La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RICI – Ricerca sull’Inchiesta della Congregazione dell’Indice Obiettivo Trasformare l’enorme massa documentaria contenuta nei 61 codici Vaticani Latini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RICI – Ricerca sull’Inchiesta della Congregazione dell’Indice Obiettivo Trasformare l’enorme massa documentaria contenuta nei 61 codici Vaticani Latini."— Transcript della presentazione:

1 RICI – Ricerca sull’Inchiesta della Congregazione dell’Indice Obiettivo Trasformare l’enorme massa documentaria contenuta nei 61 codici Vaticani Latini in un insieme di dati strutturato, dotandola di un apparato indicale che ne permetta l’esplorazione ordinata, sulla base di chiavi di ricerca articolate in grado di evidenziarne la ricchezza informativa

2 La struttura Le entità che sono state individuate si articolano in due gruppi: il primo comprende quelle legate ai diversi livelli di aggregazione della documentazione (Codice, Elenco, Titolo) il secondo comprende le entità di carattere bibliografico-letterario (Edizione, Autore, Editore, Luogo di stampa) collegate alle entità del primo gruppo attraverso il legame Titolo-Edizione

3

4 Codice

5 Elenco

6 Elenchi Il primo gruppo di attributi, che sono ovviamente indicizzati, consente di selezionare, al di là della ripartizione nelle diverse unità archivistiche, l’insieme delle liste relative ad un ordine, ad una provincia religiosa o a una località geografica.

7 Titoli L’entità Titolo corrisponde alle singole descrizioni bibliografiche contenute negli Elenchi, ma è stato definito sulla base della corrispondenza con una distinta realtà editoriale. Situazione degli elenchi Alcuni item comprendono più edizioni della stessa opera (item disarticolato) Presenza di più item che descrivono singoli volumi di un’unica edizione o singole opere contenute in una stessa edizione (item accorpati).

8 Titoli

9 L’edizione L’Edizione sostanzialmente costituisce la traduzione dei titoli in una sequenza normalizzata, indipendente dalle modalità descrittive utilizzate negli elenchi. La scelta è basata su criteri di economia: utilizzare la medesima sequenza descrittiva per indicizzare le ripetute occorrenze della stessa realtà editoriale riportate in elenchi diversi. In altre parole ad ogni Edizione possono essere collegati più titoli, evitando quindi la ripetizione di dati comuni, mentre ogni titolo è collegato ad una e ad una sola edizione.

10 L’edizione L’Edizione, così definita non coincide pienamente con quello che bibliograficamente intendiamo con questo termine. La piena coincidenza è possibile solo se si verificano due condizioni: citazione fornita dai Titoli sufficientemente identificante rispetto a distinte realtà editoriali dati bibliografici riscontrati su repertori, possibilmente primari, cioè sottoposti a un processo di identificazione

11

12 Edizione Gli altri dati ovvero, autori, editori e luoghi di edizione, costituiscono entità autonome rispetto all’edizione, cui sono collegati da legami relazionali. Tale scelta è motivata dalla possibilità che essa offre di ottimizzare la struttura del data base e al tempo stesso di agevolare le procedure di immissione dati (questi elementi possono essere comuni a più descrizioni); di semplificare la gestione stessa dei dati attraverso la costruzione di un’authority file (limitare il rischio di scelte incoerenti, facilitare le correzioni e permettere di collegare sistematicamente forme varianti dei nomi)


Scaricare ppt "RICI – Ricerca sull’Inchiesta della Congregazione dell’Indice Obiettivo Trasformare l’enorme massa documentaria contenuta nei 61 codici Vaticani Latini."

Presentazioni simili


Annunci Google