La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 VIRC: Valutazione Integrata del Rischio Cardiovascolare D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 VIRC: Valutazione Integrata del Rischio Cardiovascolare D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA."— Transcript della presentazione:

1 1 VIRC: Valutazione Integrata del Rischio Cardiovascolare D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA

2 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 2 Predisporre una raccolta strutturata di parametri ritenuti critici per il rischio cardiovascolare (RCV) derivati dalla letteratura internazionale piu recentePredisporre una raccolta strutturata di parametri ritenuti critici per il rischio cardiovascolare (RCV) derivati dalla letteratura internazionale piu recente Approntare opportuni studi epidemiologiciApprontare opportuni studi epidemiologici Mettere a punto di una carta del RCV (costruzione di una mappa multiparametrica con fattori primari e secondari per la valutazione del RCV basata sulla popolazione della regione Toscana)Mettere a punto di una carta del RCV (costruzione di una mappa multiparametrica con fattori primari e secondari per la valutazione del RCV basata sulla popolazione della regione Toscana) Scopi principali della sperimentazione

3 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 3 Contesto clinico ed obiettivi generali Creare uno strumento che faciliti un adeguato percorso diagnostico/terapeutico nellambito della prevenzione CV senza soluzioni di continuita (unicita dello strumento nella pluridisciplinarieta dellapproccio)Creare uno strumento che faciliti un adeguato percorso diagnostico/terapeutico nellambito della prevenzione CV senza soluzioni di continuita (unicita dello strumento nella pluridisciplinarieta dellapproccio) Facilitare tutti i medici ad affrontare le problematiche cliniche di prevenzione CV in modo completo e standardizzatoFacilitare tutti i medici ad affrontare le problematiche cliniche di prevenzione CV in modo completo e standardizzato Rendere quanto piu possibile omogeneo il comportamento delle varie componenti specialistiche coinvolte con una proposta unitaria di un programma integrato diagnostico/terapeuticoRendere quanto piu possibile omogeneo il comportamento delle varie componenti specialistiche coinvolte con una proposta unitaria di un programma integrato diagnostico/terapeutico

4 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 4 Problematiche della valutazione del RCV nella pratica clinica A causa dei difetti di informazione non e possibile calcolare il RCV usando le linee guida per il 43% dei pazienti. Molte attivita cliniche rimangono confinate alla copia cartacea che rende estremamente difficoltosa la gestione di un programma sistematico di screening e management del rischio CV. E necessario dunque fortemente implementare il management computerizzato del paziente che consente il recupero dellinformazione. Nella prevenzione primaria per la valutazione del RCV e essenziale la sistematica acquisizione delle informazioni chiave da Sheering I et al., N.Z. Med. Journal 2007 sept. 7; 120 (1261)

5 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 5 Problematiche del management del RCV nella pratica clinica Nonostante il riconoscimento universale che la riduzione della PA e di altri fattori di RCV sia essenziale per migliorare lattesa di buona salute nel tempo, meno del 25% dei pazienti diagnosticati con ipertensione hanno valori di PA ben controllati.Nonostante il riconoscimento universale che la riduzione della PA e di altri fattori di RCV sia essenziale per migliorare lattesa di buona salute nel tempo, meno del 25% dei pazienti diagnosticati con ipertensione hanno valori di PA ben controllati. Molti studi suggeriscono che una relativa riduzione di piccole quote di rischio di piu fattori e piu efficace che ottenere una grande riduzione per un singolo fattore di rischio CVMolti studi suggeriscono che una relativa riduzione di piccole quote di rischio di piu fattori e piu efficace che ottenere una grande riduzione per un singolo fattore di rischio CV da Ritz E, Am. Journal Cardiology 2007 aug 6; 100 (3A)

6 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 6 Il sistema e predisposto per fornire in automatico: Una valutazione del RCV a 10 anni secondo i modelli Procam Framingham e Progetto Cuore e lentita dellabbattimento del rischio previa correzione di uno o piu fattori di rischioUna valutazione del RCV a 10 anni secondo i modelli Procam Framingham e Progetto Cuore e lentita dellabbattimento del rischio previa correzione di uno o piu fattori di rischio Suggerimenti per consulenze specialistiche sulla base di algoritmi preimpostati (sempre aggiornabili) che sintetizzano le indicazioni della letteratura accreditata per una particolare specialisticaSuggerimenti per consulenze specialistiche sulla base di algoritmi preimpostati (sempre aggiornabili) che sintetizzano le indicazioni della letteratura accreditata per una particolare specialistica Un referto derivato dalla sintesi dei dati raccolti, modificabile ed integrabile da parte del medico, corredato dagli indici di rischio, gli obiettivi e le modalità terapeutiche e comportamentali, concordate con il paziente per la riduzione del rischioUn referto derivato dalla sintesi dei dati raccolti, modificabile ed integrabile da parte del medico, corredato dagli indici di rischio, gli obiettivi e le modalità terapeutiche e comportamentali, concordate con il paziente per la riduzione del rischio Elementi caratterizzanti il progetto VIRC nel rapporto medico/paziente

7 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 7 Il sistema e predisposto per generare in automatico: Grafici/trends e tabelle multiparametriche per definire landamento reale temporale dei vari parametri di interesseGrafici/trends e tabelle multiparametriche per definire landamento reale temporale dei vari parametri di interesse Grafici sullandamento dei vari parametri di interesse confrontato con il valore target derivato dalle linee guida ed il valore concordato tra medico e paziente indicazione sullefficacia del tipo di intervento predispostoGrafici sullandamento dei vari parametri di interesse confrontato con il valore target derivato dalle linee guida ed il valore concordato tra medico e paziente indicazione sullefficacia del tipo di intervento predisposto Elementi caratterizzanti il progetto VIRC nel rapporto medico/paziente

8 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 8 Struttura del sistema Archivio Medico Specialista Software VIRC SERVER Specialista Medico Medico INTERNET I dati ed il programma risiedono su un unico server Laccesso al server è sicuro e crittato con criteri di sicurezza e protezione La connessione è effettuata tramite la rete Internet Il computer del medico non necessita di alcuna installazione di software specifico Ogni medico accede esclusivamente alla parte dellArchivio dove sono i dati dei suoi pazienti.

9 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 9 Lo strumento clinicoMedico VIRCSpecialista Dati Paziente Medico di base e Specialista utilizzano lo stesso programma e gli stessi formati dati. Ciascuna tipologia di medico opera su un comune schema di dati generali (condiviso) e su uno schema specifico esclusivo (per specialità/medico di base). Ciascun medico di base, previa autorizzazione del paziente, può decidere di condividere con lo specialista anche una selezione dei dati specifici del paziente.

10 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 10 Prima VisitaSuccessiva Visita Schema della visita SELEZIONE PAZIENTE ANAGRAFICA ANAMNESI STILE DI VITA PARAMETRI -ESAMI VALUTAZIONE CV CALCOLO RISCHIO CV REFERTO VALUTAZIONE CV CALCOLO RISCHIO CV GRAFICI REFERTO PARAMETRI -ESAMI

11 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 11 Il programma VIRC

12 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 12 Dati Medici

13 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 13 Accesso al Server VIRC

14 14 Grazie per lattenzione

15 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 15 Problematiche e/o Consulenze

16 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 16 Calcolo Rischio CV Predetto

17 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 17 Obiettivi concordati

18 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 18 Valutazione obiettivi

19 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 19 Grafici e trend

20 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 20 Generazione Referto

21 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 21 Dati Medici

22 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 22 Dati Medici

23 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 23 Dati Medici

24 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 24 Dati Medici

25 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 25 Dati Medici > <36 20gr.: 1 bic.re vino, 1 latt. Birra, 1 bicc/no superalc.

26 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 26 Dati Medici

27 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 27 Dati Medici

28 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 28 Dati Medici

29 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 29 Dati Medici

30 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 30 Dati Medici

31 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 31 Dati Medici

32 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 32 Dati Medici

33 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 33 Dati Medici

34 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 34 Dati Medici

35 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 35 Dati Medici

36 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 36 Dati Medici

37 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 37 Dati Medici

38 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 38 Dati Medici

39 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 39

40 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 40 Frame del programma

41 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 41 Anamnesi familiare/ fisiologica

42 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 42 Stile di Vita/ Fattori di rischio

43 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 43 Anamnesi patologica remota

44 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 44 Patologie in atto CV e non CV

45 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 45 Parametri clinico-chimici di base

46 D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi - Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA 46 Terapia / Eventi / Valutazione CV


Scaricare ppt "1 VIRC: Valutazione Integrata del Rischio Cardiovascolare D. Franchi, G. Iervasi, R. Cristofani, A. Benassi Istituto di Fisiologia Clinica CNR PISA."

Presentazioni simili


Annunci Google