La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli equilibri aziendali CORSO DI RAGIONERIA GENERALE (A-D) Prof. Giuseppe Davide Caruso Corso di Laurea in Economia Aziendale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli equilibri aziendali CORSO DI RAGIONERIA GENERALE (A-D) Prof. Giuseppe Davide Caruso Corso di Laurea in Economia Aziendale."— Transcript della presentazione:

1 Gli equilibri aziendali CORSO DI RAGIONERIA GENERALE (A-D) Prof. Giuseppe Davide Caruso Corso di Laurea in Economia Aziendale

2 Gli equilibri aziendali Lattività amministrativa e di governo dellimpresa ha successo se lassetto aziendale viene mantenuto in equilibrio Il concetto di equilibrio aziendale è un concetto multidimensionale che viene rapportato su base temporale

3 Il controllo degli effetti delle operazioni di gestione non deve limitarsi ai soli risultati, ma deve spingersi oltre: occorre verificare se lazienda sta operando in condizioni di equilibrio, ad esempio se il flusso delle entrate e delle uscite monetarie consente il rispetto degli impegni presi o se il sostenimento dei costi è bilanciato dallottenimento dei ricavi. Si tratta pertanto di valutare, attraverso un confronto di valori, se lazienda si trova in equilibrio finanziario, economico e patrimoniale. Gli equilibri aziendali

4 Le dimensioni dellequilibrio aziendale sono essenzialmente tre: Finanziario Economico (o Reddituale) Patrimoniale Esse vengono rapportate a dimensioni temporali di breve o di lungo periodo Gli equilibri aziendali

5 Lequilibrio finanziario si realizza attraverso il bilanciamento tra i flussi finanziari (denaro, crediti e debiti) in entrata e quelli in uscita, considerati in un determinato arco temporale Lequilibrio monetario è un sottoinsieme dellequilibrio finanziario e riguarda solo il bilanciamento tra i movimenti di entrate e uscite in denaro Equilibrio finanziario

6 Il flusso delle entrate finanziarie è determinato da: entrate di denaro aumento di crediti diminuzione di debiti I flussi finanziari in entrata sono generati a loro volta da ricavi o dallaccensione di prestiti di finanziamento. Equilibrio finanziario

7 Il flusso delle uscite finanziarie è determinato da: uscite di denaro aumento di debiti diminuzione di crediti Le uscite di denaro e i debiti sono a loro volta generati da costi o dal rimborso dei prestiti di finanziamento Equilibrio finanziario

8

9 Lequilibrio finanziario si raggiunge quando le caratteristiche degli investimenti e dei finanziamenti sono tra loro omogenee Investimenti a lungo 500 Investimenti a breve Totale impieghi 550 Equilibrio finanziario Finanziamenti a lungo 500 Finanziamenti a breve Totale fonti 550 Investimenti a lungo 700 Investimenti a breve Totale impieghi 750 NO Equilibrio finanziario Finanziamenti a lungo 50 Finanziamenti a breve Totale fonti 750 Equilibrio finanziario

10 Lequilibrio economico (o reddituale) attiene al bilanciamento tra i ricavi di esercizio (intesi come benefici ottenuti dalla gestione) e i costi di esercizio (cioè il valore economico del sacrificio dellattività aziendale) Equilibrio economico (o reddituale)

11

12 Lequilibrio economico deve essere raggiunto attraverso la normale attività aziendale e non attraverso eventi eccezionali Risultato della gestione corrente Risultato della gestione straordinaria Reddito netto Risultato della gestione corrente Risultato della gestione straordinaria Reddito netto Equilibrio economico NO Equilibrio economico Equilibrio economico (o reddituale)

13 Equilibrio patrimoniale Lequilibrio patrimoniale attiene al bilanciamento tra i mezzi e le sostanze a disposizione dellazienda (fonti) e le attività che limpresa svolge per raggiungere il suo fine (impieghi)

14 Equilibrio patrimoniale

15 Lanalisi dellequilibrio patrimoniale consente di valutare lo stato del capitale di funzionamento in un preciso intervallo temporale permettendo di fotografare, negli aspetti quantitativi e qualitativi, la situazione delle Fonti di finanziamento e degli Impieghi a breve, medio e lungo termine, mettendo in evidenza i rapporti e le relazioni tra fattori produttivi e fonti finanziarie. Equilibrio patrimoniale

16 Gli equilibri aziendali possono essere così semplicemente espressi: PATRIMONIALE: Fonti = Impieghi ECONOMICO (REDDITUALE): Ricavi = Costi FINANZIARIO: Entrate = Uscite Gli equilibri aziendali

17 Relazione tra i tre tipi di equilibrio Situazione patrimoniale ad inizio anno Situazione patrimoniale a fine anno Flussi finanziari Flussi economici

18 Caratteristiche conferite dallequilibrio Equilibrio finanziario Equilibrio economico Equilibrio patrimoniale Economicità Garanzia di adeguata remunerazione, con forza propria, a tutti i fattori produttivi Liquidità Capacità di far fronte in modo economico alle necessità finanziarie della gestione Solidità Rapporto tra il capitale proprio ed il capitale di credito


Scaricare ppt "Gli equilibri aziendali CORSO DI RAGIONERIA GENERALE (A-D) Prof. Giuseppe Davide Caruso Corso di Laurea in Economia Aziendale."

Presentazioni simili


Annunci Google