La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Workshop CCR Otranto - giugno 2006 Gruppo storage CCR Status Report Alessandro Brunengo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Workshop CCR Otranto - giugno 2006 Gruppo storage CCR Status Report Alessandro Brunengo."— Transcript della presentazione:

1 Workshop CCR Otranto - giugno 2006 Gruppo storage CCR Status Report Alessandro Brunengo

2 Workshop CCR Otranto - giugno Il gruppo di lavoro ► Gruppo costituito in CCR ad inizio 2005 ► Finalita’: valutare soluzioni di storage per i servizi centrali (per fine 2005)  architettura  tipologia di disco ► Finalita’ riviste in dicembre 2005:  coordinamento (stimolo?) di attivita’ preparatorie al SC4, con particolare riferimento ai siti candidati Tier2  test su file system paralleli ed architetture ridondanti  sperimentazione tecnologia iSCSI  generico technology tracking

3 Workshop CCR Otranto - giugno Partecipanti e modalita’ ► Circa 30 iscritti alla mailing list  responsiva e reattiva, con traffico a burst ► Circa 15 partecipanti regolari alle riunioni (non regolari…) ed operativi, piu’ alcuni ascoltatori ► Diverse sezioni interessate e coinvolte ► Attivita’ divisa in sottogruppi  le attivita’ attinenti ai test finalizzati al SC4 svolte in stretta collaborazione con altri gruppi di lavoro (gruppo storage del Tier1) ► Riunioni (ir)regolari, sottoriunioni telefoniche/videofoniche ► Partecipazione alle attivita’ della task force HEPiX sullo storage (un componente nella task force)

4 Workshop CCR Otranto - giugno Attivita’ di valutazione di file system (paralleli) ► Il gruppo ha effettuato ed effettua attivita’ di valutazione di file system paralleli (Lustre, GPFS, GFS)  prestazioni  funzionalita’, affidabilita’, ridondanza  scalabilita’ alle dimensioni attuali del Tier1 vedi presentazione di Brunengo su GPFS

5 Workshop CCR Otranto - giugno Attivita’ di preparazione ad SC4 ► Intensa attivita’ di test:  funzionalita’ di implementazioni SRM piu’ diffuse (dCache, DPM), in particolare verso le funzionalita’ della V2.  collaborazione con gli sviluppatori di StoRM come beta tester, sulla infrastruttura GPFS  prestazioni di throughput con accesso locale e geografico allo storage via SRM  scalabilita’ di dCache alle dimensioni del Tier1  interoperabilita’ di diverse implementazioni SRM vedi presentazione di Donvito sulle interfacce SRM ► Attivita’ di coordinamento Tier2 (?)  Solo un paio di candidati tier2 molto attivi nelle fasi di test  Svolta una funzione di stimolo alla collaborazione  Le attuali attivita’ di preparazione ad SC4 sono coordinate dal Tier1

6 thanks to G.Donvito, M.Biasotto

7 Workshop CCR Otranto - giugno iSCSI ► Tecnologia potenzialmente alternativa a Fiber Channel per la realizzazione di una SAN ► Da valutare:  prestazioni con e senza hardware dedicato (HBA)  funzionalita’ di failover su cammini ridondati  costi a confronto di soluzioni equivalenti in FC ► Realizzati test preliminari su infrastrutture incomplete

8 Workshop CCR Otranto - giugno Testbed iSCSI a Trieste thanks to A.Tirel

9 Workshop CCR Otranto - giugno Testbed iSCSI a Trieste - 2 ► 5 server dual Opteron 275 con 4 GB di RAM ► HBA iSCSI Qlogic QLA4052C (dual port) ► Switch Gigabit Ethernet Extreme Networks Summit ► Target: emulazione software (uno dei nodi con Fedora Core 5 e iscsi-target versione )  Previsti test con Network Appliance FAS3020 (iSCSI, CIFS, NFSv4/3/2) in demo da meta’ giugno ► Si ottengono throughput di 25/22 MB/s (r/w) senza HBA, 45/23 MB/s con HBA  i test evidenziano come in caso di driver software l’utilizzo della CPU cresce con una elevata percentuale di I/O wait (>70%)

10 Workshop CCR Otranto - giugno Testbed iSCSI a Pisa ► ► Target iSCSI: Promise Vtrak M500I con porta Ethernet 1Gb/s, 15 dischi da 250 MB, RAID 5 (in conto visione) ► ► Clients: Linux SLES 10 (HP DL 385, 2*Opteron 252, 2 GB RAM), Sun Solaris 10. iSCSI software, no HBA. NIC 1 Gb/s.   Anche in questo caso testbed con hardware incompleto: le HBA saranno disponibili per fine giugno ► Realizzati test su LAN e su connessione WAN (veloce):  transfer rate su LAN: 80/50 MB/s (r/w)  i test su WAN hanno incontrato problemi legati ad instabilita’ della rete

11 Workshop CCR Otranto - giugno Attivita’ future ► Completamento (?) delle attivita’ di sperimentazione e valutazione in corso (interfacce SRM, iSCSI, GPFS/GFS) ► Proseguimento delle attivita’ di technology tracking con la sperimentazione delle ultime soluzioni hardware  sfruttare il laboratorio con materiale in conto visione ► Vi sono argomenti su cui si puo’ fare attivita’ importante  valutazione dell’impatto delle configurazioni del parametri del kernel e dello stack TCP/IP sul throughput in condizioni di carico elevato ► ** attivita’ gia’ portata avanti da Tiziana: si deve collaborare e contribuire  sperimentazione su soluzioni alternative al file system, con attenzione alle prestazioni (XFS, …)  analisi di soluzioni di alta disponibilita’ sui servizi connessi con lo storage (servizi SRM, file system export, …)  sviluppo di parti mancanti per soluzioni hw/sw adottate in modo diffuso ► Tutte le attivita’ che si possono fare e che non ci sono ancora venute in mente… contributi sono caldeggiati

12 Workshop CCR Otranto - giugno Riferimenti La documentazione prodotta e’ riportata sul sito wiki del gruppo, accessibile alla URL:


Scaricare ppt "Workshop CCR Otranto - giugno 2006 Gruppo storage CCR Status Report Alessandro Brunengo."

Presentazioni simili


Annunci Google