La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I diritti umani per le persone con disabilità Nuova visione della disabilità: dalla concezione medica allapproccio sociale Giampiero Griffo Presidente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I diritti umani per le persone con disabilità Nuova visione della disabilità: dalla concezione medica allapproccio sociale Giampiero Griffo Presidente."— Transcript della presentazione:

1 I diritti umani per le persone con disabilità Nuova visione della disabilità: dalla concezione medica allapproccio sociale Giampiero Griffo Presidente della FEDERHAND-Onlus

2 Federazione regionale delle associazioni degli handicappati e delle loro famiglie 22 associazioni socie Presenza in 5 province Rappresentanza unitaria a livello regionale Socia FISH, DPI-Italia e CND

3 Consiglio nazionale sulla disabilità Obiettivi: Trasferire le politiche europee in Italia e le buone pratiche italiane in Europa 35 organizzazioni nazionali e regionali Promuovere la tutela dei diritti umani e delle pari opportunità

4 European Disability Forum 17 consigli nazionali sulla disabilità 80 associazioni europee sulla disabilità

5 2003 Anno europeo delle persone con disabilità Dichiarazione di Madrid 2002

6 Cambio di paradigma Modello medico della disabilità Modello sociale della disabilità basato sui diritti umani

7 Modello Medico Modello Sociale PCD sono malate, inabili, invalide Trattamento delle PCD è la guarigione possibile Le PCD vanno trattate in luoghi speciali (segregazione) in contesti prevalentemente medici Le competenze sulle PCD sono prevalentemente sanitarie PCD sono cittadini con diverse abilità PCD vivono discriminazioni e mancanza di pari opportunità Trattamento è linclusione sociale Le competenze sono di tutti i settori della società

8 Segnali di cambiamento a livello internazionale Regole standard dellONU Obiettivo i Diritti Eguaglianza di opportunità Nuovo concetto di riabilitazione (indipendenza) Politiche degli stati jn tutti i settori

9 Segnali di cambiamento a livello internazionale Legislazione antidiscriminatoria (ADA in USA, Australia, Nuova Zelanda, UK) Riconoscimento della discriminazione da parte della società Rimuovere i trattamenti differenziati ingiustificati Risarcimento del danno subito attraverso un giudizio in tribunale

10 Segnali di cambiamento a livello internazionale Rethinking care (OMS) Approccio olistico (Accesso, legislazione e risorse) Inadeguatezza degli interventi (segregazione, impoverimento individuale, limitazione del godimento dei diritti) Servizi territoriali Vita indipendente e empowerment

11 Strategia europea Non discriminazione Legislazioni di non discriminazione Pari opportunità Politiche di mainstreaming ed azioni positive

12 Regole standard dellONU Direttive di cambiamento sociale che permettono a tutti i cittadini di partecipare in maniera egualitaria alla vita della società Strumento internazionale e meccanismo di controllo per garantire il rispetto dei diritti umani e civili delle persone con disabilità

13 Ogni violazione delle Regole standard rappresenta una violazione dei diritti umani delle persone con disabilità

14 Strategia basata sui Diritti umani Dignità della persona Eguaglianza di trattamento Diritti riconosciuti dalla legge ICF – superare le barriere e promuovere la partecipazione Inclusione sociale

15 Dignità umana Ogni trattamento differente senza giustificazione è una violazione di diritti umani

16 Eguaglianza di trattamento Cittadini invisibili

17 Diritti riconosciuti dalla legge Legislazioni speciali e legislazioni ordinarie

18 International classification of funcioning disability and health ICF Funzioni corporee: sono le funzioni fisiologiche dei sistemi corporei, incluse le funzioni psicologiche. Strutture corporee: sono parti anatomiche del corpo come organi, arti e loro componenti. Attività: indica lesecuzione di un compito o di unazione da parte di un individuo. Partecipazione: è il coinvolgimento di un individuo in una situazione di vita. Fattori ambientali: sono caratteristiche del mondo fisico, sociale e atteggiamenti che possono avere impatto sulle prestazioni di un individuo.

19 ICF Funzionamento del corpo (funzioni e strutture corporee) Abilità (attività) Fattori ambientali e sociali Fattori individuali Partecipazione alla società

20 Salute e disabilità La Disabilità è una condizione ordinaria della vita che appartiene a tutti gli esseri umani La Disabilità non è una condizione di malattia La Disabilità è la necessità di compiere le attività della vita quotidiana in modo differente

21 Inclusione sociale Dallintegrazione allinclusione Cambio di mentalità, di principi, di regole e procedure

22 Presa in carico Modello medico della disabilità Modello sociale della disabilità

23 Modello medico (L ) Valutazione delle condizioni di salute psico- fisiche Commissioni esclusivamente mediche Parametri percentuali Individuazione di una soglia oltre la quale assegnare provvidenze monetarie e benefici semplici Approccio assistenziale e sanitario

24 Servizi derivanti dal modello medico Offerta di servizi sanitario-assistenziali Modello segregativo Organizzazione dei servizi centrati sullistituzione Servizi di parcheggio

25 Modello sociale (L ) Valutazione della condizioni di handicap Commissioni mediche e sociali Parametri legati allautonomia e alla gravità Individuazione di condizioni di non autonomia e svantaggio sociale oltre la quale assegnare provvidenze e benefici complessi Approccio di tutela dei diritti

26 Evoluzione della legislazione sulla presa in carico per la scuola (unéquipe medico-psico-pedagogica accerta la condizione psico-fisica dellalunno ed elabora una diagnosi funzionale che assegna un insegnante di sostegno; la scuola definisce un piano educativo personalizzato) per limpiego (una commissione medico-sociale valuta le capacità lavorative ed elabora un profilo socio-lavorativo) per la vita indipendente (viene definito un piano individualizzato per identificare tutti i bisogni e le soluzioni).

27 Servizi derivanti dal modello di cittadinanza Offerta di servizi di sostegno ai diritti Modello di servizi territoriali Organizzazione dei servizi centrati sugli operatori Intervento di assistenza diretta Servizi limitati da risorse

28 Nuova presa in carico egualizzazione di opportunità non discriminazione vita indipendente tutela dei diritti umani e civili

29 Servizi derivanti dal modello diritti umani Offerta di servizi per superare discriminazione e offrire pari opportunità Modello di servizi territoriali a carattere personalizzato Organizzazione dei servizi centrati sulla persona Scelta tra assistenza diretta ed indiretta Servizi per la vita indipendente

30 Introdurre politiche di mainstreaming Inserire le politiche e le azioni per le persone con disabilità allinterno delle politiche ordinarie dei governi nazionale e locali Proporre soluzioni legislative e politiche che rafforzino ed applichino i principi europei nei vari campi

31 Coinvolgimento delle organizzazioni di persone con disabilità Partecipazione nella definizione delle politiche, nel monitoraggio e nella valutazione dei risultati a tutti i livelli Costruzioni di strumenti di controllo delle politiche sulla disabilità (Agenda 22, tavoli di concertazione, etc.)

32 Sensibilizzazione e diffusione delle informazioni Favorire la diffusione delle informazioni europee Elaborare campagne informative Formare i dirigenti sulle politiche europee

33 SOCIETA INCLUSIVE

34 TUTELA DELLE DIVERSITA

35 Chi in questa sala non si ritiene diverso?

36 Chi in questa sala vuole essere trattato con dignità ed eguaglianza di diritti?

37 Diritto di essere e vivere in modo differente Tutte le persone sono differenti Ogni persona è unica La differenza è una ricchezza

38 Chi pensa che queste caratteristiche sono socialmente indesiderabili? AlcolistaMalato di mente EpiletticoLesbica OmosessualeSordo Malattia geneticaAsmatico Malformato fisicamenteCieco

39 Chi pensa che queste persone sono socialmente indesiderabili? Dylan ThomasVincent Van Gogh Gustave FlaubertMarguerite Yourcenar Oscar WildeLudwig von Beheetoven Stephan HawkinsMarcel Proust Henri Toulouse LautrecJorge Luis Borges

40 Valorizzare le diversità umane perché ogni persona è unica Con la mescolanza di tutte le specifiche caratteristiche individuali

41 Nothing about us without us Niente su di noi senza di noi


Scaricare ppt "I diritti umani per le persone con disabilità Nuova visione della disabilità: dalla concezione medica allapproccio sociale Giampiero Griffo Presidente."

Presentazioni simili


Annunci Google