La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso WEB DESIGN Aprile – Maggio 2015. PUBBLICAZIONE DEL SITO Affinchè il nostro sito sia accessibile al pubblico, dobbiamo pubblicarlo in Internet. Per.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso WEB DESIGN Aprile – Maggio 2015. PUBBLICAZIONE DEL SITO Affinchè il nostro sito sia accessibile al pubblico, dobbiamo pubblicarlo in Internet. Per."— Transcript della presentazione:

1 Corso WEB DESIGN Aprile – Maggio 2015

2 PUBBLICAZIONE DEL SITO Affinchè il nostro sito sia accessibile al pubblico, dobbiamo pubblicarlo in Internet. Per far questo dobbiamo rivolgerci ad un Provider autorizzato a registrare un Dominio (il nome del nostro Sito), acquistare una spazio Web (Hosting) su cui memorizzare le nostre pagine Web, trasferire le pagine dal nostro PC al Sito (programma FTP).

3 Il Provider In informatica un Internet Service Provider (che tradotto letteralmente in italiano significa "fornitore di servizi Internet"), in sigla ISP (anche abbreviato in provider se è chiaro il contesto informatico), è una struttura commerciale o un'organizzazione che offre agli utenti (privati o imprese), dietro la stipulazione di un contratto di fornitura, servizi inerenti a Internet, i principali dei quali sono l'accesso al World Wide Web e la posta elettronica e la registrazione di nomi a dominio DNS ( Domain Name System ).

4 Il dominio Il dominio internet è un nome che identifica in maniera precisa il nome di un privato, ente, azienda o un’organizzazione su Internet. I nomi a dominio sono la base di Internet e del web e permettono di raggiungere i siti internet nella rete “in formato testuale”, grazie al sistema DNS. In Italia, gli ISP che forniscono questo tipo di servizio si chiamano anche Registrant o REG. Tra i principali ricordiamo Aruba (www.aruba.it) e Register (www.register.it).

5 Un dominio web è composto da più parti: pensando ai domini nella forma si avrà una spiegazione per le tre parti di cui è composto questa etichetta, per cui: www indica il protocollo utilizzato per raggiungerlo la parte centrale indica il nome scelto e può avere una lunghezza da 3 a 63 caratteri la parte finale, ad esempio.it, indica l’estensione (nazione o tipologia sito)

6 Non c’è una sola tipologia di estensione per il dominio, ma al contrario ne esistono di diverse e si differenziano essenzialmente per:  tipologia di sito che può essere commerciale, destinato ad associazioni, ecc.; a..com L’abbreviazione di “commerciale”, disponibile in tutto il mondo; b..net L’abbreviazione di “network”, disponibile in tutto il mondo; c..org L’abbreviazione di “organization”, disponibile in tutto il mondo; d..info L’abbreviazione di “information”, disponibile in tutto il mondo; e..biz L’abbreviazione di “business”, disponibile in tutto il mondo; f..gov L’abbreviazione di “government”, riservato ad istituzioni governative; g..edu L’abbreviazione di “education”, riservato ad istituzioni formative;  nazionalità ( come.it,.uk,.fr, identificano il paese a cui appartiene quel dominio e la lingua che probabilmente utilizzerà il sito).

7 Hosting Nel momento in cui si acquista un dominio web, non bisogna acquistare obbligatoriamente anche lo spazio web (hosting) da associare a quel determinato dominio. Ogni dominio infatti è indipendente dallo spazio a cui viene associato. Questo significa che gli hosting provider possono vendere la registrazione di un nome a dominio e separatamente lo spazio web che viene associato a quel dominio, indipendentemente dalla estensione con la quale sia stato registrato. E’ bene precisare la differenza che intercorre tra il significato di Hosting e quello di Dominio. Per hosting, si intende un servizio che è possibile acquistare presso un qualunque Provider Hosting, che consente di allocare le pagine web di un sito, rendendolo accessibile dall’esterno. (ovvero al pubblico, gli utenti) Lo spazio web quindi, non è altro che è lo spazio fisico su cui caricare o salvare i i file. E’ importante anche precisare che non è obbligatorio acquistare hosting e dominio presso lo stesso Provider Hosting, ma è possibile affidarsi a servizi diversi.

8 F T P Acquistato il dominio e l’ hosting, possiamo finalmente pubblicare il nostro sito. A questo punto si presenta la necessità di trasferire le nostre pagine web sul server del nostro hosting. Per compiere questa operazione ci serve un tipo di programma in grado di trasferire file dal nostro PC al Server del nostro ISP. Un programma di questo tipo si chiama FTP (File Transfer Protocol). Ne esistono parecchi ; uno dei più usati al mondo è Filezilla ; si tratta di un software gratuito scaricabile liberamente da Internet (http://www.filezilla.it).Filezillahttp://www.filezilla.it

9 INDEX.HTML A questo punto possiamo trasferire ( tramite FTP ) le pagine del nostro sito, sullo spazio web assegnatoci dal nostro ISP sul suo Server Web. Dobbiamo ricordarci che quando si digita l’indirizzo di un sito, la pagina che viene caricata e visualizzata per prima (home page) è quella che si chiama index.html Tramite questa, attraverso le voci di menu posso navigare il sito. E’ fondamentale, quindi, che la home page di un sito sviluppato in HTML si chiami index.html


Scaricare ppt "Corso WEB DESIGN Aprile – Maggio 2015. PUBBLICAZIONE DEL SITO Affinchè il nostro sito sia accessibile al pubblico, dobbiamo pubblicarlo in Internet. Per."

Presentazioni simili


Annunci Google