La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL BILANCIO Stefania Mino 3T 16.03.2011 E un documento che fa parte del sistema informativo contabile,è quindi obbligatorio per legge e contiene le informazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL BILANCIO Stefania Mino 3T 16.03.2011 E un documento che fa parte del sistema informativo contabile,è quindi obbligatorio per legge e contiene le informazioni."— Transcript della presentazione:

1 IL BILANCIO Stefania Mino 3T E un documento che fa parte del sistema informativo contabile,è quindi obbligatorio per legge e contiene le informazioni contabili che riguardano il patrimonio e il reddito dellazienda dal 1° gennaio al 31 dicembre

2 Nelle imprese individuali si divide in : STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO

3 LO STATO PATRIMONIALE Descrive il patrimonio cioè la ricchezza dellazienda. Si distingue in : o ATTIVITA –Elementi positivi (beni, denaro e crediti) o PASSIVITA- Elementi negativi (debiti e fondi) Le voci dello stato patrimoniale non sono inserite a caso ma seguono un ordine specifico e sono suddivise in CLASSI e MACROCLASSI. Le classi delle ATTIVITA sono le Immobilizzazioni e Lattivo circolante

4 LE IMMOBILIZZAZIONI Sono attività che rimangono in azienda per più di un anno e si dividono in : Immobilizzazioni MATERIALI:Beni a utilizzo ripetuto con una consistenza fisica (es. automezzi, macchine da ufficio, fabbricati e terreni, impianti e macchinari) Immobilizzazioni IMMATERIALI: beni strumentali senza consistenza fisica (es. brevetti, licenze, software, ecc.) Immobilizzazioni FINANZIARIE: titoli e crediti con una durata superiore ad un anno e partecipazioni

5 LATTIVO CIRCOLANTE E formato dalle attività che rimangono in azienda per meno di un anno e che sono già denaro o che in poco tempo si trasformeranno in denaro.

6 Le classi sono: RIMANENZE: Scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti che sono in magazzino al 31/12 e in breve tempo saranno utilizzati o venduti; CREDITI A BREVE: crediti commerciali cioè che lazienda ha nei confronti del cliente (i crediti v/clienti e le cambiali attive), il crediti v/ erario (es. iva a credito) e i crediti v/Istituti previdenzialui.; ATTIVITA FINANZIARIE: titoli e azioni con durata inferiore a un anno; DISPONIBILITA LIQUIDE: denaro che lazienda possiede e si trova o in una cassa o in banca (c/c).

7 LE PASSIVITA Sono costituite dai debiti e da fondi. I debiti si distinguono in: Debiti a breve (inferiori a un anno), sono causati dallacquisto di risorse dai fornitori: Debiti v/fornitori, cambiali passive. Inoltre vi sono i debiti v/erario(es.IVA a debito) e i debiti v/Istituti previdenziali.. Debiti a medio/lungo termine (superiori allanno): sono i mutui passivi.

8 PATRIMONIO NETTO Differenza tra il totale delle attività e il totale delle passività : RICCHEZZA NETTA Abbiamo due casi: EQUILIBRIO PATRIMONIALE: il patrimonio netto è positivo: Attività Passività SQUILIBRIO PATRIMONIALE: il patrimonio netto è negativo: Attività Passività

9 CONTO ECONOMICO Descrive il profitto dellazienda, è composto da : RICAVI: Gli elementi positivi che sono le entrate monetarie COSTI: Gli elementi negativi che sono le uscite monetarie

10 I COSTI Sono inseriti nel conto economico in base alla gestione che li ha causati : Costi della produzione Gestione tipica Costi finanziari Gestione finanziaria Costi straordinari Gestione straordinaria Costi fiscali Gestione fiscale

11 COSTI DELLA PRODUZIONE Sono costi sostenuti dallazienda per lacquisto di risorse e sono: Costo del lavoro Costo per il godimento di beni di terzi Acquisto di merci Ammortamenti Costo dei servizi

12 I RICAVI Sono inseriti in base alla gestione che li ha causati: Valore della produzione gestione tipica Ricavi finanziari gestione finanziaria Ricavi straordinari gestione straordinaria

13 PROFITTO Differenza tra il totale coti e il totale ricavi: Tot. COSTI Tot. RICAVI Ci sono due casi: EQUILIBRIO ECONOMICO: Ricavi Costi SQUILIBRIO ECONOMICO : Ricavi Costi Essendo le aziende profit è importante lequilibrio economico, se no viene a meno lo scopo per cui è nata lazienda. Esso però è meno importante di quello patrimoniale, poiché succede che lazienda sia in perdita e ciò non comporta la chiusura di essa.


Scaricare ppt "IL BILANCIO Stefania Mino 3T 16.03.2011 E un documento che fa parte del sistema informativo contabile,è quindi obbligatorio per legge e contiene le informazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google