La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Caccia collettiva al cinghiale in Provincia di Varese Andamento stagione venatoria 2010-2011 P PROVINCIA DI VARESE SETTORE POLITICHE PER LAGRICOLTURA E.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Caccia collettiva al cinghiale in Provincia di Varese Andamento stagione venatoria 2010-2011 P PROVINCIA DI VARESE SETTORE POLITICHE PER LAGRICOLTURA E."— Transcript della presentazione:

1 Caccia collettiva al cinghiale in Provincia di Varese Andamento stagione venatoria P PROVINCIA DI VARESE SETTORE POLITICHE PER LAGRICOLTURA E GESTIONE FAUNISTICA

2 Il piano di Prelievo del Cinghiale Sulla base dei dati degli anni precedenti, ai sensi dellart. 21 del Regolamento per la Gestione Faunistico-venatoria degli ungulati approvato con delibera PV 28 del e s.m.i, allinizio della stagione venatoria, la CTPU ha predisposto, per il 2010/11, labbattimento di 750 capi di Cinghiale così ripartiti: ATC1: 550 capi, CAC Nord Verbano 200 capi. A causa delle prevedibili difficoltà a raggiungere il numero esatto di capi il Piano di Prelievo consente una oscillazione di un 15% in più o in meno sul numero di capi. Visto landamento stagionale favorevole, il numero di capi da abbattere in ATC1 è stato in seguito innalzato a 800 portando il numero complessivo del piano di abbattimento a 1000 capi.

3 La determinazione delletà dei soggetti in base allanalisi della mandibola A partire dalla stagione venatoria trascorsa, sui capi abbattuti non è più stata asportata la mandibola, al fine di determinare con sicurezza letà dellanimale, ma si è ricorsi al metodo della fotografia digitale, più veloce ed economico. Ad ogni animale abbattuto si è attribuito un codice riportato nellimmagine. Le foto così ottenute sono in fase di valutazione

4 Esempi di determinazione delletà in base allanalisi della mandibola – 4 mesi 5 – 6 mesi 1 anno

5 Esempi di determinazione delletà in base allanalisi della mandibola – 18 mesi 22 mesi oltre 2 anni

6 Il nuovo punto di controllo A partire dalla stagione venatoria , è stato attivato un nuovo punto di controllo, collocato presso lAzienda Agricola Roberto Pirovano di Besano, al quale sono affluite le squadre del Campo dei Fiori e della Valceresio. Il macello privato, perfettamente attrezzato e gestito, ha consentito di trattare senza alcun inconveniente i quasi 300 capi provenienti dalle due squadre di cui sopra. Una esperienza quindi assai positiva, da ripetere.

7 Sintesi globale della caccia collettiva al cinghiale stagione venatoria ATC 1753 CAC Nord Verbano201 TOT954 Art 4161 TOT1015 Totale animali abbattuti Andamento mensile animali abbattuti

8 Danni globali fauna- Andamento economico euro27595 euro49935 euro92282 euro

9 Andamento storico dei danni da Cinghiale in provincia


Scaricare ppt "Caccia collettiva al cinghiale in Provincia di Varese Andamento stagione venatoria 2010-2011 P PROVINCIA DI VARESE SETTORE POLITICHE PER LAGRICOLTURA E."

Presentazioni simili


Annunci Google