La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Istituzioni di linguistica a.a. 2013-2014 Federica Da Milano

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Istituzioni di linguistica a.a. 2013-2014 Federica Da Milano"— Transcript della presentazione:

1 Istituzioni di linguistica a.a Federica Da Milano

2 L’analisi componenziale Semantica componenziale Toro [+animato] [-umano] [+maschio] Mucca[+animato] [-umano] [-maschio] Analisi in tratti semantici Utile con insiemi lessicali delimitati

3 La nozione di ‘prototipo’ Wittgenstein e le ‘somiglianze di famiglia’ Psicologia: E. Rosch (categorizzazione) La categorizzazione dei colori: Berlin & Kay centro periferia

4 La nozione di ‘prototipo’ Prototipo: elemento esemplare di una categoria Mammiferi --> Delfino Anche in linguistica Es. parti del discorso Il treno corre veloce I treni corrono veloci I treni corrono veloce Problemi con i concetti astratti

5 La semantica frasale Enunciato --> livello della parole Frase --> livello della langue Condizioni di verità: ambito della logica Connettivi (o connettori) Congiunzioni coordinanti e subordinanti E, o, mase, benché, poiché

6 La semantica frasale Tra semantica e pragmatica La teoria degli atti linguistici Austin “How to do things with words” (1962) Ogni atto linguistico è composto da: -atto locutivo: la frase dal punto di vista strettamente linguistico -atto illocutivo: intenzione con la quale la frase viene enunciata -atto perlocutivo: effetto che si vuol provocare nel destinatario

7 La semantica frasale I verbi performativi: es. prometto, dichiaro, nomino… Atti locutivi diversi, stesso atto illocutivo: Potresti spegnere la sigaretta? Spegneresti la sigaretta? Spegni la sigaretta! La sigaretta!

8 La semantica frasale Gli atti linguistici indiretti Es. non fa freddo qui? Politeness, cortesia Le presupposizioni

9 La semantica frasale Le massime di Grice Il principio di cooperazione -massima di quantità: dare un contributo tanto informativo (non di più e non di meno) quanto è richiesto -massima di qualità: non dire ciò che si sa essere falso; non dire cose per cui non si hanno prove adeguate o di cui non si è certi -massima di modo: evitare espressioni ambigue o oscure; essere brevi; essere ordinati nell’esposizione -massima di relazione (o pertinenza): attenersi alle indicazioni date dagli altri parlanti e dal contesto (non andare fuori tema)

10 La semantica frasale Presupposizioni: legate alla forma linguistica; ciò che in un enunciato il parlante presuppone come noto all’ascoltatore Attualmente il re di Francia ha un re L’attuale re di Francia è calvo Presupposizione di esistenza -descrizioni definite (SN con articolo determinativo; nominali con aggettivo dimostrativo; nomi propri; pronomi personali e pronomi dimostrativi) Es. La freschezza di Jocca ha solo il 7% di grassi La sicurezza di Volkswagen non va mai in vacanza. Buone vacanze da Volkswagen

11 La semantica frasale I verbi fattivi (es. ignorare, rimpiangere, ecc.) presuppongono la verità (fattualità) del contenuto proposizionale della frase Es. Il nemico ignorava che i nostri avevano eretto difese invalicabili Inferenze: legate alla conoscenza del mondo

12 Divagazioni semiserie su alcune strategie linguistico-pragmatiche nella scrittura di Achille Campanile Federica Da Milano in Arcodia G.F./Da Milano F./Iannàccaro G./Zublena P. (a cura di)(2013), Tilelli. Scritti in onore di Vermondo Brugnatelli, Cesena/Roma, Caissa Italia, pp.73-88


Scaricare ppt "Istituzioni di linguistica a.a. 2013-2014 Federica Da Milano"

Presentazioni simili


Annunci Google