La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

© Paola Fabiani Il bilancio di esercizio. La contabilità generale è linsieme delle scritture che rilevano gli accadimenti della gestione aziendale. Tali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "© Paola Fabiani Il bilancio di esercizio. La contabilità generale è linsieme delle scritture che rilevano gli accadimenti della gestione aziendale. Tali."— Transcript della presentazione:

1 © Paola Fabiani Il bilancio di esercizio

2 La contabilità generale è linsieme delle scritture che rilevano gli accadimenti della gestione aziendale. Tali scritture rilevano i fatti di gestione nel duplice aspetto patrimoniale ed economico allo scopo di determinare il reddito di esercizio ed il patrimonio di funzionamento. Il metodo di funzionamento è la partita doppia Qualche definizione preliminare…

3 La valutazione delleconomicità Perché lesigenza di valutazione? –Occorre verificare se la gestione è stata condotta n modo tale da conservare il patrimonio per poter continuare, anche in futuro, a svolgere lattività istituzionale –Non si tratta solo di misurare, bensì di costruire dei numeri sulla base di un ragionamento finalizzato ad una specifica esigenza di investigazione o di gestione. –Il principio di economicità necessita di determinazioni quantitative, sia prima che lattività si svolga, sia successivamente, per accertare se la prestazione aziendale si realizza secondo economicità. –Le determinazioni quantitative, pur supportate e integrate da elementi qualitativi, sono la base portante per la valutazione e la rappresentazione delleconomicità.

4 Le condizioni per leconomicità Condizioni di equilibrio reddituale –Condizioni oggettive –Condizioni soggettive Condizioni di equilibrio monetario Efficacia ed efficienza dellattività

5 Le condizioni oggettive di equilibrio reddituale COMPONENTI POSITIVI DI REDDITO COMPONENTI NEGATIVI DI REDDITO EQUILIBRIO Contributi Ricavi … Consumi Costo del lavoro Oneri finanziari … Risultato netto = 0

6 Esercizio e competenza I ricavi sono di competenza se generati durante il periodo amministrativo I costi sono di competenza se i fattori produttivi cui si riferiscono hanno fornito la propria utilità durante il periodo amministrativo Il reddito di esercizio rappresenta la differenza tra i ricavi ed i costi di competenza dellesercizio e misura anche lincremento o decremento del capitale di funzionamento per effetto della gestione Per esercizio si intende la gestione svolta durante un periodo amministrativo (convenzionalmente 12 mesi)

7 Le condizioni oggettive di equilibrio reddituale Lequilibrio tra componenti positivi e negativi di reddito è apprezzabile: –In relazione al tempo Breve periodo Lungo periodo –In relazione alloggetto: Azienda pubblica/privata Gruppo aziendale

8 Le condizioni soggettive di equilibrio reddituale Soddisfacente livello di efficienza dei processi –Relazioni tra volumi e qualità ottenute e volumi e qualità di fattori produttivi impiegati Entro durate predefinite Misurazione distinta per operazioni, processi, coordinazioni parziali Apprezzamento a sistema in relazione alla unitaria gestione aziendale Soddisfacente livello di flessibilità dei processi –Predisposizione di strutture e di combinazioni produttive efficienti in grado di adeguarsi al dinamismo ambientale Innovazione dei processi Soddisfacente livello di remunerazione dei collaboratori di ogni livello e grado –In base a situazioni generali e personali

9 Le condizioni soggettive di equilibrio reddituale Il continuo ricorso al termine > richiama: –Lesigenza di considerare lazienda nei suoi interrelati collegamenti con lambiente –Limportanza dei giudizi di valore nella complessiva valutazione di economicità di impresa

10 Dallequilibrio reddituale allequilibrio monetario I fini istituzionali ed il congiunto equilibrio reddituale trovano vincolo di sistema in un equilibrio monetario da conseguire momento per momento. Occorre infatti garantire, momento per momento, equilibrio tra entrate e uscite monetarie.

11 Lequilibrio monetario ENTRATE DI CASSA USCITE DI CASSA EQUILIBRIO Incasso contributi Incasso crediti Incasso finanziamenti ottenuti … Pagamento acquisti Pagamento salari e stipendi Pagamento oneri finanziari … Flusso di cassa = 0 La gestione finanziaria preside essenzialmente al rispetto dellequilibrio monetario. Ricerca di fonti di finanziamento, in grado di coprire i fabbisogni finanziari generati dalla gestione aziendale

12 Efficacia ed efficienza dellattività Date le finalità istituzionali delle aziende sanitarie e pubbliche, le condizioni di equilibrio reddituale e monetario sono condizioni necessarie, ma non sufficienti, per esprimere un giudizio complessivo di economicità aziendale Occorre anche procedere alla analisi degli indicatori di efficienza ed efficacia dellazione svolta

13 La gestione aziendale è unitaria e continua: in ogni momento esistono processi in corso i quali sono sistematicamente correlati con altri processi (passati e futuri) Sorge lesigenza di spezzare idealmente la gestione per potere periodicamente misurarne i risultati Motivazioni aziendali Motivazioni giuridiche Continuità della gestione versus esigenze di misurazione Motivazioni Fiscali

14 Le scritture di rettifica Le scritture di rettifica, inserite durante la costruzione del bilancio di esercizio, rispondono allesigenza di rettificare costi e ricavi in modo da rispettare il principio di competenza, garantendo, quindi, lomogeneità dei dati correlati nelle tavole di sintesi Discrezionalità della valutazione Sistemi di regole

15 IL BILANCIO il bilancio è redatto in base allart – 2423 bis – 2423 ter del codice civile Nel bilancio vengono resgistrate le conseguenze economiche e finanziarie della gestione operativa. I documenti obbligatori di un bilancio sono: stato patrimoniale, conto economico, nota integrativa Stato patrimoniale articolo bis codice civile Conto economico articolo bis codice civile

16 16 Conto Economico: Ricavi - Costi = Reddito Nel bilancio vengono registrate le conseguenze economiche e finanziarie della gestione operativa Investimenti Finanziamenti Stato Patrimoniale Valori flusso, relativi allesercizio nel complesso Valori fondo, rilevati alla data di chiusura

17 Conto economico - contenuti della tavola Il conto economico rappresenta i flussi reddituali di competenza del periodo in esame. I ricavi rappresentano componenti positivi di reddito (tipicamente il valore dei beni/servizi ceduti) I costi rappresentano componenti negativi di reddito (tipicamente il valore dei beni/servizi consumati nellattività aziendale) Il conto economico è redatto in forma scalare per meglio rappresentare le modalità di formazione del reddito di esercizio Per una corretta lettura ed interpretazione dei valori contenuti in questa tavola occorre sottolineare che i valori in essa rappresentati sono grandezze flusso ( esempio : dall1/1 al 31/12).

18 Lo schema di conto economico A)Valore della produzione B) Costi della produzione Differenza tra valore e costi della produzione (A-B) C) Proventi e oneri finanziari D) Rettifiche di valore di attività finanziarie E) Proventi e oneri straordinari Risultato prima delle imposte F) Imposte sul reddito Utile (perdita) desercizio -

19 Stato patrimoniale - contenuti della tavola Lo Stato Patrimoniale esprime la consistenza degli investimenti e delle fonti di finanziamento dellazienda alla data di chiusura dellesercizio. Nella sezione ATTIVO sono rappresentati gli investimenti Nella sezione PASSIVO sono rappresentati i finanziamenti Per una corretta lettura ed interpretazione dei valori contenuti in questa tavola occorre sottolineare che i valori in essa rappresentati sono grandezze fondo.

20 Denaro messo (capitale sociale) o lasciato (utili non distribuiti) dagli azionisti Patrimonio Netto Dove abbiamo preso il denaro Come abbiamo speso il denaro Mutui, obbligazioni Fondo TFR Debiti di medio lungo termine Banche a breve Debiti verso fornitori Passività correnti Immobilizzazioni: -Materiali -Immateriali -Finanziarie Investimenti Fissi Netti Cash Crediti commerciali Scorte Attività correnti Lo Stato Patrimoniale: schema è la fotografia del capitale investito e delle fonti di finanziamento

21 Voci critiche….. Immobilizzazioni (materiali ed immateriali) ed ammortamenti Rimanenze Fondi rischi e fondi spese future Ratei e risconti

22 La nota integrativa Articolo 2427 codice civile ha una funzione descrittiva ed esplicativa Include le informazioni per una lettura ed interpretazione significatica dei valori esposti nelle tavole.

23 Informazioni fondamentali secondo il c.c. 1.Criteri di valutazione adottati; 2.Dati sulloccupazione; 3.Motivazione delliscrizione nello stato patrimoniale dei costi pluriennali; 4.Ricostruzione della formazione dei valori delle immobilizzazioni in apposite tabelle; 5.Dinamica delle scorte, indicando acquisti e consumi; 6.Suddivisione per scadenza dei crediti;

24 Segue…. 7.Variazione subita dalle varie voci; 8.Composizione dei ratei e risconti; 9.Dinamica dei fondi; 10.Dinamica del patriminio netto; 11.Dettaglio di tutte le più importanti voci di costo e di ricavo

25 Relazioni accompagnatorie Relazione sullandamento della gestione Relazione dei revisori Prospetto delle variazioni del patrimonio netto Rendiconto finanziario e/o monetario Tavole di sintesi riclassificate Sistema degli indici (ovvero rapporto tra voci dello stato patrimoniale e conto economico e/o viceversa)


Scaricare ppt "© Paola Fabiani Il bilancio di esercizio. La contabilità generale è linsieme delle scritture che rilevano gli accadimenti della gestione aziendale. Tali."

Presentazioni simili


Annunci Google