La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STATO PATRIMONIALE1 Le informazioni economico-finanziarie Contabilità Generale (CoGe) –rilevanza prevalentemente esterna –obbligo per legge (art. 2424.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STATO PATRIMONIALE1 Le informazioni economico-finanziarie Contabilità Generale (CoGe) –rilevanza prevalentemente esterna –obbligo per legge (art. 2424."— Transcript della presentazione:

1 STATO PATRIMONIALE1 Le informazioni economico-finanziarie Contabilità Generale (CoGe) –rilevanza prevalentemente esterna –obbligo per legge (art e 2425 codice civile) –due prospetti di sintesi:STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO Contabilità Analitica (CoAn) –rilevanza esclusivamente interna ai fini della gestione –attivazione volontaria –le voci di costo (contabilità dei costi) e di ricavo vengono associate a: unità organizzativa responsabile (fondamentale) elementi di costo/ricavo, mercati, etc.

2 STATO PATRIMONIALE2 Le informazioni economico-finanziarie (2) Solo per le Amministrazioni Pubbliche: Contabilità Finanziaria (CoFi) –cfr. Contabilità di Stato (comprende anche la relativa normativa) o contabilità pubblica –disciplinata dalla legge, nellambito del diritto pubblico/ amministrativo –caratteristiche principali: PREVISIONALE AUTORIZZATIVA FINANZIARIA –rileva ENTRATE e SPESE (flussi monetari)

3 STATO PATRIMONIALE3 La CoGE due prospetti di sintesi: –STATO PATRIMONIALE la situazione dellimpresa ad un dato istante (normalmente, al 31 dicembre) –CONTO ECONOMICO i flussi di ricavi e costi ottenuti in un periodo (normalmente, nellesercizio che va dal al 31.12) Le regole, convenzioni e ipotesi utilizzate sono esplicitate nella NOTA INTEGRATIVA inoltre, per la situazione finanziaria: –schema di CASH FLOW o PROSPETTO FONTI / IMPIEGHI

4 STATO PATRIMONIALE4 Stato Patrimoniale – LAttivo elenca le risorse che: sono di PROPRIETA dellimpresa (non viene ad es. riportato il know how dei dipendenti) hanno un VALORE esprimibile oggettivamente in termini MONETARI le attività vengono registrate: a costo storico originario (a prescindere dagli effetti di deterioramento con luso o di obsolescenza); cfr. però riforma bilancio UE a moneta corrente, cioè senza tener conto dellinflazione o diverso potere dacquisto della moneta nel tempo

5 STATO PATRIMONIALE5 Stato Patrimoniale – LAttivo le principali famiglie di voci dellattivo sono: crediti verso soci per versamenti ancora dovuti immobilizzazioni (materiali, immateriali, finanziarie) attivo circolante (rimanenze, crediti, denaro e altre disponibilità liquide, attività finanzairie non immobilizzate) ratei e risconti attivi

6 STATO PATRIMONIALE6 Stato Patrimoniale – Passivo e Netto ATTIVITA = PASSIVITA + PATRIMONIO NETTO perché mettere insieme passività (= debiti) e patrimonio netto (cioè il valore netto per gli azionisti) ? sono considerati i diritti, anche se di diversa origine, vantati sul patrimonio dellimpresa, da: gli azionisti, che hanno conferito capitale di rischio (PN = Attività – Passività) chi ha fornito risorse finanziarie (passività finanziarie) a titolo di debito : es. istituti di credito tutti quelli che, pur non avendo effettuato un prestito, hanno un credito nei cfr. dellimpresa: dipendenti, fornitori, erario, etc.

7 STATO PATRIMONIALE7 Stato Patrimoniale – Passivo e Netto i diritti degli azionisti sono detti MEZZI PROPRI passività finanziarie e passività spontanee MEZZI DI TERZI la differenza sostanziale è che: il valore dei diritti di terzi è predefinito quello dei diritti vantati dagli azionisti è residuale, cioè sono definiti dalla differenza tra tutte le risorse dellazienda (attività) ed i diritti dei terzi (passività): PATRIMONIO NETTO = ATTIVITA – PASSIVITA

8 STATO PATRIMONIALE8 Relazioni tra sezioni e voci dello SP in altre parole, il totale del valore dell erisorse dellattivo deve spettare a qualcuno, per cui vale sempre ed in ogni stante lequazione patrimoniale: PATRIMONIO NETTO = ATTIVITA – PASSIVITA N.B.: per semplicità, si parla solo di ATTIVO e di PASSIVO, per cui lequazione diventa: totale attivo = totale passivo Non vi sono relazioni necessarie tra singole voci dellattivo e del passivo, tuttavia le diverse operazioni di gestione possono: essere neutrali rispetto al valore del patrimonio netto (spostano valore da una voce allaltra, senza cambiare il totale) far variare tale valore (in sostanza, contribuiscono a formare un utile o una perdita)

9 STATO PATRIMONIALE9 Struttura, equilibri ed indici la composizione relativa dello SP fornisce indicazioni interessanti sul tipo di azienda (il patrimonio di unazienda commerciale è diversamente composto da quello di unazienda industriale o bancaria) e sulla sua situazione patrimoniale (livello di indebitamento, rischio di insolvenza) importante è lanalisi finanziaria o della liquidità: equilibrio monetario nel medio-lungo periodo es.: cash flow (flussi finanziari positivi generati dalla gestione) / debiti finanziari la solvibilità (a breve) es. rapporto corrente: attività correnti / passività correnti test acido (acid test): (attività correnti – scorte) / passività correnti


Scaricare ppt "STATO PATRIMONIALE1 Le informazioni economico-finanziarie Contabilità Generale (CoGe) –rilevanza prevalentemente esterna –obbligo per legge (art. 2424."

Presentazioni simili


Annunci Google