La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

2,5 milioni nei paesi industrializzati 2,4 milioni nell’est Europa ed ex-URSS 127,3 milioni in Asia e Oceania 17,4 milioni in America Latina e Carabi 48.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "2,5 milioni nei paesi industrializzati 2,4 milioni nell’est Europa ed ex-URSS 127,3 milioni in Asia e Oceania 17,4 milioni in America Latina e Carabi 48."— Transcript della presentazione:

1 2,5 milioni nei paesi industrializzati 2,4 milioni nell’est Europa ed ex-URSS 127,3 milioni in Asia e Oceania 17,4 milioni in America Latina e Carabi 48 milioni nell’Africa Subsahariana 13,4 milioni in Medio Oriente e Nord Africa Fonte: ILO/IPEC 2002 BAMBINI LAVORATORI NEL MONDO Nel mondo sono 211 milioni i bambini e le bambine (5 – 14 anni) che lavorano:

2 In Italia, l’ISTAT ne ha censiti circa , mentre la CGIL ne stima quasi il triplo: bambini lavoratori a tempo pieno bambini lavoratori stagionali bambini lavoratori presso parenti bambini lavoratori presso terzi : totale dei minori lavoratori Fonte: CGIL novembre 1999 QUANTI SONO IN ITALIA I BAMBINI LAVORATORI?

3 I figli degli immigrati nati in Piemonte frequentano la scuola Il lavoro esiste nelle Comunità: Cinese Marocchina Rumena Ex Jugoslava Rom Quindi NON sempre si tratta di sfruttamento… IL LAVORO MINORILE IN PIEMONTE I minori immigrati sono il 150% degli adulti Molti sono immigrati da soli = SFRUTTAMENTO

4 Marocchini: Spesso sono figli di donne ripudiate, o hanno già una parte di famiglia in Italia. Alcuni piccoli venditori ambulanti, altri sfruttati nello spaccio. Parecchi di loro vanno a scuola Il lavoro minorile in Piemonte: Differenze tra Comunità Cinesi: Comunità di famiglie con uno o due figli bambini e adolescenti lavorano in ristoranti, laboratori tessili,pelletterie, ecc. anche per pagare il debito contratto per l’immigrazione. Vanno tutti a scuola

5 Rom: Lavorano chiedendo l’elemosina con le donne (non soli = non sfruttamento). Furto = lavoro per adolescenti o donne incinte, soprattutto di passaggio (un bambino può farlo 5/10 volte per settimana). Non sempre sfruttamento = abbandono scolastico La criminalità minorile è tutta per sfruttamento Il lavoro minorile in Piemonte: Differenze tra Comunità Rumeni: Sono piccoli fisarmonicisti portati appositamente con pulmini. Sono sempre casi di sfruttamento.

6 Rom: Sono molti quelli avviati all’accattonaggio e al furto, ma si stanno attivando percorsi scolastici “non formali”come alternativa culturale. IL LAVORO MINORILE CESSA PER MIGLIORATE CONDIZIONI ECONOMICHE Numeri dell’immigrazione di minori a Torino Da a i figli di immigrati Il 20% è nato a Torino Molti sono iscritti a scuola, sebbene… Cinesi: 1500/2000 ragazzi in città lavorano ma frequentano regolarmente la scuola. Marocchini: 100/200 bambini sono sfruttati per lo spaccio, tra 8 e 10 anni; molti altri vendono per le strade. Centinaia di ragazzi sono usciti dal problema con percorsi in Comunità.


Scaricare ppt "2,5 milioni nei paesi industrializzati 2,4 milioni nell’est Europa ed ex-URSS 127,3 milioni in Asia e Oceania 17,4 milioni in America Latina e Carabi 48."

Presentazioni simili


Annunci Google