dell'equità del caso singolo, inidonea a produrre effetti al di là delle parti in giudizio. In ogni caso, in linea di principio limitata alle clausole retributive NO, Per i limiti intrinseci alla soluzione basata sull'art. 36.

34 Come è cambiata nel tempo limpostazione del problema Tutte le tesi giurisprudenziali elaborate al fine di estendere la sfera di efficacia del contratto collettivo di diritto comune presuppongono la funzione acquisitiva del contratto collettivo

35 Perché mai i rappresentanti dei lavoratori dovrebbero stipulare contratti collettivi che distribuiscono sacrifici e non benefici ai soggetti che rappresentano? La contrattazione collettiva come strumento di gestione dei processi di riorganizzazione, di crisi aziendale etc… In questi contesti il problema principale diventa quello della difesa dei livelli occupazionali ? Dal punto di vista della disciplina giuridica, il diverso contenuto del contratto ne modifica anche le condizioni di efficacia?

36 Il rovesciamento del problema dellefficacia soggettiva Nei casi di contrattazione ablativa, il problema sociale non è più la richiesta di applicazione del contratto, ma la fuga dallo stesso La giustificazione giuridica del potere di vincolo del contratto collettivo verso i non iscritti (e persino verso gli iscritti)

37 Il livello al quale questi problemi - a partire dalla seconda metà degli anni 70 - si pongono il contratto aziendale, fino ad allora il contratto meno problematico dal punto di vista dellefficacia soggettiva

38 Cosa succede nei casi di esplicito dissenso di un lavoratore nei confronti di un contratto collettivo che distribuisce sacrifici? La tendenza della giurisprudenza, a partire dalla fine degli anni 80, è quella di tutelare coloro che intendono sottrarsi ad un contratto collettivo che non considerano vantaggioso, valorizzando la volontà individuale: Del lavoratore non iscritto Ma anche quella del lavoratore iscritto, se esplicitamente dissenziente

39 Unimportante svolta giurisprudenziale: (Cass. 1403/1990) La ricorrente si duole dell'applicazione nei suoi confronti del contratto collettivo aziendale stipulato da un sindacato (Cgil) diverso da quello di sua appartenenza (Cisnal), e ciò malgrado il suo espresso dissenso

40 La premessa della Cassazione L inattuazione dellart. 39 Cost. ha fatto sì che i contratti collettivi stipulati al di fuori del quadro delineato dalla Costituzione ricadono nell'area dell'autonomia privata e che il problema dei loro effetti sul piano soggettivo è condizionato dal riferimento alle categorie proprie della disciplina privatistica

41 La Cassazione riconosce il ruolo della contrattazione nella gestione delle crisi... La necessità di gestire in qualche modo il fenomeno della crisi… …non può condurre ad una introduzione di fatto di un sistema di contrattazione collettiva con efficacia erga omnes in contrasto con l'art. 39 Cost. …ma ciò non è sufficiente a superare gli schemi privatistici

42 Il mutamento della situazione economica e la mancanza di interventi normativi non possono condurre al restringimento della tutela dei lavoratori che non intendano far gestire alle organizzazioni sindacali il sacrificio della loro posizione, delegando alle stesse il potere di verificare la sussistenza delle condizioni che renderebbero la modifica in peius il solo mezzo di salvaguardia dell'interesse generale La rivalutazion e della autonomia individuale

43 Altri percorsi di estensione dellefficacia soggettiva del contratto aziendale 1)La valorizzazione del soggetto stipulante 2)La teoria del contratto collettivo delegato 3)La figura del contratto collettivo non normativo

44 I contratti collettivi non normativi (I): i contratti gestionali La funzione non è normativa: né in positivo, né in negativo La funzione è gestionale - volta a disciplinare materie di per sé indivisibili in relazione alla adesione o non adesione dei singoli lavoratori al sindacato stipulante La diversa funzione giustificherebbe, ed anzi imporrebbe, una efficacia necessariamente generalizzata Esempi Art. 4 Statuto Accordi istitutivi di fondi pensione aziendali Accordi che, ai sensi dellart del decreto 276/2003, determinano le modalità di definizione dei piani individuali di inserimento

45 La contrattazione collettiva interviene a complicare lesercizio di un potere unilaterale del datore di lavoro in modo tale che nel formarsi di certe decisioni si tenga conto degli interessi antagonistici sui quali va ad incidere lesercizio del potere (Liso, 1982) La contrattazione collettiva interviene a complicare lesercizio di un potere unilaterale del datore di lavoro in modo tale che nel formarsi di certe decisioni si tenga conto degli interessi antagonistici sui quali va ad incidere lesercizio del potere (Liso, 1982) I contratti collettivi non normativi (II): il contratto di procedimentalizzazione dei poteri imprenditoriali

46 La sentenza della Corte costituzionale n. 268/1994 sulla efficacia dei contratti collettivi che prevedono criteri di scelta sui licenziamenti collettivi alternativi a quelli legali

47 La norma sottoposta allesame del giudice costituzionale: L'individuazione dei lavoratori da collocare in mobilità deve avvenire nel rispetto dei criteri previsti da contratti collettivi, ovvero, in mancanza di questi contratti, nel rispetto dei seguenti criteri, in concorso tra loro: a) carichi di famiglia; b) anzianità; c) esigenze tecnico-produttive ed organizzative

48 La norma impugnata è ritenuta lesiva: dell'art. 39.4, perché ai contratti collettivi conferisce efficacia vincolante anche per i lavoratori non aderenti ai sindacati stipulanti, senza le condizioni alle quali l'efficacia erga omnes del contratto collettivo è subordinata dalla norma costituzionale

49 E' infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 5 comma 1 della legge n. 223 del 1991, nella parte in cui prevede che un accordo sindacale possa stabilire criteri di scelta dei lavoratori da licenziare per riduzione di personale diversi da quelli previsti alle lett. a), b) e c) della stessa norma. La sentenza della Corte costituzionale 268/94

50 Come ha fatto la Corte a superare leffetto di blocco dellart. 39 Cost.? Gli accordi sindacali che stabiliscono i criteri di scelta dei lavoratori da collocare in mobilità non appartengono alla specie dei contratti collettivi normativi, i soli di cui si occupa l'art. 39 Cost. Si tratta di un tipo diverso di contratto, la cui efficacia si esplica esclusivamente nei confronti degli imprenditori stipulanti Intervenendo a monte del problema: sulla fattispecie, non sugli effetti I contratti collettivi di proceduralizzazione NON SONO i contratti collettivi di cui si occupa lart. 39 Cost.

51 Perché sono contratti diversi? Il contratto collettivo incide sul singolo prestatore di lavoro soltanto indirettamente, attraverso l'atto di recesso del datore, vincolato dalla legge al rispetto dei criteri di scelta concordati in sede sindacale. Il diritto alla conservazione del posto non preesiste all'accordo sindacale, ma dipende da questo e si identifica col diritto all'applicazione dei criteri di scelta in esso previsti.

52 (1) …non è laccordo collettivo in sé a determinare la cessazione rapporti di lavoro (2)...ma il contratto collettivo in quanto elemento che condiziona lesercizio del potere datoriale di recesso (3) I lavoratori non sono dunque licenziati dal contratto collettivo, ma dallatto di recesso datoriale Il percorso argomentativo della Corte


Scaricare ppt "DIRITTO DEL LAVORO IL CONTRATTO COLLETTIVO COME ATTTO-FONTE DEL DIRITTO DEL LAVORO."

Presentazioni simili


Annunci Google