La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Service Inovia Cond HT CIRCUITO COMANDO Inovia Cond HT CIRCUITO COMANDO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Service Inovia Cond HT CIRCUITO COMANDO Inovia Cond HT CIRCUITO COMANDO."— Transcript della presentazione:

1 Service Inovia Cond HT CIRCUITO COMANDO Inovia Cond HT CIRCUITO COMANDO

2 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando PANNELLO COMANDO –DISPLAY LCD 70 mm X 50 mm –TASTI TEMPERATURA SANITARIO –TASTI TEMPERATURA RISCALDAMENTO –SELETTORE STAGIONALE + ON/OFF –TASTO ATTIVAZIONE PRERISCALDO –TASTO MENU’ INFO –TASTO RESET

3 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando INDICAZIONI DISPLAY TOP INDICAZIONI DISPLAY TOP REMOTO COLLEGATO; SE LAMPEGGIANTE RICHIESTA IN ATTO POMPA ALIMENTATA PRESENZA FIAMMA E LIVELLO DI MODULAZIONE TEMP. ESTERNA (SE COLLEGATA S.E.) ANTIGELO PRESSIONE IN CALDAIA SCADENZA MANUTENZIONE PRERISCALDO ATTIVO; SE LAMPEGGIANTE PRERISCALDO IN ATTO RICHIESTA RISCALDAMENTO INGRESSO MENU’ INFO LIVELLO INTEGRAZIONE SOLARE ATTESA RIACCENSIONE BRUCIATORE SPAZZACAMINO ATTIVO

4 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando SCHEMA ELETTRICO INOVIA COND HT SCHEDA SIT

5 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando COLLEGAMENTI ELETTRICI COLLEGAMENTI ELETTRICI ESTERNI ALLOGGIAMENTO SCHEDA COMANDO E CONNESSIONI ELETTRICHE ESTERNE

6 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando COLLEGAMENTI ELETTRICI COLLEGAMENTI ELETTRICI ESTERNI AUSILIARI M260 HTM260T SCHEDA AUSILARE PER EVENTUALE VALVOLA DI ZONA

7 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando SCHEDA INTEGRATA SIT SCHEDA INTEGRATA SIT SCHEDA COMPATIBILE SOLO PERSCHEDA COMPATIBILE SOLO PER INOVIA COND HT INOVIA COND HT FUNZIONI NORMALIFUNZIONI NORMALI –MODULAZIONE IN SANITARIO –MODULAZIONE RISCALDAMENTO –VERIFICA PRESSIONE DI CARICO (TRASDUTTORE DI PRESSIONE) –GESTIONE GUASTO SONDE –FUNZIONE ANTIGELO E 24 h –GESTIONE SONDA ESTERNA SCHEDA COMANDO FUNZIONI PARTICOLARI FUNZIONI PARTICOLARI –GESTIONE VALVOLA DI ZONA –PRERISCALDO CON PROGRAMMAZIONE ORARIA –VISUALIZZAZIONE INFO SOLARE –SCADENZA MANUTENZIONE

8 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando COMPITOCOMPITO –PERMETTE DI MANTENERE COSTANTE LA TEMPERATURA IN MANDATA; LA VARIAZIONE DI POTENZA AL BRUCIATORE E’ DATA DAL VARIARE DEL NUMERO DI GIRI DEL VENTILATORE CARATTERISTICHECARATTERISTICHE –CONTROLLO DELLA TEMPERATURA ATTRAVERSO NTC PRIMARIO DI MANDATA –RAMPA DI SALITA FIAMMA: –NEI PRIMI 2 MINUTI DOPO LA RICHIESTA LA FIAMMA RIMANE SEMPRE AL MINIMO –IN QUESTO PERIODO VIENE VERIFICATO L’AUMENTO DELLA TEMPERATURA:SE L’AUMENTO E’ MINORE DI 5°C/MINUTO LA FIAMMA VIENE IMPOSTATA PER UN INCREMENTO DI 1° C OGNI 10 sec. (NTC DI MANDATA) –LA RAMPA DI SALITA SI INTERROMPE NON APPENA RAGGIUNTO IL VALORE IMPOSTATO/CALCOLATO –IL BRUCIATORE SI SPEGNE AL SUPERAMENTO DEL SET IMPOSTATO; –NEL TEMPO DI SPEGNIMENTO ( P10 ) IL DISPLAY INDICA MODULAZIONE RISCALDAMENTO DISPLAYMEDIUM DISPLAY TOP

9 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando MODULAZIONE RISCALDAMENTO CON SONDA ESTERNA COMPITOCOMPITO –FAR LAVORARE L’IMPIANTO ALLA TEMPERATURA PIU’ INDICATA IN BASE ALLA TEMPERATURA ESTERNA, MIGLIORANDO IL RENDIMNETO DI CALDAIA ED IMPIANTO CARATTERISTICHECARATTERISTICHE –CONTROLLO DELLA TEMPERATURA ESTERNA TRAMITE SONDA ESTERNA –OBBLIGATORIO IMPOSTARE IL COEFFICIENTE K (P15) PER RELAZIONARE LA TEMPERATURA DI MANDATA CON LA TEMPERATURA ESTERNA IN BASE ALLA ZONA CLIMATICA ED AL TIPO DI IMPIANTO PARAMETRI IMPOSTABILIPARAMETRI IMPOSTABILI –P15 E’ IMPOSTABILE DA 01 A 60: –(01 >>> K =0,1) –(60 >>> K =6,0) –P7 MANDATA MASSIMA (45-85°) –P27 MANDATA MINIMA (25-45°) –TRAMITE I TASTI SELEZIONE TEMP. MANDATA E’ POSSIBILE ALZARE O ABBASSARE LA CURVA DI 15°C P7 (45-85°) P27 (25-45°) Nel grafico in figura si vede l’effetto che ha l’impostazione dei parametri P15=2 P7=70 P27=35 sulla temperatura di mandata evidenziata in rosso

10 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando MODULAZIONE SANITARIO COMPITOCOMPITO –MANTENERE COSTANTE LA TEMPERATURA DI ACQUA CALDA SANITARIA –IL CONFRONTO TRA LA TEMPERATURA LETTA DA NTC E SET IMPOSTATO PORTA ALLA VARIAZIONE DEL NUMERO DI GIRI DEL VENTILATORE CARATTERISTICHECARATTERISTICHE –DUE MODALITA’ DI FUNZIONAMENTO DISTINTE: –P17 =00 MODALITA’ MORMALE: AL RAGGIUNGIMENTO DEL SET SANITARIO IMPOSTATO IL BRUCIATORE SI PONE ALLA MINIMA POTENZA E RIMANE ACCESO FINO A TEMPERATURA ACS = 65° C –P17 =01 MODALITA’ ABBINAMENTO SOLARE: AL RAGGIUNGIMENTO DEL SET SANITARIO IMPOSTATO + 5°C IL BRUCIATORE SI SPEGNE (IDEALE PER ABBINAMENTO TRA CALDAIA ISTANTANEA E SISTEMA SOLARE A CIRCOLAZIONE NATURALE –IN AMBO I CASI SE NTC R > 90° IL BRUCIATORE VIENE SPENTO ED IL DISPLAY INDICA L01 ESEMPIO DI ABBINAMENTO TRA SISTEMA SOLARE A CIRCOLAZIONE NATURALE E CALDAIA ISTANTANEA

11 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando FUNZIONE PRERISCALDO 3 STELLE COMPITOCOMPITO –DIMINUIRE IL CONSUMO D’ ACQUA SANITARIA MANTENENDO IN TEMPERATURA ILCIRCUITO PRIMARIO DELLA CALDAIA CARATTERISTICHECARATTERISTICHE –LA FUNZIONE SI ATTIVA PREMENDO IL TASTO APPOSITO –IL SET SANITARIO DEFINISCE LE TEMPERATURE ON ed OFF DELLA FUNZIONE (APPROSSIMATIVAMENTE COME IN FIGURA) –IL BRUCIATORE SI ACCENDE SE: SE NTC R PR OFFNTC R >PR OFF DOPO 90 sec DALL’ACCENSIONEDOPO 90 sec DALL’ACCENSIONE –DURANTE LA FUNZIONE PRERISCALDO IL BRUCIATORE RIMANE SEMPRE AL MINIMO –FUNZIONE ATTIVABILE ANCHE CON FASCE ORARIE SET SAN ON OFF PR ON PR OFF SET TEMP. RISC. SET SAN.

12 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando SISTEMA ANTIGELO COMPITOCOMPITO –PROTEGGE LA CALDAIA IN CASO DI BASSE TEMPERATURE DATIDATI –ON 6 °C --- OFF 15° C –CONTROLLO TEMPERATURA ATTRAVERSO LA SONDA NTC R –IL BRUCIATORE VIENE ACCESO ALLA MINIMA POTENZA, VALVOLA TRE VIE IN SANIATRIO FUNZIONE “ VENTIQUATTRORE ” COMPITOCOMPITO –EVITA CHE IL CIRCOLATORE SI BLOCCHI NEL CASO LA CALDAIA RESTI INATTIVA PER LUNGHI PERIODI DATIDATI –ON QUANDO LA CALDAIA RESTA INATTIVA PER PIU’ DI 24 ORE –I CIRCOLATORI VENGONO ALIMENTATI PER 30 SECONDI DISPLAYMEDIUM DISPLAY TOP

13 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando GESTIONE GUASTO SONDE GUASTO SONDE RISCALDAMENTOGUASTO SONDE RISCALDAMENTO –ANOMALIA TRAMITE DISPLAY: E06 + (sonda mandata) –ANOMALIA TRAMITE DISPLAY: E12 + (sonda ritorno) –UN GUASTO ALLE SONDE RISCALDAMENTO IMPEDISCE QUALUNQUE ACCENSIONE DEL BRUCIATORE; GUASTO SONDA SANITARIOGUASTO SONDA SANITARIO –ANOMALIA TRAMITE DISPLAY: E07 + –UN GUASTO ALLA SONDA SANITARIA (CORTO CIRCUITO O INTERROTTA) NON IMPEDISCE NESSUNA FUNZIONE; GUASTO SONDA ESTERNAGUASTO SONDA ESTERNA –ANOMALIA TRAMITE DISPLAY: E08 + –UN GUASTO ALLA SONDA ESTERNA NON IMPEDISCE NESSUNA FUNZIONE MA E’ ESCLUSA LA FUNZIONE TEMPERATURA SCORREVOLE; GUASTO SONDA FUMIGUASTO SONDA FUMI –ANOMALIA TRAMITE DISPLAY: E09 + –UN GUASTO ALLA SONDA FUMI IMPEDISCE QUALUNQUE ACCENSIONE DEL BRUCIATORE;

14 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando GESTIONE TRASDUTTORE DI PRESSIONE COMPITOCOMPITO –VERIFICARE LA CORRETTA PRESSIONE DEL CIRCUITO PRIMARIO CARATTERISTICHECARATTERISTICHE –ALIMENTATO A 5 Vcc –IL VALORE DELLA PRESSIONE VIENE RICAVATO IN BASE ALLA CADUTA DI TENSIONE (COME NTC) –IN BASE ALLA PRESSIONE LETTA SI POSSONO AVERE 4 SITUAZIONI DIVERSE COME DA TABELLA BAR DISPLAY TOP LIVELLOBRUCIATORE P > 2,8 TROPPO ALTA LIMITATO ALLA POTENZA MINIMA 1,0 < P < 2,8 NORMALE FUNZIONAMENTO NORMALE 0,25 < P < 0,8 RICHIESTA RIEMPIMENTO FUNZIONAMENTO NORMALE 0 < P < 0,25 +E04 +E04 OBBLIGO RIEMPIMENTO BLOCCO PER MANCANZA ACQUA

15 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando VERIFICA CIRCOLAZIONE ACQUA COMPITOCOMPITO –VERIFICARE LA SUFFICIENTE PORTATA D’ACQUA NELLO SCAMBIATORE PRIMARIO CARATTERISTICHECARATTERISTICHE –QUESTA VERIFCA VIENE ESEGUITA REGISTRANDO LA VARIAZIONE DI TEMPERATRA SUL NTC R –LIMITE MAX INCREMENTO = 4 °C AL SECONDO –SE QUESTO LIMITE VIENE SUPERATO: INDICAZIONE DISPLAY E14 +INDICAZIONE DISPLAY E14 + POMPA E BRUCIATORE SPENTI PER 1 minPOMPA E BRUCIATORE SPENTI PER 1 min TENTATIVO DI RIACCENSIONE DOPO 1 minTENTATIVO DI RIACCENSIONE DOPO 1 min

16 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando GESTIONE CIRCOLATORE COMPITOCOMPITO –GESTIRE L’ALIMENTAZIONE ALLA POMPA IN BASE ALLO STATO DELLA CALDAIA DATIDATI –E’ SEMPRE IL PRIMO COMPONENTE CHE VIENE ALIMENTATO A FRONTE DI UNA QUALUNQUE RICHIESTA –PUO’ ESSERE BLOCCATO DA: SEGNALE DI PRESSIONE CALDAIA TROPPO BASSASEGNALE DI PRESSIONE CALDAIA TROPPO BASSA SCARSA CIRCOLAZIONE D’ACQUA (INCREMENTO TEMP SU NTC R > 4° C/sec)SCARSA CIRCOLAZIONE D’ACQUA (INCREMENTO TEMP SU NTC R > 4° C/sec) –POST CIRCOLAZIONE DIFFERENZIATA: DOPO RICHIESTA SANITARIO: 30 sec (NON MODIFICABILE)DOPO RICHIESTA SANITARIO: 30 sec (NON MODIFICABILE) DOPO RICHIESTA RISCALDAMENTO: 1 min (DEFAULT) (MODIFICABILE : P11 = sec; P11 = min)DOPO RICHIESTA RISCALDAMENTO: 1 min (DEFAULT) (MODIFICABILE : P11 = sec; P11 = min) –GESTIONE VELOCITA’ (solo INOVIA COND M260T): CON PARAMETRO P03 =02 GESTIONE AUTOMATICA (DEFAULT):CON PARAMETRO P03 =02 GESTIONE AUTOMATICA (DEFAULT): –RISCALDAMENTO E SANITARIO: VELOCITA’ MASSIMA –POST CIRCOLAZIONI, ANTIGELO E PRERISCALDO: VELOCITA’ MINIMA CON PARAMETRO P03 =00 SEMPRE MASSIMA VELOCITA’CON PARAMETRO P03 =00 SEMPRE MASSIMA VELOCITA’ CON PARAMETRO P03 =01 SEMPRE’ MINIMA VELOCITA’CON PARAMETRO P03 =01 SEMPRE’ MINIMA VELOCITA’ DISPLAYMEDIUM

17 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando COMPITOCOMPITO –VERIFICARE LA CORRETTA FUNZIONALITA’ DEL VENTILATORE CARATTERISTICHECARATTERISTICHE –LA SCHEDA INTEGRATA GENERA UN SEGNALE PWM IN BASE ALLA POTENZA TERMICA RICHIESTA; QUESTO SEGNALE CORRISPONDE AL “NUMERO DI GIRI RICHIESTO” –IL VENTILATORE SI “AUTOVERIFICA” E COMUNICA ALLA SCHEDA IL NUMERO DI GIRI EFFETTIVAMENTE EFFETTUATO (EFFETTO HALL) –SE IL NUMERO DI GIRI EFFETTUATO DIFFERISCE DA QUELLO RICHIESTO: BRUCIATORE OFFBRUCIATORE OFF DISPLAY E05 +DISPLAY E05 + VENTILATORE OFFVENTILATORE OFF –POST VENTILAZIONE: DOPO OGNI ACCENSIONE DEL BRUCIATORE IL VENTILATORE RESTA ALIMENTATO PER 30 sec CONTROLLO E GESTIONE VENTILATORE ALIM. 220 V CA SEGNALE CONTROLLO NUMERO DI GIRI

18 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando COMPITO:COMPITO: –FUNZIONE CHE PERMETTE DI RIPETERE AUTOMATICAMENTE FINO A 3 TENTATIVI DI RIACCENSIONE DEL BRUCIATORE DATI:DATI: –SE PER UN QUALUNQUE MOTIVO IL BRUCIATORE NON RIESCE AD ACCENDERSI (MANCATA ACCENSIONE) LA SCHEDA RIPETE FINO 3 TENTATIVI RITARDATI DI 30 sec TEMPO NEL QUALE RIMANE ATTIVO IL VENTILATORE (FUNZIONE PULIZIA CAMERA DI COMBUSTIONE); –LA RILEVAZIONE FIAMMA NON E’ SENSIBILE ALL’INVERSIONE FASE- NEUTRO; –SE SBAGLIA ANCHE IL TERZO TENTATIVO INDICAZIONE DISPLAY: E01 TENTATIVI MULTIPLI DI RIACCENSIONE

19 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando POTENZA UTILE RISCALDAMENTO COMPITOCOMPITO –ADATTARE LA MASSIMA POTENZA DEL BRUCIATORE IN BASE ALLA DIMENSIONE DELL’IMPIANTO TERMICO SENZA VARIARE LA POTENZA MINIMA O LA POTENZA IN SANITARIO (ANCHE PER VERSIONE SV) –TRAMITE IL P12 E’ POSSIBILE SELEZIONARE LA POTENZA MASSIMA PIU’ INDICATA: IL CAMPO DI MODULAZIONE PUO’ VARIARE COME DA TEBELLA Potenza Pr 12 P. Max P. Max (50/30°c) P. Min (50/30°C) 20/25SM7820,903,69 003,693,69 30/35SM8431,405,10 005,105,10

20 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando REGOLAZIONE DATA E ORA (solo INOVIA COND) SU QUESTA SCHEDA E’ POSSIBILE IMPOSTARE ORA E DATA CHE SERVONO SIA PER IMPOSTARE LE FASCE ORARIE DEL PRERISCALDO CHE PER LA FUNZIONE “SCADENA MANUTENZIONE” IMPOSTAZIONE OROLOGIOIMPOSTAZIONE OROLOGIO –TENERE PREMUTO PER CIRCA 5 sec IL TASTO L –CON I TASTI A e B SI CAMBIA IL VALORE –CON IL TASTO L SI MEMORIZZA LA MODIFICA –CON I TASTI G e H SI PASSA DI PARAMETRO –CON IL TASTO L SI SALVANO LE MODIFICHE –TENENDO PREMUTO L PER 5 sec SI ESCE DALLA PROGRAMMAZIONE

21 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando FASCIE ORARIE PRERISCALDO (solo INOVIA COND) COMPITOCOMPITO –PROGRAMMARE LA FUNZIONE PRERISCALDO IN BASE ALLE REALI ESIGENZE DELL’UTENTE IMPOSTAZIONE FASCIE ORARIE PRERISCALDOIMPOSTAZIONE FASCIE ORARIE PRERISCALDO 1.TENERE PREMUTO PER 5 sec I TASTI L e H 2.IL DISPLAY INDICA P1ON (PRIMO ORARIO DI ATTIVAZIONE) 3.CON IL TASTO D SI ENTRA IN MODIFICA DI P1ON 4.CON I TASTI A e B SI IMPOSTA L’ORARIO DESIDERATO 5.CON IL TASTO L SI MEMORIZZA LA MODIFICA 6.CON IL TASTO H SI ESCE DALLA MODIFICA 7.CON I TASTI G e H SI AVANZA DI PARAMETRO 8.IL DISPLAY INDICA P01OF (TERMINE PRIMA FASCIA ORARIA) 9.RIPETERE LE OPERAZIONI DAL PUNTO 3 10.LE FASCIE ORARIE NON UTILIZZATE IMPOSTARE A 00:00 11.CON IL TASTO F ATTIVARE LA FUNZIONE PRERISCALDO SE TUTTO CORRETTO IL DISPLAY VISUALIZZA LE DUE ICONE EVIDENZIATE IN FIGURA

22 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando INTEGRAZIONE SOLARE COMPITOCOMPITO –METTERE IN COMUNICAZIONE CENTRALINA SOLARE E SCHEDA COMANDO CALDAIA PER VISUALIZZARE L’APPORTO DEL PANNELLO SOLARE COLLEGAMENTO ELETTRICO ED INDICAZIONI DISPLAY CALDAIACOLLEGAMENTO ELETTRICO ED INDICAZIONI DISPLAY CALDAIA –CENTRALINA SOLARE E CALDAIA COMUNICANO ATTRAVERSO LA LINEA COMANDO REMOTO (OT) –ATTRAVERSO APPOSITA ICONA SUL PANNELLO COMANDI CALDAIA VIENE INDICATO SIA IL COLLEGAMENTO CHE L’EFFETTIVA INTEGRAZIONE DISTINTA NEL CASO CHE CI SIA O MENO PRELIEVO SIMBOLO PRESENTE:COLLEGAMENTO ATTIVO SIMBOLO LAMPEGGIANTE: POMPA SOLARE ATTIVA REMOTO

23 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando INTEGRAZIONE SOLARE COLLEGAMENTO IDRAULICO ED INDICAZIONI DISPLAYCOLLEGAMENTO IDRAULICO ED INDICAZIONI DISPLAY –CALDAIA MISTA – COLLEGAMENTO SOLO CIRCUITO SANITARIO CONSIGLIATA L’INSTALLAZIONE DI VALVOLA MISCELATRICE/DEVIATRICE CHE IN BASE ALLA TEMPERATURA DELL’ACQUA IN USCITA DAL BOLLITORE DEVIA O VERSO L’INGRESSO ACQUA FREDDA CALDAIA O DIRETTAMENTE ALL’UTENZACONSIGLIATA L’INSTALLAZIONE DI VALVOLA MISCELATRICE/DEVIATRICE CHE IN BASE ALLA TEMPERATURA DELL’ACQUA IN USCITA DAL BOLLITORE DEVIA O VERSO L’INGRESSO ACQUA FREDDA CALDAIA O DIRETTAMENTE ALL’UTENZA LA CENTRALINA SOLARE COMUNICA IL VALORE DI S1 (vedi schema) ALLA CALDAIA CHE VISUALIZZERA’ IL LIVELLO DI INTEGRAZIONE COME DA TABELLALA CENTRALINA SOLARE COMUNICA IL VALORE DI S1 (vedi schema) ALLA CALDAIA CHE VISUALIZZERA’ IL LIVELLO DI INTEGRAZIONE COME DA TABELLA TEMPERATURA BOLLITORE S1 (letta dalla centralina) NO PRELIEVO CON PRELIEVO (lampeggiano solo le lineette) S1 > 70° 47°

24 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando INTEGRAZIONE SOLARE COLLEGAMENTO IDRAULICO ED INDICAZIONI DISPLAYCOLLEGAMENTO IDRAULICO ED INDICAZIONI DISPLAY –CALDAIA SV – COLLEGAMENTO SOLO CIRCUITO PRIMARIO ATTRAVERSO LA LETTURA DELLA SONDA SB LA CALDAIA SI ATTIVA AUTONOMAMENTE PER INTEGRAZIONE BOLLITOREATTRAVERSO LA LETTURA DELLA SONDA SB LA CALDAIA SI ATTIVA AUTONOMAMENTE PER INTEGRAZIONE BOLLITORE LA CENTRALINA SOLARE COMUNICA IL VALORE DI S1 (vedi schema) ALLA CALDAIA CHE VISUALIZZERA’ IL LIVELLO DI TEMPERATURA DEL BOLLITORE COME DA TABELLALA CENTRALINA SOLARE COMUNICA IL VALORE DI S1 (vedi schema) ALLA CALDAIA CHE VISUALIZZERA’ IL LIVELLO DI TEMPERATURA DEL BOLLITORE COME DA TABELLA TEMPERATURA BOLLITORE S1 (letta dalla centralina) INDICAZIONI DISPLAY S1>70° S1>47° S1>36° S1>25° S1<=25

25 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando COMPITOCOMPITO –IL COMANDI REMOTO, A FRONTE DI UNA RICHIESTA DI CALORE DALL’AMBIENTE, PUO’ COMANDARE L’ACCENSIONE DELLA CALDAIA E L’APERTURA DI UNA VALVOLA DI ZONA CARATTERISTICHECARATTERISTICHE –FUNZIONE ATTIVABILE TRAMITE P04 (default 00, non attiva) –SCHEDA AUSILIARE A RELE’ CON USCITA A 220 Vac –3 CONTATTI: N (neutro) – NO (apertura) – NC (chiusura) –IN CASO DI IMPIANTO CON PIU’ VALVOLE DI ZONA COLLEGARE I LORO FINE CORSA SULLA LINEA TA (contatti 1 e 3 in morsettiera). SULLA LINEA TA (contatti 1 e 3 in morsettiera). IN QUESTO CASO LE TEMPERATURE DI IN QUESTO CASO LE TEMPERATURE DI MANDATA SONO DIVERSIFICABILI: ZONA REMOTO: SET DA REMOTO ZONA REMOTO: SET DA REMOTO ZONE TA: SET DA PANNELLO COMANDI ZONE TA: SET DA PANNELLO COMANDI CALDAIA CALDAIA GESTIONE VALVOLA DI ZONA (solo INOVIA COND) – IN CASO DI RICHIESTE CONTEMPORANEE LA TEMPERATURA DI MANDATA E’ IN FUNZIONE DI: P04 = 01 SET RISC. + ALTO P04 = 02 SET RISC. + BASSO P04 = 02 SET RISC. + BASSO

26 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando SCADENZA MANUTENZIONE COMPITOCOMPITO –RICORDARE ALLL’UTENTE FINALE LA SCADENZA DELLA MANUTENZIONE –RICORDARE ALLL’UTENTE FINALE LA SCADENZA DELLA MANUTENZIONE. INDICAZIONE DISPLAYINDICAZIONE DISPLAY –LA SEGNALAZIONE COMPARE 2 MESI PRIMA DELL’EFFETTIVA SCADENZA –LA SEGNALAZIONE NON IMPEDISCE ALCUNA FUNZIONE DELL’APPARECCHIO –IL RESET DEI MESI SI FA TRAMITE IL PM 28

27 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando MANCATA ACCENSIONE BRUCIATORE E01 reset INTERVENTO TERMOSTATO DI SICUREZZA (T>105°C) E02 reset ALTRI GUASTI E03 reset MANCANZA ACQUA (PRESSOSTATO ASSOLUTO) E04 reset ANOMALIA CONTROLLO VELOCITA’ VENTILATORE E05 + ANOMALIA SONDA NTC RISCALDAMENTO E06 + ANOMALIA SONDA NTC SANITARIO E07 + ANOMALIA SONDA ESTERNA E08 + ANOMALIA SONDA NTC FUMI E09 + BLOCCO PER TEMPERATURA FUMI ECCESSIVA (T> 120°C) E10 reset ANOMALIA SONDA NTC RISCALDAMENTO RITORNO E12 + DT CICUITO PRIMARIO > 40° E13 + ASSENZA DI CIRCOLAZIONE ACQUA (AUMENTO TEMPERATURA > 2K/s) (RIPRISTINO POSSIBILE SOLO DOPO 10 MINUTI) E14 + ASSENZA DI CIRCOLAZIONE ACQUA CON INTERVENTO TERMOSTATO DI SICUREZZA T>105°C E14 reset NON CORRETTO SCAMBIO TERMICO DURANTE PRODUZIONE A.C.S. (TEMPERATURA > 85°C SU CIRCUITO PRIMARIO) L01 DIAGNOSTICA

28 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando DISPLAY – MENU INFO

29 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando MENU ’ HISTORY COMPITOCOMPITO –LA MODALITA’ HISTORY PERMETTE LA VISUALIZZAZIONE GLI ULTIMI 10 ERRORI DATIDATI –PER ACCEDERE ALLA MODALITA’ “HISTORY” VEDI IMMAGINE SEGUENTE –NEL DISPLAY COMPARIRA’ IL CODICE DELL’ERRORE ALTERNATO DAL NUMERO PROGRESSIVO DELL’ERRORE ( H00 + E - - INDICA L’ULTIMO ERRORE REGISTRATO) –IL PRIMO ERRORE CHE COMPARIRA’ E’ L’ULTIMO ACCADUTO. –TRAMITE I TASTI DEL SANITARIO SI POSSONO SCORRERE GLI ULTIMI 10 ERRORI MEMORIZZATI.

30 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando COMPITOCOMPITO –SETTARE LA SCHEDA DI RICAMBIO –ADATTARE LA CALDAIA AL TIPO DI IMPIANTO SCHEDA DI RICAMBIOSCHEDA DI RICAMBIO –APPENA INSTALLATA LA SCHEDA DI RICAMBIO VIENE SEGNALATO E99. TALE ERRORE SI RESETTA SOLO IMPOSTANDO IL PARAMETRO P01 INGRESSO MENU’ PROGRAMMAZIONE DA PANN. COMANDIINGRESSO MENU’ PROGRAMMAZIONE DA PANN. COMANDI –TENERE PREMUTO I PULSANTI A+B+D IN FIGURA (CIRCA 10 sec): IL DISPLAY INDICHERA ’ P01 CON IL RELATIVO VALORE IMPOSTATO –CON I TASTI A e B SI SCORRONO I VARI PARAMETRI –CON I TASTI H e G SI MODIFICANO I VALORI IMPOSTATI –CON IL TASTO D SI CONFERMA LA MODIFICA –TENERE PREMUTO I PULSANTI A+B+D PER USCIRE DALLA PROGRAMMAZIONE OPPURE TOGLIERE ALIMENTAZIONE ELETTRICA INOVIA COND : MENU ’ PROGRAMMAZIONE D A+B+D H o G A o B

31 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando SCHEDA INTEGRATA SIT : LISTA PARAMETRI DISPLAYREMOTOFUNZIONESETTAGGIO P01 TIPO CALDAIA 00 : Nessun Modello selezionato => Er : Inovia Cond HT 20/25 (M260BJ 2025SM/…) 69 : Inovia Cond HT 30/35 (M260BJ 3035SM/…) 77 : Inovia Cond HT 16 (M260BJ 1616SV) (con NTC bollitore) 78 : Inovia Cond HT 25 (M260BJ 2025SV) (con NTC bollitore) 81 : Inovia Cond HT 35 (M260BJ 3035SV) (con NTC bollitore) 83 : Inovia Cond HT 16 (M260BJ 1616SV) (con termostato boll.) 84 : Inovia Cond HT 25 (M260BJ 2025SV) (con termostato boll.) 87 : Inovia Cond HT 35 (M260BJ 3035SV) (con termostato boll.)

32 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando DISPLAYREMOTOFUNZIONESETTAGGIO P02 TIPO SENSORE ACQUA TRASDUTTORE FLUSSOSTATO PRESSOSTATO FLUSSIMETRO 00 = PRESSOSTATO + FLUSSOSTATO(M160 1°serie) 00 = SV CON PRESSOSTATO (M160 1°serie) 01 = TRASDUTTORE + FLUSSIMETRO M260BJ (M260, M160 2°serie) (M260, M160 2°serie) 01 = SV CON TRASDUTTORE (M260, M160 2°serie) 02 = TRASDUTTORE + FLUSSOSTATO (T160) 03 = PRESSOSTATO + FLUSSIMETRO P03 GESTIONE VELOCITA’ CIRCOLATORE 00 = SEMPRE ALLA MASSIMA M260BJ 01 = SEMPRE ALLA MINIMA 02 = SELEZIONE AUTOMATICA P04 GESTIONE ZONE 00 = 1 ZONA (solo TA o solo remoto) 01 = TA + REMOTO e VALVOLA DI ZONA (set temperatura + alta) (SOLO M260) 02 = TA + REMOTO e VALVOLA DI ZONA (set temperatura + bassa) (SOLO M260) (set temperatura + bassa) (SOLO M260) 03 = T160 P05 TIPO GAS 00 : METANO 05 : GPL SCHEDA INTEGRATA SIT : LISTA PARAMETRI

33 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando DISPLAYREMOTOFUNZIONESETTAGGIO P06 NON UTILIZZATO P07 MASSIMA TEMPERATURA RISCALDAMENTO (°C) 45÷85 (DEFAULT 85°C) P08 RIPRISTINO PARAMETRI DI FABBRICA 04 : TUTTI I PARAMETRI RITORNANO AL SETTAGGIO DI DEFAULT AD ECCEZIONE DI (Pr 01 & Pr 05) 39 : RESET DI TUTTI I PARAMETRI: Pr 05=00 => G20;Pr 05=00 => G20; Pr 01=00 => Er 99 => NECESSARIO IMPOSTARE TIPO CALDAIAPr 01=00 => Er 99 => NECESSARIO IMPOSTARE TIPO CALDAIA P09 INGRESSO MODALITA’ SPAZZACAMINO PER TARATURA CALDAIA 00 = FUNZIONE NON ATTIVA 01 = MINIMO SANITRIO 02 = MINIMO RISCALDAMENTO 03 = MASSIMO RISCALDAMENTO 04 = MASSIMO SANITARIO SCHEDA INTEGRATA SIT : LISTA PARAMETRI

34 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando DISPLAYREMOTOFUNZIONESETTAGGIO P10 RITARDO RIACCENSIONE IN RISCALDAMENTO 00÷100 (0÷600 sec) (DEFAULT 30 = 3 min) P11 POST CIRCOLAZIONE IN RISCALDAMENTO 00÷100 (0÷600 sec) (DEFAULT 10 = 1 min) P12 POTENZA IN RISCALDAMENTO % M : MAX : 78 = 20,90 KW MAX : 78 = 20,90 KW MIN : 00 = 3,69 KW MIN : 00 = 3,69 KW M : MAX : 84 = 31,40 KW MAX : 84 = 31,40 KW MIN : 00 = 5,10 KW MIN : 00 = 5,10 KW SCHEDA INTEGRATA SIT : LISTA PARAMETRI

35 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando DISPLAYREMOTOFUNZIONESETTAGGIO P13 MODO POMPA 00 : ON SU RICHIESTA(DEFAULT) 04 : SEMPRE IN FUNZIONE P14 POTENZA DI ACCENSIONE 00÷100 (0÷100%) (DEFAULT: 50) P15 IMPOSTAZIONE VALORE K (SETTAGGIO SONDA ESTERNA) 00 = OFF (DEFAULT) 01 – 60 (Pr15=10=K1 Pr15=60=K6 P16 POTENZA MINIMA RISCALD. 00÷100 (0÷100%) (DEFAULT: 00) P17** SPEGNIMENTO IN SANITARIO 00 = SET FISSO (65° C) (DEFAULT) 01 = SET POINT + 5°C 02 = SET POINT + 3°C P18 ABILITAZIONE NTC SU RITORNO RISCALDAMENTO 00 : NON PRESENTE 01 : PRESENTE ** NB: Se la scheda viene settata per bollitore con sonda ntc allora P17 determina la frequenza di attivazione della funzione antilegionella P17 = 01 ANTILEGIONELLA OGNI 2 GG P17= 02 ANTILEGIONELLA OGNI 3 GG SCHEDA INTEGRATA SIT : LISTA PARAMETRI

36 Service Inovia Cond HT: circuito comando Inovia Cond HT: circuito comando DISPLAYREMOTOFUNZIONESETTAGGIO P24 DUTY CICLE 0 ÷ 30 (DEFAULT 0) 0 = VALVOLA DI ZONA SEMPRE APERTA CON RICHIESTA 1 ÷ 30 MINUTI DEL CICOLO DI APERTURA/CHIUSURA DELLA VALVOLA DI ZONA P27 TEMPERATURA MINIMA RISCALDAMENTO 25÷45 (DEFAULT 25°) P28 SCADENZA MANUTENZIONE 00 ÷ 48 (DEFAULT 12 MESI) P29 NTC INGRESSO SANITARIO 00 = NON PRESENTE 01 = PRESENTE 04 = CENTRALINA SOLARE COLLEGATA P30 PRESSIONE IMPIANTO RISCALDAMENTO CORRETTA 10 (sotto 1,0 bar si accende l’icona di richiesta carico) ( SOLO M260) SCHEDA INTEGRATA SIT : LISTA PARAMETRI


Scaricare ppt "Service Inovia Cond HT CIRCUITO COMANDO Inovia Cond HT CIRCUITO COMANDO."

Presentazioni simili


Annunci Google