La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura dei ragazzi del Liceo Scientifico di Merate.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura dei ragazzi del Liceo Scientifico di Merate."— Transcript della presentazione:

1 A cura dei ragazzi del Liceo Scientifico di Merate

2 Raccolta di slang scherzosi e di modi di dire della X generation dei nostri giorni. Abbiamo scelto le definizioni più belle raccolte nel libro (Adolescenza istruzioni per luso, Edizioni Sigem) consultabile in rete allindirizzo:

3 Accannarsi. Lasciarsi, farla finita con il ragazzo o la ragazza. Agnello. Chi sta sotto esame o sotto interrogazione. Alzare. Avere rapporti sessuali. Per esempio: me lo sono alzato, nel senso me lo sono fatto. Ammuccare. Rubare, fregare. Ammuzzo. A caso, così come viene. Apparroccolare. Intraprendere atteggiamenti amorosi con ragazze/i, fino a fare sesso sfrenato. Arsura. Rifiuto estremo di una persona. Asciugare. Rubare. Attizzare. Piacere fisicamente, riferito a una persona, o spesso di un divo del cinema o della televisione, in genere detto da ragazze (es. quello m'attizza parecchio). Proposta da Luigi Spagnolo, 16 anni di Tortora, provincia di Cosenza.

4 Babbo. Sfigato, persona impacciata, incapace o timida. Barcagliare. Corteggiare, andar dietro a qualcuno in modo evidente. Con lo stesso significato, andare in cerca di ragazze, Barella. Cocaina, perché chi si fa finisce in barella. Battere i pezzi. Corteggiare. Ma anche nel senso di rompere le scatole. Bebé. Sinonimo di persona dipendentissima dalla madre e dal suo pensiero. Bella. Sta per ciao, saluto molto amichevole (pare provenga da bella giornata, o bella prova). Benna. A Brescia significa automobile: Si va in benna o a piotte (a piedi)? Bipper. Il telefonino cellulare. Biribibo. Complimento del tutto informale diretto alla propria ragazza, bella tranquilla senza molti grilli per la testa

5 Blisgare. Scivolare. Proposta da Loris di Maranello (Modena), Boccalone. A Brescia e provincia, detto di giovane credulone, che abbocca facilmente. Bossare. Imbrogliare, rubare. Broda. E la benzina a Milano Bödro. Grosso, grasso. Bollito. Rincoglionito. Bomba. Lo spinello. Bombarsi. Assumere una dose eccessiva di qualcosa: alcol, pillole, ecstasy. Bomber. Stordito, poco sveglio. Boommare. Accendere lo spinello. Bradipo. Persona lenta e poco vivace..

6 Brasa. Droga. Buffalo = brufolo. Buzzicona. Donna grassa.

7 . Cabbarella. Ragazza malcurata (o anche gina). Cacirro. Chi veste fuori moda. Cairina. Donna di guai, sfascia famiglie, in senso molto offensivo. Cannare. Sbagliare Canotto. Una ragazza che ha le labbra o il seno siliconati. Cecchinare. Bocciare, prendere un brutto voto. Per esempio: il prof mi ha cecchinato. Cecio. Spinello, canna. Cellona. Bella ragazza.

8 . Cembolo. Si dice di persona con quoziente intellettivo che sfiora lo zero. Cheba.Il preside. In veneto significa gabbia, prigione. Nel gergo, carabiniere. Cicchino. Sigaretta. Cicci. I carabinieri. Cifra. Molto. Per esempio: mi piace una cifra. Cilone. Il chiloom per fumare spinelli. Cingum. Gomma da masticare. Ciofeca. Una schifezza, non degna di nulla. Ciosba. Sigaretta.

9 . Ciucciare. Baciare con la lingua. Ciurmacca. Spinello da compagnia, anche ciurmaccone, spinello molto pesante e ciurmacchella, spinello leggero, non impegnativo. Col. La col (dall'inglese to call, chiamare) è la squillo, la prostituta. Conigliare. Aver paura. Cozza. Ragazza brutta. Invece, è una tipa (o tipo) che si attacca visceralmente, in modo soffocante, come il frutto di mare allo scoglio. Cubo. Un milione di lire, a Trieste. Cuzzare. Chiamare per linterrogazione. Comunque beccare, scoprire.

10 . Dentiera. La professoressa. Più in generale, una persona anziana. Depry. Storia o persona deprimente. Di bella. Alla grande. Disco. La discoteca. Domopack. Il profilattico. Dondolo. Oppure Organo. Double victory. Prendere un 4. Dalle due dita (indice e medio) aperte a V, simbolo della vittoria

11 . Elmo. Il casco della moto. Enorme. Bello, fantastico, entusiasmante.

12 . Fancazzista. Chi si trastulla in cose inutili, o fa finta di fare cose importanti senza combinare nulla. Fagiano. Tontolone, fesso, imbranato. Fanga. Le scarpe. Fiamma. La canna, lo spinello. Flesciato. Da flash, andar fuori di testa. Per esempio: quella ragazza mi ha flesciato ovvero, mi ha steso, colpito. Flettosa. Ragazza piatta, senza seno e senza curve. Flippato. Totalmente fuori di testa, alienato, innamorato. Flyer. Biglietto, volantino. Sono i ticket coloratissimi che annunciano un rave party o una serata in discoteca. Frescone. Giovane bello e interessante. Si usa nella provincia sudorientale napoletana. Fuffa. Sinonimo di aria fritta

13 . Giabo. Giubbino. Giasare. Buttar giù unidea, una frase, unaffermazione. Usato specialmente nella forma giasami. Gibbo, gibbato. Scadente, non originale. Gino. Vedi truzzo. Gino di ferro = supertruzzo. Giusto. Vuol dire che è ok, che va bene. Guanto. Profilattico. Gyga. Vedi mega. Gym. Far ginnastica in palestra. Per esempio: vado a fare gym.

14 . Handicapace. Uno che è proprio incapace, scarso, inetto. Henk. Esclamazione di stupore negativo. Quando ci capita di fare figuracce, o si sente raccontare di episodi strani. Quando è gravissimo: Henkes! Homies. Amici.

15 . Imbonire. Raggirare, nel senso di imbrogliare. Ma anche di corteggiare. Per esempio: imbonire una tipa. Imbruttirsi. Arrabbiarsi. Impermeabile. Profilattico. Impiccare. Bigiare la scuola. Inantellettuattivo. Parola inventata da Alessio, indica una persona che non ha nessun interesse verso qualsiasi attività mentale e/o intellettuale e che cerca anzi di evitare ragionamenti critici, basandosi sulle proprie conoscenze e non ricercando nessun suo limite o difetto. Inpixelato. Persona o cosa che non riesce piu' a fare niente, e' bloccato, non riesce a pensare. Intripparsi. Fare uso di stupefacenti.

16 . Lao. Persona imbranata, tonta. Femm.="sei una Lao". Deriva dal videogioco Mortal Kombat, dal personaggio Kung Lao che non era molto forte nei combattimenti. Las guardias. I bidelli. Lisciare. Perdere, mancare. Una persona, un'occasione. Per esempio: quella ragazza l'ho lisciata di poco. Lumare. Guardare una ragazza/o intensamente con occhio da cacciatore/trice.

17 . Maffo. Aggettivo che indica assoluto disprezzo. Manico. Persona particolarmente capace in qualche attività. Manza. Ragazza che piace. Mariuccia. Prostituta. Marso. Una persona moralmente infida. Un infame. Mastello. Uno in gamba, che fa la cosa giusta soprattutto con le ragazze. Mastrone. Uno che la sa lunga, inteso in senso dispregiativo. Mega. Esclamazione che esprime ammirazione. Mindròne. Pigro, dormiglione, sciatto, lento nel capire le cose.

18 . Negativo. No. Per esempio: sei andato al cinema? Negativo. Necco. Abbreviazione di fanecco, indica il tossicomane, lo strafatto di droga. Nuotare. Navigare in Internet.Proposta da Roberto Peloso e Letizia, di Bari Oc. Italianizzazione di okay, va bene.

19 . Paglia. La canna, lo spinello. Paino. A Brescia e provincia, maleducato, zotico, privo di buon gusto. Palo. Indica un milione di lire. Pannullo. Chi è molto carente nello sport. Papero. Ciclomoteore, rigorosamente non uno scooter. Papier. Cartina per fare spinelli, dal francese. Pariare. Divertirsi, star bene, godersi la vita.

20 . Perplimersi. Rimanere perplessi. Pezzettino. Persona antipatica e di bassa statura. Piastrare. Vomitare, specie da ubriachi. Piluso. Tonto, ingenuo. Pinciare. Scrivere al computer dandoci dentro. In dialetto veneto significa far l'amore. Pingare. Significa essere interessati, trovarsi daccordo, dallistruzione PING usata sul computer per vedere se un altro indirizzo di PC è attivo. Esempio: Non ti pingo, non mi interessi. Non ci pinghiamo, non ci troviamo daccordo su niente.

21 . Piottare. Correre. Piticchio. Una persona molto esile, con camminata stravagant Pogare. Spingersi e urtarsi durante i concerti. Polleggiarsi. Camminare con noncuranza verso gli altri, atteggiandosi. Polpo. Chi si fa convincere facilmente, più in particolare a fare acquisti fasulli. Pompato. Riferito ad un individuo evidentemente appassionato di palestre, pesi et similia. Porro. Spinello, canna. Positivo. Sì. Potabile. Comprensibile, semplice. Parlar potabile vuol dire parlar chiaro.

22 . Refer. Il migliore, il più fico. Megarefer quando si è il massimo in assoluto. Resciare. Vomitare. Roito. Un tipo, ragazza o ragazzo, veramente ignobile, bruttissimo. Robboso. Una persona piatta, noiosa. Rosikare. Si dice a Roma di chi nun ce vole sta, vuol dire invidiare, rodersi per il successo altrui. Rugato. Arrabbiato, imbronciato.

23 . Saltare. Rubare. Sancarlino. Ragazzo della Milano bene, fighetto. Sarchiapone. Tipo apparentemente intelligente, ma mezzo imbecille. Sarchiotto. Tenero, dolce, lo dice la ragazza riferendosi ad un ragazzo. Sbiellare. Usato soprattutto nella prima pers. sing. (sbiello) per giustificare gesti inconsulti e\o lapsus freudiani nel corso, ad esempio, di un'interrogazione di matematica, accompagnato dalle scuse più vili. Sboccare. Vomitare. Sborda. Sostantivo femminile, significa pallonata molto potente. Sbroccare. Arrabbiarsi di continuo per nulla. Scagliare. Liberarsi di qualcuno.

24 . Scannerata. Una ragazza passata allo scanner ovvero: molto truccata o rifatta col bisturi. Scavallare. Marinare la scuola. Ieri si diceva far sega (a Roma) o bigiare (a Milano). Schiacciare. Far lamore. Sciallo. Tranquillo, calmo, senza stress. Scimmia. Mania per qualcosa. Sclerare. Impazzire, andar fuori di testa. Screzio. Sinonimo di brutto, orribile. Per esempio: quella tipa è uno screzio. Sdraiona. Ragazza di facili costumi. Sdrammare. Far divertire molto. Seccia. Sfortuna, scalogna. Seciare. Studiare molto, come un secchione.

25 . Sfumella, svaporella. Sigaretta. Sgaggiare. Avere atteggiamenti cool, da figo. Sgamarsi. Lasciarsi dopo una serata con lintento di rivedersi. Sgrullettato. Poco sano di mente, ritardato. Sito.Il sedere. Skrauso. Sfigato, di poco valore (specie per il fumo). Smarrone. Mozzicone di spinello. Smazzare. Trafficare. Soci. Amici. Sore. Professore. Al femminile: soressa. Stazzo. Incapace, maldestro. Steccare. Essere bocciati a un esame, andar male a uninterrogazione.

26 . Tacchinare. Corteggiare (vedi barcagliare). Taglio. Indica qualcosa di molto divertente, che fa sballare. Talco. Droga pesante. Tamarindo. Tipo di origine meridionale. Taroccarsi. Acchittarsi, vestirsi tirati per una festa. Tarro. Zotico, rozzo. Tazzare. Bere tanto alcool. Tazzorro. Cafone, zotico. Tipo.Il fidanzato. La tipa è la fidanzata. Tirolesi. Non gli abitanti del Tirolo, bensì maschi impotenti, a cui non tira. Toko. Interessante, molto trendy Tonno. Un bel tipo, in senso dispregiativo. Torcione. Ovvero grosso spinello, bello, intenso, che dà misticità.

27 . Uncinare. Acchiappare, rimorchiare. Uomo. Ragazza molto brutta. Valvola. Ragazza con cui fare sesso facile. Viva. Esclamazione accompagnata dal gesto a v con l'indice e il medio. Lo si esclama come per Henk, ma quando si è sgamati, scoperti, palesemente beccati.

28 . Zaccagnata. Botta, cazzotto. Zaccare. Cadere. Zama. Sta per zamarro, che sta per tamarro, che sta per gaggio, che sta per tarro, che sta per truzzo e vuol dire zoticone, rozzo. Zarro. Chi ama andare in discoteca, girare con le zeppe e capelli allucinanti. Zecca. Appellativo per gli studenti di sinistra intellettuali, vestiti retrò anni Settanta. Zibra. Zero. Zincare. Rubare Zipeppe. Deficiente


Scaricare ppt "A cura dei ragazzi del Liceo Scientifico di Merate."

Presentazioni simili


Annunci Google