La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Etimologia del termine romanzo Lingua latina = lingua romana (fino al VI sec.) Romània = comunità spirituale creata dallimpero romano e perpetuata dopo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Etimologia del termine romanzo Lingua latina = lingua romana (fino al VI sec.) Romània = comunità spirituale creata dallimpero romano e perpetuata dopo."— Transcript della presentazione:

1 etimologia del termine romanzo Lingua latina = lingua romana (fino al VI sec.) Romània = comunità spirituale creata dallimpero romano e perpetuata dopo la crisi dellimpero dalla religione cristiana. Lingua latina = lingua letteraria (modelli classici) e lingua romana = lingua parlata che si distacca dalla norma classica 813 Concilio di Tours ut... homilias... transferre in rusticam romanam linguam aut theotiscam 842 Giuramenti di Strasburgo Ludhovicus romana, Karolus vero teudisca lingua

2 romanus / romanicus romanice (riferito alla lingua del popolo): fr. romanz (it. romanzo) punto di partenza è la locuzione loqui romanice predica rimata della I metà del XII sec.: A la simple gent / ai fait simplement / un simple sermun / nel fis as lettrez / car il unt asez / escriz e raisun. / Por icel enfanz / lo fis en romanz / qui ne sunt letré: / car mielz entendrunt / la langue dont sunt / des enfance usé

3 Romanz e latin sono allinterno del mondo medievale due poli della realtà lingustica. Spesso lopera volgare si presenta come un surrogato (traduzione, parafrasi, adattamento divulgativo) di unopera latina. Wace, Vie de Saint Nicolas (metà XII sec.) En romanz voil dire un petit de ceo que nus le latin dit que li lai le puissent aprendre qui ne poent latin entendre Jaufre Rudel vers que chantam / en plana lengua romana

4 evoluzione del termine romanz: lingua volgare discorso orale o testo scritto in lingua volgare (sec. XII) opera narrativa versificata in volgare destinata non al canto ma alla lettura; materia avventurosa ripresa da leggende pertinenti al mondo antico o proiettata nel favoloso mondo celtico o ricollegata a spunti bizantini o orientali (sec. XII seconda metà) opera narrativa in prosa entro cui si traspone la tematica dei precedenti romanzi in versi (sec.XIII-XIV)

5 Mettre en romanz. Enromancier = trasportare dal latino al volgare, tradurre nel senso di dar forma volgare a una materia preesistente in veste latina. Chrétien de Troyes, Cligès (vv.1-8) Cil qui fist dErec et dEnide et les comandemenz dOvide et lArt damor en roman mist un novel conte recomance

6 Wace, Brut (v.10442) qui ceste estoire en romanz mist Benoit de Saint-Maure, Roman de Troie (33-39) Et por co me vueil travaillier en une estoire comencier, que de latin, on je la truis, se jai le sen et se jo puis, la voudrai en romanz metre que cil qui nentendent la letre la puissent deduire el romanz.

7 Dolopathos ( ) Si comme Dens Jehans nous devise qui en latin lhistoire mist, et Herbers qui le romanz fist de latin en romanz le traist. testo redatto in lingua volgare

8 opera o discorso in volgare Wace, Brut (1155) Mil e cent cinquante e cinc ans fit mestre Wace cest romanz

9 romanz circoscritto a un certo tipo di opere volgari Wace, Rou Mais or puis ieo lunge penser, livres escrire e translater, faire rumanz e serventeis genere narrativo vs. genere lirico ChTroyes, Cligès romans = componimento narrativo derivato da una fonte latina, letterariamente organizzato in versi volgari.

10 Chanson de geste e Romans La precisazione del senso avviene attraverso frasi ambigue e non senza oscillazioni. Nel XII sec. romans indica sia la chanson de geste che il romanzo. Specialmente accade che le chanson de geste siano chiamate roman (non il contrario). Tenendo conto che la chanson de geste è un genere destinato al canto, il fatto che chanson non potesse applicarsi a romanzi destinati alla lettura spiega la tendenza di romanz a specificarsi come definizione dei testi destinati al non canto. chanter / conter

11 Il romanzo nasce dal distacco della forma poetica dalla forma musicale, favorito dalla diffusione della lettura. Thibaudet: Le roman médiéval cest un clerc lisant et une dame qui lécoute

12 il termine roman si estende a testi in prosa e passa in Italia in Francia nel XIII secolo il termine si estende a designare narrazioni in prosa: prosificazioni della materia romanzesca in Italia romanzo narrazione in prosa Dante, Purg. XXVI 118 Versi damore e prose di romanzi Petrarca, Trionfi IV 66 sogno dinfermi e fola di romanzi

13 Lo spirito dellepopea viene aperto a una visione cortese dellamore e ai personaggi femminili. Si passa dal carattere collettivo dellazione di guerra allavventura individuale. Amplificazione delle descrizione. Messa a fuoco sui caratteri dei personaggi. Unione di Amor e Militia.

14 Fattore importante per lo sviluppo del romanzo la vita di corte che si andava raffinando in un periodo di particolare tranquillità, la nascita del volgare in ambito letterario, lemergere di una classe di chierici letterati, la presenza di donne nobili interessate alla letteratura. I primi romanzi sono scritti per essere letti a voce alta davanti a un piccolo gruppo.


Scaricare ppt "Etimologia del termine romanzo Lingua latina = lingua romana (fino al VI sec.) Romània = comunità spirituale creata dallimpero romano e perpetuata dopo."

Presentazioni simili


Annunci Google