La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Proposta Tier2 di CMS Italia Ruolo dei Tier2 in CMS Tier2 in Italia Proposte dettagliate Profilo temporale (2006-2010) G. Bagliesi 17/5/05.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Proposta Tier2 di CMS Italia Ruolo dei Tier2 in CMS Tier2 in Italia Proposte dettagliate Profilo temporale (2006-2010) G. Bagliesi 17/5/05."— Transcript della presentazione:

1 1 Proposta Tier2 di CMS Italia Ruolo dei Tier2 in CMS Tier2 in Italia Proposte dettagliate Profilo temporale ( ) G. Bagliesi 17/5/05

2 2 I Tier2 in CMS Sono previsti ~25 Tier2 in tutta CMS Risorse per analisi ( fisici/Tier2) a disposizione di tutta CMS: –Copie locali di: stream preselezionate nei Tier1 DST + AOD (dati e MC) –Spazio utente –Gestione “intelligente” delle code batch Risorse per allineamento/calibrazione Risorse per produzione MC –ogni Tier2 fa ~1/25 della produzione totale (OSCAR+ORCA) Tier2 con forte “know-how” relativo a un sottorivelatore: –Supporto per attivita’ di commissioning del rivelatore –Monitoring/data quality etc… –Mantenimento dei physics tool (lepton-tagging, photons/muon reco, etc…) Risorse specifiche dedicate ai “local owner” (code+disco dedicati, login,… ) –N.B. Si intende “local owner” la comunita’ che ha “pagato” il Tier2: nel nostro caso tutta CMS ITALIA…

3 3 I Tier2 di CMS in Italia (I) Specificita’ italiane: –Grosso impegno nella costruzione di: Tracker, muon, ECAL Dobbiamo/vogliamo garantire il supporto per i nostri sottorivelatori e il relativo software –Comunita’ distribuita su tutto il territorio –Interessi sulle attivita’ di analisi di molteplici aspetti –Impegno rilevante nello sviluppo del software framework, simulazione, ricostruzione –Impegno rilevante nello sviluppo di tools di computing/grid

4 4 I Tier2 di CMS in Italia (II) Criteri di scelta delle sedi candidate –Esperienza consolidata nel computing e software –Supporto “ufficiale” della sezione ~2 FTE, 3-4 persone fisiche competenti e esistenti –Impegno a fornire servizi a tutta la comunita’ –Numero di sedi compatibili con Attivita’ e comunita’ italiane Numero totale di Tier2 richiesti in tutta CMS

5 5 I Tier2 di CMS in Italia (III) Sedi individuate ( ): –Bari, Legnaro, Pisa, Roma1 Soddisfano i requisiti richiesti Comunita’ locale di supporto Possibili sinergie con altri esperimenti Ipotesi di lavoro: –Risorse tunate in modo tale da essere attive e sufficienti nel 2008: 2008: primo anno completo di presa dati (~10 7 secondi) Acquisti da concentrare nel 2007+inizio 2008 N.B.: Bisogna comunque prevedere una certa flessibilita’ negli acquisti adeguata alla necessita’ effettiva in funzione dell’evoluzione dell’esperimento (CMS+LHC) Dettaglio delle risorse in corso di discussione/valutazione –Di seguito daremo una overview dei ruoli dei quattro Tier2, del supporto locale, e del profilo di investimento previsto

6 6 Tier2 di Bari: scopi e funzioni Il Tier2 CMS di Bari si propone come centro di riferimento italiano per –Produzione Monte Carlo –Searches, con particolare riferimento a supersimmetria e higgs –Monitoring e calibrazione del rivelatore RPC –Supporto per lo sviluppo e test di tools software per l’analisi dati, per la produzione Monte Carlo e per il commissioning, monitoring e calibrazione degli apparati. Persone afferenti da: –Bari, Bologna, Catania, Firenze, Napoli, Pavia, Perugia, Pisa

7 7 Tier2 di Legnaro: scopi e funzioni 1) centro di analisi per le analisi fisiche di interesse della comunità italiana, in particolar modo (ma non esclusivamente) dei Muoni e del Tracker e relativamente ad analisi in topologie con muoni nello stato finale 2) supporto centrale alle attività di calibrazione/sincronizzazione e allineamento delle camere a mu dell’ apparato e calibrazione della scala della misura di momento (campo magnetico) Di riferimento per i gruppi di: Bologna, Padova, Torino(muoni) (40-50 ricercatori coinvolti) + attività legate agli stream di calibrazione dei muoni da parte dei gruppi di Bari e Napoli [attualmente: attivita’ per il PTDR: analisi: H  WW  2  2  h SUSY  2   H in vector boson fusion, H diffrattivo  calibrazione/allineamenti con Z->2   studi HLT e DT-L1trigger  confronti testbeam – MC data ] Persone afferenti da: Bologna, Padova, Torino

8 8 Tier2 Pisa: scopi e funzioni Centro di riferimento per il software legato al tracker –Tracker commissioning Integrazione, DAQ, test-beam –B-tagging, tau-tagging, HLT, monitoring, allineamento Analisi SM + PRS b-tau –top (singolo, massa, decadimenti) –Higgs supersimmetrico (tau tau) –Higgs SM (ttH, H-> 4mu, H-> 2lep2tau) –B-physics (Bs->J/PSI) –Studio W-fusion (WWH, WW) Sofware simulazione –Responsabilita’ OSCAR –Resp. geometria TID/TIB –Resp. simulazione tracker Monte Carlo –Responsablita’ produzione nazionale Persone afferenti da: –Pisa, Bari, Catania, Firenze, Perugia, Torino

9 9 Tier2 di Roma1: scopi e funzioni Calibrazioni fisiche ECAL con Z,W Produzioni MC Analisi in priorità per la comunità ECAL –Fisica del W semileptonico (e) (MI/TO) –H  ZZ/WW  4e/2e2 (RM/MI) –Fisica del top con e stato finale (RM/TS) –SUSY con e,  (RM) Persone afferenti da: –Roma, Milano, Torino, Trieste

10 10 Risorse e supporto Tutte le sedi garantiscono FTE per il supporto sistemistico da parte del Servizio Calcolo Tutte le sedi stanno valutando (o hanno verificato) le necessita’ di condizionamento, elettricita’ e l’adeguatezza dei locali Bari e Roma1 condividono gli spazi rispettivamente con ALICE e ATLAS –Possibilita’ di supporto comune LNL –Supporto aggiuntivo dalla Sezione di Padova (da definire) –Spazi condivisi con Alice Pisa –Spazi condivisi con Atlas

11 11 Risorse integrate per ogni Tier2

12 12 Profili di spesa ( )

13 13 Risorse e profilo di spesa nazionali

14 14 Tabella riassuntiva delle richieste

15 15 Conclusioni Le sedi candidate Tier2 di CMS sono state individuate Ruoli, responsabilita’, impegni per ogni sede sono in discussione ed in parte finalizzati Supporto locale garantito in tutte le sedi Valutazione dettagliata delle risorse hardware e di infrastruttura in corso di perfezionamento in tempi brevi

16 16 BACKUP SLIDES

17 17 Cost evaluation table Ultima gara CNAF sui dischi: 2.3 Euro/GB

18 18 Persone afferenti al T2 di Bari Bari (20): Abbrescia M., Colaleo A., De Filippis N., De Palma M., Fiore L., Giordano D., Iaselli G., Maggi G., Maggi M., Manna N., Mennea M., My S., Nuzzo S., Pierro A., Pugliese G., Radicci V., Selvaggi G., Silvestris L., Trentadue R., Zito G. Bologna (4): P.Capiluppi, C. Grandi, D. Bonacorsi, A. Fanfani Catania (4): S. Costa, A. Tricomi, M. Chiorboli, M.Galanti Firenze (2): V. Ciulli, G. Ciraolo Napoli (1): P. Paolucci Pavia (5): C. Riccardi, P. Torre, U. Berzano, R. Guida, P. Vitulo Perugia (7): Mantovani G., Santocchia A., Benedetti D., Fano’ L., D. Spiga, L. Servoli, L. Faina Pisa (3): S. Gennai, A. Giammanco, F. Calzolari

19 19 Persone afferenti al Tier2 di LNL Bologna (15): G. Abbiendi, A. Benvenuti, F. Cavallo, P. Capiluppi, M. Dallavalle, F. Fabbri, A. Fanfani, S. Marcellini, G. Masetti, M. Montanari, F. Navarria, F. Odorici,, A. Perrotta,T.Rovelli,R.Travaglini Padova (17): N.Bacchetta, D.Bisello, P.Checchia, T.Dorigo, F.Gasparini, U.Gasparini, U.Dosselli, S.Lacaprara, I.Lippi, M.Loreti, M.Mazzucato, A.Meneguzzo,S.Vanini, E.Torassa, M.Zanetti, PL.Zotto, G.Zumerle Torino (15): E.Accomando,N.Amapane, M.Arneodo, A.Ballestrero, R.Bellan, G.Cerminara, E.Maina, S.Maselli, C.Mariotti, V.Monaco, M.Nervo, M.Ruspa, R.Sacchi, A.Solano, A.Staiano

20 20 Persone afferenti al Tier2 di Pisa Pisa (25): Azzurri P., Bagliesi G., Benucci L., Bernardini J., Boccali T., Borrello L., D'Alfonso M., Dell’Orso R., Domenici A., Dutta S., Gennai S., Giammanco A., Giassi A., Ligabue F., Mangano B., Messineo A., Palla F., Rizzi A., Segneri G., Sguazzoni G., Spagnolo P., Tenchini R., Venturi A., Verdini P.G., Vos M. Bari (9): Creanza D., De Palma M., Fiore L., Giordano D., Mennea M., My S., Radicci V., Silvestris L., Zito G. Catania (5): Albergo S., Costa S., Tricomi A., Chiorboli M., Galanti M. Firenze (9): Bocci A., Ciraolo G., Ciulli V., Landi G., Magini N., Mersi S., Paoletti S., Ranieri R., Sani M. Perugia (11): Mantovani G., Santocchia A., Benedetti D., Fano’ L., Bilei G.M., Pioppi M., Biasini M., Giorgi M., Lariccia P., Ricci D., Spiga D. Torino (10): Demaria L., Migliore E., Costa M., Bellan R., Mariotti C., Cerminara G., Ballestrero A., Maina E., Accomando E., Mussa R.

21 21 Persone afferenti al Tier2 di Roma1 Roma (9):. F.Safai Tehrani, P.Meridiani, G.Organtini, L.M.Barone, S.Rahatlou F.Cavallari, R.Paramatti, F.Santanastasio, M.Diemoz Milano (10): P.Govoni, F.Ferri, P.Dini, M.Paganoni, G.Franzoni, A.Ghezzi, C.Rovelli, T.Tabarelli, S.Ragazzi, S.Vigano' Torino (6): N.Pastrone, E.Menichetti, N.Cartiglia, C.Biino, M.Obertino, G.Petrillo Trieste (3): G.Della Ricca, F.Cossutti, B.Gobbo

22 22 Tier2 Bari: supporto Personale di supportoAttività B. TataranniCTERServizio Calcolo D. DiaconotecnologoServizio Calcolo A CasaleCTERServizio Calcolo Riccardo GervasoniCTERTecnico sistemista D’Amato MariaAssegnistaGrid site manager De Filippis NicolaAssegnistaGestione della farm Infrastrutture e supporto del Servizio Calcolo in comune con il Tier2 di ALICE

23 23 Tier2 LNL: supporto 2 FTE garantiti dai laboratori di LNL (attualmente: M.Biasotto) Ci sara’ comunque supporto anche dalla Sezione di Padova (da definire) **Attualmente** impegnati in attivita’ di calcolo/analisi/sviluppo software off- line: 6-8 ricercatori per ciascuna delle sedi di Bologna/Padova/Torino

24 24 Tier2 Pisa: supporto Amaranti RobertaStaff dipartimentoGRID management Arezzini Silviatecnologoresp. Calcolo INFN Davini MaurizioStaff dipartimentoresp. Calcolo Dipartimento, GRID management Donno FlaviaTecnologoGRID sviluppo Enrico MazzoniArt. 23GRID e FARM management Federico CalzolariContratto SNSGRID e supporto FARM CMS Pucciani GianniAssegnistaGRID sviluppo Simone GennaiBorsista SNSResponsabile MC, supporto FARM CMS Tommaso BoccaliRic. SNS a tempo determinato Responsabile GRID, supporto FARM CMS

25 25 Tier2 Roma1: supporto Supporto sistemistico di Sezione 1.5FTE su due persone, individuate Supporto Grid 0.7 FTE (condiviso con ATLAS), tecnologo di Sezione (M.Serra) Persone coinvolte nel supporto al Tier2 Roma1: F.Safai Tehrani, P.Meridiani, G.Organtini, L.M.Barone Milano: P.Govoni, F.Ferri, P.Dini, M.Paganoni Torino: da definire Trieste: da definire


Scaricare ppt "1 Proposta Tier2 di CMS Italia Ruolo dei Tier2 in CMS Tier2 in Italia Proposte dettagliate Profilo temporale (2006-2010) G. Bagliesi 17/5/05."

Presentazioni simili


Annunci Google