La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

20 bambini di 4/5 anni Dal 10.1.11 al 12.2.11 Dalle 10.45 alle 12.15 Per quattro giorni alla settimana Inss.: Bolzanella Roberta, Prete Ornella.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "20 bambini di 4/5 anni Dal 10.1.11 al 12.2.11 Dalle 10.45 alle 12.15 Per quattro giorni alla settimana Inss.: Bolzanella Roberta, Prete Ornella."— Transcript della presentazione:

1 20 bambini di 4/5 anni Dal al Dalle alle Per quattro giorni alla settimana Inss.: Bolzanella Roberta, Prete Ornella

2 Salvaguardare e promuovere atteggiamenti di curiosità e ricerca nel mondo che ci circonda. Saper guardare anche per energia. Saper raccontare esperienze di energia. Riconoscere semplici relazioni causa – effetto. Motivazioni Competenze attese

3 Discutere di un oggetto o di un fenomeno che si osserva. Argomentare le proprie opinioni servendosi di semplici metafore. Riconoscere differenze e uguaglianze, relazione e funzionamento, osservando oggetti e fenomeni. Cogliere la successione degli eventi nel tempo: prima, dopo, durante. Confrontare le proprie idee- previsioni con i risultati dellesperienza. Individuare le variabili più importanti osservando lo svolgersi di un fenomeno. Traguardi di sviluppo

4 Gioco libero con le macchinine Come si gioca con le macchine? … così … sto correndo … ha le ruote e poi corre la macchina … io correvo tanto con le gambe … io di più forte … la mia fa rumore … anche la mia … sono le righe … delle ruote … la mia ha le ruote diverse … bisogna spingere la macchina … così … con la mano … con il braccio

5 Organizziamo il gioco per vedere dove arrivano le macchine, quale va più lontana, quale si ferma prima … Hanno vinto Marina e Dimitri … perché abbiamo spinto la macchina più veloce … con le mani … le nostre sono arrivate vicine … abbiamo spinto forte … quasi uguale … quella di Lorena è arrugginita … non va lontana … perché non si muove … le ruote girano male … sono arrugginite

6 Chiediamo di rappresentare la macchina che corre

7 Dalle spiegazioni raccolte con i disegni emergono parole legate alla manifestazione di energia di movimento: spinta, veloce, velocissima, corre, girano

8 Osservando le foto scattate, chiediamo di descriverle e di metterle in ordine di tempo per spiegare il gioco 1)Stiamo tirando le macchinine per vedere se vanno veloci … le abbiamo spinte con le mani, con le dita … da dietro 2)Le macchine stanno correndo veloci … non si vedono tanto bene le macchine perché stanno andando veloci … quella gialla va di più veloce perché Pietro lha spinta molto forte … si vede male … quella blu va un po meno veloce … si vede meglio 3)Le macchine si sono fermate … smettono di correre … le ruote non girano più … le hanno spinte piano … o sbattono o perdono lenergia prodotta dalle mani … lenergia è come la benzina …. Quando è finita la macchina si ferma e bisogna andarla a rimettere dal signore che dà la benzina!

9 Piani diversi, corse diverse, osserviamo quale macchina va più lontano I bambini sono liberi di scegliere la macchina e il piano inclinato da usare … dalla panchina non va bene … cade sempre, si capotta … non va avanti la macchina …

10 Dopo molte prove la maggior parte dei bambini dimostra di aver intuito limportanza della scelta della macchina giusta oltre a quella del piano … la mia non va bene … ha le ruote bloccate … non girano … sono arrugginite …. Non serve spingerle … basta lasciarle e loro vanno … scivolano giù … se la spingi va storta e va a sbattere …

11

12 Un altro gioco a spinta: la trottola Come si fa per far girare la trottola? … si gira con le mani … bisogna girare la mano facendo girare la rotellina e poi toglierla veloce prima che inizi a girare la rotella … quella di Zoni si è fermata dopo perché lha girata di più … anche quella di Martin lha girata troppo … ha girato troppo Simone e si è fermata dopo !

13 Chiediamo di rappresentare la trottola che gira … e anche quella ferma …

14

15 … stanno girando … si capisce perché non si vedono bene i dentini … per farle girare bisogna spingerle girando … con le dita … con le mani … poi si ferma … perché cade … perché sbatte addosso al muro … al tavolo … perché si perde lenergia prodotta dalle mai … come quella che usiamo per correre … ce labbiamo in tutto il corpo … per avere i muscoli … Osservando le foto, ricordiamo lesperienza e proviamo a chiedere perché le trottole si fermano

16 Perché la trottola gira? Perché si ferma?

17 Trottole e tracce …

18

19 Mettiamo in ordine la sequenza del gioco

20 Elastici … si tirano … si gioca … lanciano le cose nel cielo … si è rotto … mi sono fatto male … ho tirato troppo e si è rotto … me lo metto intorno alla testa come un indiano … sento duro quando tiro (?) … lelastico sta diventando lungo … col foglio no è di carta … lelastico è di gomma e si allunga … mollo lelastico e vola lontano … ha tanta velocità … qua dentro … bisogna tirarlo e poi mollarlo … e allora va veloce … bisogna stare attenti a non colpire nessuno … fa male … dentro lelastico è fatto morbido che si allunga … per farlo allungare … a un certo punto si rompe.

21 Facciamo finta di essere elastici

22 Cosa si sente mentre ti tirano?

23

24 Con lelastico … … la fionda

25

26 Considerazioni finali Abbiamo cercato di sfruttare i comuni giochi dei bambini per stimolare osservazioni e ragionamenti intorno a manifestazioni di energia, suscitando altresì le capacità di: - dare parole a ciò che si fa e che si vede succedere, - discutere su quello che si osserva, - cogliere la successione degli eventi nel tempo: prima, durante, dopo, - mettere in relazione gli effetti con le cause. La parte pratica, quella dei giochi è stata molto gradita e partecipata, più complessa è stata quella della riflessione in gruppo dove le difficili dinamiche relazionali non sono ancora in equilibrio. Quasi per tutti invece è buona la capacità di riflessione individuale.


Scaricare ppt "20 bambini di 4/5 anni Dal 10.1.11 al 12.2.11 Dalle 10.45 alle 12.15 Per quattro giorni alla settimana Inss.: Bolzanella Roberta, Prete Ornella."

Presentazioni simili


Annunci Google