La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA RIFORMA PROTESTANTE 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA RIFORMA PROTESTANTE 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 1."— Transcript della presentazione:

1 LA RIFORMA PROTESTANTE 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 1

2 CHI Martin Lutero ( ) monaco agostiniano dalla tormentata esperienza religiosa Dottore in teologia, insegnava dal 1508 esegesi biblica presso la Università di Wittenberg (Germania) 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 2

3 LUTERO Caratteristiche sua formazione di base, ricevuta dai genitori: timore ignoto visione mondo dominato da presenza spiriti maligni paura del peccato ricerca salvezza nell’osservanza di pratiche religiose 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 3

4 LUTERO Da ordine agostiniano cultura razionalistica e umanistica I suoi studi causa aumento dubbi e angosce riguardo il problema della salvezza Relazione scritta dell'avvenimento della sua conversione, avvenuta tra il 1513 e il 1517 nella torre del monastero di Wittenberg 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 4

5 «Nonostante vivessi la mia vita di monaco in modo irreprensibile, mi sentivo peccatore di fronte a Dio. La mia coscienza era estremamente inquieta ed io non avevo alcuna certezza che Dio fosse placato dalle mie riparazioni. Non amavo quel Dio giusto che punisce il peccatore, anzi lo odiavo». 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 5

6 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 6

7 95 TESI Sulle porte della Cattedrale di Wittenberg Lutero affisse (31/10/1517) 95 tesi per chiarire l’efficacia delle indulgenze 17/07/2015 Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 7

8 95 TESI Nel nome del Signore nostro Gesù Cristo. Amen. 1. Il Signore e Maestro nostro Gesù Cristo dicendo: ‘Fate penitenza’ volle che tutta la vita dei fedeli fosse una penitenza 2. Tale parola non può intendersi nel senso di penitenza sacramentale (cioè confessione e soddisfazione, che si celebra per il ministero dei sacerdoti) 3. Non intende solo la penitenza interiore, anzi quella interiore è nulla se non produce esteriormente varie mortificazioni della carne 4. Rimane l'espiazione sin che rimane l'odio di sé (che è la vera penitenza interiore), sino all'ingresso nel regno dei cieli. 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 8

9 LE INDULGENZE Papa Leone X aveva promosso nel 1517 una raccolta di elemosine il cui ricavato sarebbe stato utilizzato per la costruzione della Basilica di S. Pietro in Vaticano 17/07/2015 Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 9

10 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 10

11 LE INDULGENZE Opportunità per il fedele di lucrare l’indulgenza mediante l’offerta in denaro (da lat. indulgere = perdonare) Origine termine: riduzione penitenza imposta dalla Chiesa ai peccatori (anche nei casi di grande gravità) Concessione riservata a chi rischiava la vita nella lotta contro gli infedeli 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 11

12 LE INDULGENZE Cambiamenti col passare del tempo, applicazione anche a chi contribuiva a cause meritevoli per la Chiesa (es. edificazione di una cattedrale) Corrispondenza tra diminuzione peccato e diminuzione pena da scontare nell’aldilà (per remissione peccati meno anni di purgatorio) 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 12

13 LE INDULGENZE Inizio abusi e venalizzazione Grazia divina Raccolta dei fondi affidata in Germania a famiglie di grandi banchieri internazionali (come i Fugger) o a governatori locali (che se ne trattenevano la percentuale !) 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 13

14 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 14

15 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 15

16 Lutero scrisse il 21 ottobre 1517 una lettera all’arcivescovo Alberto di Magdeburgo per convincerlo a proibire la pratica delle indulgenze Poi il 31 ottobre l’affissione delle 95 tesi Primo passo di una ribellione alla Chiesa che in pochi anni investirà della sua critica tanti altri aspetti dogmatici e morali del cattolicesimo stesso 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 16

17 LA ROTTURA Le 95 tesi, divulgate dai seguaci del monaco forse contro la sua stessa volontà, suscitarono numerose polemiche In particolare l’ordine domenicano attaccò l’ortodossia del contestatore Ben presto si ricorse a Roma, che chiese a Lutero di giustificarsi davanti ad un suo rappresentante, il Card. Caietano 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 17

18 LA ROTTURA Durante il colloquio Lutero rifiutò di ritrattare su alcuni punti, poi fuggì appellandosi ad un concilio generale L’anno 1520 fu decisivo: Lutero redasse tre manifesti: POLITICO (Alla nobiltà cristiana della nazione tedesca), DOGMATICO (La cattività babilonese* della Chiesa), ETICO (Della libertà interiore del cristiano ) *deportazione a Babilonia dei Giudei di Gerusalemme. L'Esilio sarebbe stato un grande trauma per gli esiliati, che avrebbero dovuto reinterpretare la loro identità e la loro religione senza tempio, senza re e senza terra ( a.C.) 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 18

19 LA ROTTURA Nel dicembre 1520, rogo pubblico bolla papale che pronunciava la sua scomunica Exurge Domine, definendo il Papa anticristo Nel frattempo, maturazione di critica alla Chiesa Cattolica che ne minava i fondamenti stessi 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 19

20 LA ROTTURA CON ROMA Leone X Medici Adriano VI di Utrecht Clemente VII Medici Paolo III Farnese Pontefici durante il regno dei quali Lutero consumerà la frantumazione definitiva della Chiesa Cattolica Romana 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 20

21 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 21

22 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 22

23 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 23

24 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 24

25 LA ROTTURA CON L’IMPERO 1521:l’imperatore Carlo V convocò una dieta a Worms nella quale Lutero venne messo al bando coi suoi seguaci Lutero fu però tratto in salvo nel castello di Wartburg dal Principe elettore di Sassonia Federico il Saggio 17/07/2015 Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 25

26 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 26

27 WARTBURG Qui si dedicò alla stesura di varie opere teologiche nelle quali trovò piena espressione il suo pensiero riguardo a fede, salvezza, natura della Chiesa. Tradusse in tedesco la Bibbia 17/07/201527

28 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 28

29 CAPISALDI DOTTRINALI (cuore stesso del Protestantesimo, criteri che ne definiscono l'identità) Servo arbitrio : l'uomo non è libero nello scegliere tra bene e male è predestinato a compiere determinati atti Sola Fides : esser dichiarati giusti da Dio, è grazia che si riceve per fede Sola Scriptura : l'insegnamento della Bibbia è di per sé stesso chiaro ed accessibile a tutti per portare alla conoscenza della salvezza dal peccato Sacerdozio universale : ogni credente è sacerdote per se stesso e può accedere direttamente alla scrittura Libero esame : chiunque, illuminato da Dio, può sviluppare una conoscenza completa ed esatta delle Sacre Scritture Contestazione dei Sacramenti e dei riti della Chiesa Cattolica : i sacramenti non sono compiuti mentre vengono impartiti, ma in quanto si presta fede ad essi. Andrebbero ridotti all' accettazione attraverso la fede delle promesse di Dio 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 29

30 COMPAGNI Filippo Melantone, amico e collega di Università, darà al suo pensiero precisa sistemazione, contribuendo così alla divulgazione della teologia luterana 17/07/201530

31 LA CHIESA TEDESCA Favore al diffondersi delle tesi luterane anche per difficile crisi del clero tedesco, afflitto da disordine, corruzione, ignoranza (in particolare dei vescovi) Attraverso la predicazione e la stampa ben presto gli argomenti antiromani di Lutero fecero presa sui principi e sul popolo 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 31

32 POLITICIZZAZIONE MESSAGGIO LUTERANO 1525: rivolta cavalieri e guerra dei contadini Necessità di Lutero a porre la Riforma sotto il controllo dei Principi (capi di una nuova chiesa riformata) ‘…l’autorità terrena è preordinata da Dio per proteggere i buoni e punire i malvagi…’ 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 32

33 PRINCIPI E RIFORMA Passaggio di diversi principi alla riforma, anche per usufruire della secolarizzazione dei beni della Chiesa Cattolica Secolarizzare = laicizzare (atto con cui un vescovo o un abate che si faceva protestante convertiva il suo vescovato o la sua abbazia in un principato laico ereditario per la sua famiglia; ovvero secolarizzare il dominio) : momenti di incontro in cui si cerca di raggiungere un accordo tra cattolici e protestanti 1530: Dieta di Augusta, azione di Carlo V per salvare l’unità della fede (confronto teologi dell’una parte e dell’altra per trovare una comune confessione) 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 33

34 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 34

35 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 35

36 Creazione due leghe militari Lega di Smalcalda (città aderenti al protestantesimo) Lega di Norimberga (città cattoliche) Combattimenti continui fino alla decisiva vittoria di Muhlberg (1547) in cui Carlo V battè la lega di Smalcalda 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 36

37 17/07/201537

38 CONCILIO DI TRENTO 1545: apertura a Trento concilio ecumenico (tanto auspicato dall’imperatore tedesco) Lavori fino al 1563, senza ricondurre la cristianità ad un’unica fede Costrizione di Carlo v a scendere a patti con i luterani concedendo infine la tolleranza religiosa 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 38

39 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 39

40 1555, PACE DI AUGUSTA Pace valida solo per le due confessioni luterana e cattolica cuius regio eius religio : ai sudditi veniva fatto obbligo di seguire la religione del principe; in alternativa sarebbero dovuti emigrare in un altro principato in cui la religione di stato coincidesse con la propria Secolarizzazione beni convalidata fino al 1552 ( trattato di Passàvia ) Reservatum ecclesiasticum : fine passaggi di proprietà dei benefici e dei terreni ecclesiastici al patrimonio personale del vescovo o abate che passava al luteranesimo abdicazione Carlo V e divisione Impero tedesco 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 40

41 CONCLUSIONI Più che di riforma si trattò di una eresia del cattolicesimo che condusse ad uno scisma irreversibile Lutero creò un atteggiamento nuovo verso la Fede troncando i legami con l’origine L’unità della Chiesa Cattolica e dei Cristiani non venne mai più ricostituita 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 41


Scaricare ppt "LA RIFORMA PROTESTANTE 17/07/2015Elettra Gambardella - IIS Tassara (Sez.Pisogne) 1."

Presentazioni simili


Annunci Google