La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di economia aziendale Modulo 1 – Cap 3 Prof Romeo Fanelli

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di economia aziendale Modulo 1 – Cap 3 Prof Romeo Fanelli"— Transcript della presentazione:

1 Corso di economia aziendale Modulo 1 – Cap 3 Prof Romeo Fanelli

2 Gestione aziendale Istituzione Funzionamento Cessazione Il complesso delle operazioni che costituisce la manifestazione della vita aziendale Processi tecnici La specifica attività interna dell’impresa Processi amministrativi L’economia dei processi tecnici Acquisto F.P. Combinaz.F.P. Esecuzione processo Ottenim. prodotti Vendita prodotti

3 Gestione aziendale Aspetto Finanziario Aspetto economico Operazioni finanziarie Operazioni economiche Mezzi Aziendali Sono quei fattori/risorse dotati di utilità economica che la cedono in combinazione con gli altri mezzi per l’attuazione dell’attività specifica aziendale. Utilità fattore Utilizzo combinato complementarietà Utilità ceduta Diventa mezzo aziendale Fattori a fecondità ripetuta Fattori a fecondità semplice Fattore Lavoro Risorse Intangibili Marketing, R&S Avviamento ++ Ogni utilità economica suscettibile di utilizzo

4 Gestione aziendale Mezzo = Qualsiasi utilità suscettibile di essere impiegata nel processo produttivo Distinzione in base alla materialità Utilità da fattori immateriali giur. tutelati Utilità da fattori materiali Utilità da fattori immateriali Risorse lavoro Risorse mark. R&S Servizi Distinzione in base all’acquisizione Acquisto/conferimento Autoprodotto Autogenerato Distinzione in base alla funzione Fattori generici Fattori tecnici

5 Fonte dei mezzi/capitale Esterna Capitale Proprio Interna Capitale di terzi Risorse finanziarie Conferimenti Debiti Debiti di finanziamento Debiti di funzionamento Caratteri distintivi Scadenza – Remunerazione - Rischio autofinanziamento

6 Sfera finanziaria – Sfera economica La dinamicità dei mezzi origina le operazioni che costituiscono la gestione Mezzi = Valori  nella loro espressione monetaria Valori finanziari CertiAssimilati Nominali denaro Cred/deb funzionam Cred/deb finanziam Presunti variazioni Variazioni Finanziarie Attive Passive + denaro + crediti - debiti - denaro - crediti + debiti costiricavi variazioni Valori economici

7 Capitale di funzionamento DareAvere ATTIVO PASSIVO DENARO CAPITALE DI APPORTO Fattori a fecondità semplice Materie prime Utilità da forza lavoro Utilità da disponib. Beni di terzi Fattori a fecondità ripetuta Spese di costituzione Fabbricati Attrezzature, macchinari Impianti Fonti di capitale proprio Fonti di capitale di terzi Debiti di funzionamento Debiti di finanziamento A P N A = P + N

8 Capitale di funzionamento DareAvere ATTIVO PASSIVO Fonti proprie Fonti di terzi OPERAZIONI DI COSTITUZIONE DUE SOCI DECIDONO DI APPORTARE EURO IN ASSEGNI CIRCOLARI ASSEGNI CIRCOLARI CAPITALE DI APPORTO OPERAZIONI DI COSTITUZIONE SI SOSTENGONO SPESE DI COSTITUZIONE PER EURO VERSANDO IL RESIDUO SU C/C BANCARIO Valori finanziari Banca c/c CAPITALE DI APPORTO Valori economici Fattori a fecondità ripetuta Spese di costituzione 2.500

9 Capitale di funzionamento DareAvere ATTIVO PASSIVO Valori finanziari Banca c/c CAPITALE DI APPORTO Valori economici Fattori a fecondità ripetuta Spese di costituzione Si acquisiscono attrezzature per euro con pagamento a 90 gg Fonti di Terzi Debiti di funzionamento Debiti v/ Fornitori Attrezzature

10 Capitale di funzionamento DareAvere ATTIVO PASSIVO Valori finanziari Banca c/c CAPITALE DI APPORTO Valori economici Fattori a fecondità ripetuta Spese di costituzione Si acquistano materie prime per euro ; pagamento ½ subito il resto a 90gg Fonti di Terzi Debiti di funzionamento Debiti v/ Fornitori Attrezzature Riprendiamo la situazione precedente Fattori a fecondità semplice Materie prime Si vendono prodotti finiti euro relativi a consumo materie prime di euro Euro riscossi e il resto a 60gg Crediti v/clienti Autofinanziamento

11 Funzionalità aziendale FATTORI PRODUTTIVI UTILITA’ CONSUMATE UTILITA’ COMPLESSE RICCHEZZA TIPOLOGIA DI IMPRESA STRUTTURA E COMPOSIZIONE FONTI IMPIEGHI FONTI CORRELAZIONI Capitale netto per effetto dell’autofinanziamento N RISULTATO ECONOMICO

12 RISULTATO ECONOMICO E REDDITO D’IMPRESA Il risultato economico è la variazione del capitale netto per effetto della gestione in un periodo di tempo Utilità complesse immesse sul mercato (vendita prodotti) - Utilità semplici consumate nel processo produttivo (acquisto fattori) = Risultato economico + Utilità rimaste da consumare Quali sono? RICAVICOSTIFattori a fecondità ripetuta + fatt.f.s. non utilizzati Conto economico Stato patrimoniale

13 Reddito totale – Reddito d’esercizio Reddito totale “certo” Svalutazione monetaria Apporti / prelevamenti Congruità nella remunerazione del capitale Reddito d’esercizio “stimato” Riman.attive Risconti attivi Ammortamenti Ratei F.rischi/oneri Riman.passive RT = CF - CI Costo opportunità Insieme dei fatti di gestione che avvengono in un periodo amministrativo Interruzione ideale Cu = ∑Ca – Raf Cu = Ca - Ra Q Cu=costo utilizzazione; Ca=costo acquisizione; Cup=csto utilizzazione presunto Cup

14 Capitale di funzionamento Reddito di competenza DareAvere ATTIVO PASSIVO Dare Costi Avere Ricavi Utilità da consumare Utilità consumate nel periodo Utilità conseguite nel periodo Fonti dei mezzi Fattori a fec. semplice Fattori a fec. ripetuta Fattori a fec. Semplice ( riman.attive ) Fattori a fec. Ripetuta (quote ammort.) Ricavo conseguito di non competenza Risconto passivo UTILE

15 Capitale di funzionamento DareAvere ATTIVO PASSIVO Fattori a fecondità semplice Rimanenze Risconti attivi Fattori a fecondità ripetuta Beni immateriali Costi a fecondità ripetuta Beni materiali Fonti di capitale proprio Capitale proprio Risultato economico Zona finanziaria Fonti di capitale di terzi Debiti di funzionamento Debiti di finanziamento Ratei passivi A P N Zona economica Risconti Passivi Zona finanziaria Denaro Crediti di funzionamento Crediti di finanziamento Ratei passivi Zona economica

16 Reddito di competenza Componenti negativi Costi dei fattori produttivi a fec.semplice materiali RI + ACQ – RF Costi dei fattori produttivi a fec. semplice immateriali RISC ATT IN. + ACQ – RISC ATT FINALI Costi dei fattori a fec. ripetuta QUOTE AMM Costi a manifestaz. Futura Imposte Utile Componenti positivi Ricavi di competenza (riman iniz.+ ricavi conseguiti – rim.passive finali) Ricavi a futura manifestazione finanziaria (misurati da ratei attivi) Svalutazione monetaria Congruità nella remunerazione del capitale

17 Capitale - Reddito Concetto di capitale Capitale di funzionamento Capitale economico Capitale di liquidazione Concetto di reddito Reddito consumabile Reddito prodotto VALUTAZIONE Profitto


Scaricare ppt "Corso di economia aziendale Modulo 1 – Cap 3 Prof Romeo Fanelli"

Presentazioni simili


Annunci Google