La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio."— Transcript della presentazione:

1 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Trieste, 17 giugno 2011 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio

2 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fotografia della dotazione infrastrutturale attuale Fotografia della dotazione infrastrutturale attuale Lofferta stradale Lofferta ferroviaria Lofferta aeroportuale Lofferta portuale Lofferta interportuale Scenari futuri del sistema infrastrutturale Scenari futuri del sistema infrastrutturale Le opere regionali nella Legge Obiettivo I Corridoi Europei I Corridoi Europei Le reti TEN in Europa I grandi corridoi in Italia I grandi corridoi in Friuli Venezia Giulia Criticità e potenzialità del sistema infrastrutturale Criticità e potenzialità del sistema infrastrutturale Sommario

3 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fotografia della dotazione infrastrutturale attuale Fotografia della dotazione infrastrutturale attuale

4 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dati IGT Fotografia della dotazione infrastrutturale attuale Fotografia della dotazione infrastrutturale attuale Indicatori Istituto G. Tagliacarne – anno 2009 TRIESTE PORDENONE UDINE GORIZIA Nel complesso della ripartizione Nord Est, il Friuli Venezia Giulia vanta una buona dotazione infrastrutturale con un indice totale delle infrastrutture pari a 136,2 (posto 100 il valore dellItalia). Trieste è la prima provincia in Italia per indice di dotazione dei porti, con un buon posizionamento anche per il settore aeroportuale e ferroviario. Deficitaria, invece, risulta la rete stradale (42,5), molto al di sotto del valore regionale (94,0). Il peso degli scali marittimi può essere valutato appieno se si analizzano gli stessi indici totali al netto dei porti. In questo caso lindice medio regionale (101,2) si avvicina a quello nazionale, mentre lindice complessivo di Trieste si riduce di circa la metà passando da 598,3 a 267,6, pur rimanendo il più alto della regione. Discorso analogo può farsi per Gorizia il cui indice passa da 206,9 a 148,6, nel momento in cui non si considera più il porto di Monfalcone nella dotazione infrastrutturale.

5 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dai Anas, Istat e Autostrade per lItalia OFFERTA STRADALE La consistenza provinciale ASSI AUTOSTRADALI: A23 Palmanova – Tarvisio A28 Portogruaro – Pordenone A4 Torino – Trieste PRINCIPALI STRADE STATALI (ANAS): SS13 Pontebbana SS14 della Venezia Giulia SS15 via Flavia SS52 bis Carnica SS54 del Friuli SS55 dellIsonzo SS58 della Carniola SS202 Triestina NSA30 di Montereale Valcellina NSA30 dir di Montereale Valcellina NSA 55 Strada Monte Sabotino NSA118 di Cividale NSA314 Raccordo con la SS202 NSA326 Raccordo Lacotisce – Rabuiese NAS328 NSA 344 Padriciano – Cattinara RA13 Raccordo Autostradale A4 – Trieste RA14 Raccordo Autostradale A4 – Trieste – Diramazione Fernetti 210 km di autostrade 191 km di SS Anas

6 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dati Istat 2010 e CNIT OFFERTA STRADALE Indicatori di densità INDICATORE REGIONE E RIPARTIZIONE TERRITORIALE STRADE REGIONALI E PROVINCIALI ALTRE STRADE DI INTERESSE NAZIONALE AUTOSTRADE km di strade per 100 kmq di superficie territoriale Friuli Venezia Giulia40,632,432,67 Nord Est47,003,592,39 Nord Ovest55,963,483,27 Centro56,984,431,94 Sud e Isole51,1810,131,72 ITALIA52,366,402,20 km di strade per abitanti Friuli Venezia Giulia25,831,551,70 Nord Est25,021,911,27 Nord Ovest20,121,251,17 Centro27,822,160,95 Sud e Isole30,125,961,01 ITALIA26,033,181,09 km di strade per occupati Friuli Venezia Giulia62,783,764,13 Nord Est57,774,412,94 Nord Ovest47,252,942,76 Centro68,805,352,34 Sud e Isole100,1619,833,37 ITALIA68,538,382,88 km di strade per veicoli circolanti Friuli Venezia Giulia36,622,192,41 Nord Est36,802,811,87 Nord Ovest28,811,791,68 Centro38,753,011,32 Sud e Isole48,639,631,64 ITALIA38,774,741,63 CONGESTIONE POTENZIALE CONGESTIONE TEORICA

7 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio I TRAFFICI AUTOSTRADALI NEL NORD Est Veicoli effettivi medi giornalieri totali 2008 – 2010 (1/2) Fonte: dati AISCAT - Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori Tratte autostradali Categoria veicoli Veicoli effettivi medi giornalieri Veicoli*km (milioni) Brennero - Modena (tratta Brennero – Verona) Km ,05% Leggeri ,52.311,52.330,6 Pesanti ,5856,4887,3 Totale ,03.167,93.217,9 Brennero - Modena (tratta Verona - Modena) Km 90 -0,59% Leggeri ,31.027,91.035,5 Pesanti ,8386,0395,6 Totale ,11.413,91.431,1 Trento – Vicenza – Rovigo Km 36,4 -0,75% Leggeri ,2232,6233,7 Pesanti ,464,866,8 Totale ,6297,4300,5 Bologna – Padova Km 127,3 +3,1% Leggeri ,81.531,91.555,1 Pesanti ,5517,5536,9 Totale ,32.049,42.092,0 Brescia – Padova Km 146,1 -0,06% Leggeri ,63.567,83.597,5 Pesanti ,81.293,11.342,0 Totale ,44.860,94.939,5

8 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio I TRAFFICI AUTOSTRADALI NEL NORD EST Veicoli effettivi medi giornalieri totali 2008 – 2010 (2/2) Fonte: dati AISCAT - Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori Tratte autostradali Categoria veicoli Veicoli effettivi medi giornalieri Veicoli*km (milioni) A4 (da Padova est a intercon. Est con A57) e A57 (da intercon. Ovest con A4 a barriera Ve- Mestre) (1) Km 55,6 Leggeri ,7807,3857,1 Pesanti ,8279,7307,5 Totale ,51.087,01.164,6 (Ve) Mestre – Trieste (2) (con dir. Palmanova – Udine e Portogruaro – Conegliano) Km 193,9 Leggeri ,91.859,91.854,9 Pesanti ,8722,7739,5 Totale ,72.582,62.594,4 (Ve) Mestre – Belluno (Pian di Vedoia) Km 82,2 -10,7% Leggeri ,5549,6560,5 Pesanti ,2100,3105,6 Totale ,7649,9666,1 Udine - Tarvisio Km 101,2 -7,82% Leggeri ,4456,2423,7 Pesanti ,5166,8171,0 Totale ,9623,0594,7 (1)Nel mese di febbraio 2009 è stato aperto al traffico il A4/A57 - Quarto dAltino (Passante di Mestre ) di 32,3 km, di conseguenza a lunghezza complessiva della tratta diventa 55,6 km rispetto ai 23,3 sottoposti a rilevazione nel 2008 per cui i dati di traffico non sono confrontabili nei diversi periodi considerati. (2)Nel mese di ottobre 2010 è stato aperto al traffico il tratto Godega S.Urbano – Conegliano di 4,9 km una estensione complessiva di 193,3 km rispetto ai 189 degli anni precedenti. Per questo motivo i dati non sono confrontabili

9 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio LINEE COMPLEMENTARI Linea Casarsa – Portogruaro Linea Sacile – Gemona del Friuli Linea Udine – Cervignano del Friuli Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dati RFI LINEE FONDAMENTALI Linea Udine – Monfalcone Linea Venezia – Trieste Linea Venezia – Udine - Tarvisio OFFERTA FERROVIARIA La consistenza regionale 466 km di linee RFI (81% elettrificate) 466 km di linee RFI (81% elettrificate)

10 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio OFFERTA FERROVIARIA Indicatori di densità Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dati ISTAT La rete ferroviaria del Friuli Venezia Giulia gestita da RFI ha una estensione di 466 km. L81% della rete è elettrificato, la rete a doppio binario rappresenta il 64% del totale. TrazioneTerritorioDoppio binarioSemplice binarioTotale Elettrica Friuli Venezia Giulia64%17%81% Nord-Est56%24%80% Nord-Ovest45%32%77% Centro58%19%78% Mezzogiorno29% 58% ITALIA45%27%71% Diesel Friuli Venezia Giulia0%19% Nord-Est0%20% Nord-Ovest0%23% Centro0%22% Mezzogiorno1%41%42% ITALIA0%28%29%

11 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dati CNIT , ente gestore, Assaeroporti Principali aeroporti di riferimento LOFFERTA AEROPORTUALE Principali aeroporti di riferimento Ronchi dei Legionari Trieste - Ronchi dei Legionari Ente di gestione Consorzio Aeroporto Friuli Venezia Giulia spa Area di sedime (ha)2.942 Altezza s.l.m. (m)11 Distanza dal centro abitato (km) 33 Trieste 40Udine 20 Gorizia 80 Pordenone Operatività (h)24 Classe ICAO4E Area stoccaggio merci (mq) Piste Pavimentazione Lungh. x largh. (m) c.b x 45 Voli n° Var. % 2010/2009-1,7 Passeggeri n° Var. % 2010/20093,7 Cargo tonn Var. % 2010/ ,5

12 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dati CNIT ed enti gestori Principali porti di riferimento LOFFERTA PORTUALE Principali porti di riferimento CaratteristicheTriesteMonfalconePorto Nogaro N. Bacini112 Profondità fondali (m)18137,5 Lunghezza banchine (m) Accosti (n)6516 Lunghezza complessiva accosti (m) Aree di transito passeggeri (mq) Aree di stoccaggio merci (mq) Totale merci (tonn 2010) (*) Container (teu 2010) Totale passeggeri (n 2010) (*)-- (*) dati riferiti al periodo gennaio – giugno 2010

13 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dati enti gestori, SIFVG.it Principali centri logistici di riferimento LOFFERTA INTERPORTUALE Principali centri logistici di riferimento Nodo Logistico Interporto Alpe Adria Autoporto di Gorizia Terminal Intermodale di Fernetti Interporto Centro Ingrosso di Pordenone Gestore Cervignano del Friuli spa SDAG spa Terminal Intermodale di Trieste – Fernetti spa Interporto – Centro Ingrosso di Pordenone spa Superficie totale (ha) Superficie uffici e servizi (mq) Superficie magazzini (mq) Superficie terminal intermodale(mq) Lunghezza binari (m) Numero binari6-63

14 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Scenari futuri del sistema infrastrutturale provinciale Scenari futuri del sistema infrastrutturale provinciale

15 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Le opere regionali della Legge Obiettivo (1/2) InterventoLuogo dei lavori Costo al 30 aprile 2010 (Meuro) SISTEMI FERROVIARI – Asse ferroviario sullitinerario del Corridoio 5 Lione – Kiev (Torino – Trieste) Piemonte, Valle dAosta Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia AV/AC Venezia – Ronchi sudVeneto, Friuli Venezia Giulia1.929,000 AV/AC Ronchi sud - TriesteFriuli Venezia Giulia62,000 SISTEMI FERROVIARI – Corridoio Venezia – Udine – TarvisioFriuli Venezia Giulia875,000 SISTEMI STRADALI E AUTOSTRADALI – Completamento del Corridoio autostradale 5 e dei valichi confinari Friuli Venezia Giulia Ampliamento autostrada A4 da Quarto dAltino a VillesseVeneto, Friuli Venezia Giulia1.198,540 Raccordo Villesse – Gorizia: adeguamento a sezione autostradaleFriuli Venezia Giulia142,060 Collegamento tra la SS13 Pontebbana e la A23 – Tangenziale sud di Udine – 2° lotto Friuli Venezia Giulia131,000 Riqualificazione della SS 13 Pontebbana dal collegamento Tangenziale sud di Udine alla viabilità Pordenonense – Tronco dal nodo di Ronchi al confine della provincia di Pordenone in località Ponte della Delizia Friuli Venezia Giulia293,980 Riqualificazione della SS 13 Pontebbana dal collegamento Tangenziale sud di Udine alla viabilità Pordenonense – Tronco dallinnesto con la Tangenziale sud di Udine al confine della provincia di Pordenone in località Ponte della Delizia Friuli Venezia Giulia56,857 Riqualificazione della SS56 di Gorizia nella tratta da Udine al raccordo autostradale Villesse – Gorizia – SS305 tratto da Villanova dello Judrio allinnesto con il raccordo autostradale Villesse - Gorizia in località Mariano del Friuli Friuli Venezia Giulia22,108 Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dati 5° Rapporto per la VIII Commissione ambiente, territorio e lavori pubblici

16 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Le opere regionali della Legge Obiettivo (2/2) InterventoLuogo dei lavori Costo al 30 aprile 2010 (Meuro) Riqualificazione della SS56 di Gorizia nella tratta da Udine al raccordo autostradale Villesse – Gorizia tratto dalla Rotonda Paparotti al confine della provincia in località Villanova dello Judrio Friuli Venezia Giulia114,000 Collegamento Sequals – Gemona SS13 e SS464Friuli Venezia Giulia251,550 Completamento del raccordo autostradale Cimpello – SS13 in corrispondenza dello svincolo al km con continuità sulla statale Friuli Venezia Giulia13,740 SISTEMI STRADALI E AUTOSTRADALI – Asse autostradale medio padano Brescia – Milano – Passante di Mestre Lombardia, Veneto Completamento della A27 Alemagna e il collegamento con la A23Friuli Venezia Giulia, Veneto3.000,000 SISTEMI FERROVIARI – Opere programmate nel DPEF Allegato Infrastrutture XVI (DPEF 2010 – 2013 – Scheda Regioni Intese Generali quadro e aggiornamenti Friuli Venezia Giulia Linea ferroviaria Trieste - CapodistriaFriuli Venezia Giulia Nodo di Trieste – Penetrazione grande viabilità nord: collegamento in galleria da Prosecco al Porto Vecchio e sottopasso della città per riallaccio alla grande viabilità triestina Friuli Venezia Giulia1.467,550 Allacci plurimodali e piattaforma logistica del Porto di TriesteFriuli Venezia Giulia560,000 TOTALE10.117,385 Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dati 5° Rapporto per la VIII Commissione ambiente, territorio e lavori pubblici (Segue)

17 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio I Corridoi europei

18 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Le reti TEN-T in Europa Fonte: Unione Europea

19 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fonte: elaborazione Uniontrasporti I grandi Corridoi in Italia

20 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio I grandi Corridoi in Friuli Venezia Giulia Fonte: elaborazione Uniontrasporti

21 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fonte: elaborazione Uniontrasporti Il Corridoio V: stato di avanzamento Corridoio V

22 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fonte: elaborazione Uniontrasporti Il Corridoio Baltico - Adriatico: stato di avanzamento Nel 2010 i rappresentanti dei paesi coinvolti hanno avviato uno studio denominato Baltic – Adriatic Transport Cooperation (BATco) per verificare il prolungamento a sud di Vienna attraverso Graz, Udine/Trieste, Venezia, Bologna del PP23 già in fase di realizzazione. La durata dello studio è di 36 mesi da marzo 2010 a febbraio Il budget previsto è di ,98 euro I partner del progetto sono complessivamente 18 appartenenti a 5 paesi: Austria Italia, Polonia, Slovacchia, Rep. Ceca. Nel 2010 i rappresentanti dei paesi coinvolti hanno avviato uno studio denominato Baltic – Adriatic Transport Cooperation (BATco) per verificare il prolungamento a sud di Vienna attraverso Graz, Udine/Trieste, Venezia, Bologna del PP23 già in fase di realizzazione. La durata dello studio è di 36 mesi da marzo 2010 a febbraio Il budget previsto è di ,98 euro I partner del progetto sono complessivamente 18 appartenenti a 5 paesi: Austria Italia, Polonia, Slovacchia, Rep. Ceca.

23 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio I nodi di riferimento per la rete TEN-T nel Nord Est Fonte: elaborazione Uniontrasporti

24 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dati Assaeroporti, 2010 I traffici nei principali aeroporti di riferimento per la rete TEN-T nel Nord Est Aeroporto di Verona Voli: Pax: Cargo (t): Aeroporto di Verona Voli: Pax: Cargo (t): Aeroporto di Trieste Voli: Pax: Cargo (t): 659 Aeroporto di Trieste Voli: Pax: Cargo (t): 659 Aeroporto di Bologna Voli: Pax: Cargo (t): Aeroporto di Bologna Voli: Pax: Cargo (t): Aeroporto di Treviso Voli: Pax: Cargo (t): Aeroporto di Treviso Voli: Pax: Cargo (t): Aeroporto di Venezia Voli: Pax: Cargo (t): Aeroporto di Venezia Voli: Pax: Cargo (t):

25 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio I traffici nei principali interporti di riferimento per la rete TEN-T nel Nord Est Fonte: società di gestione, anno 2009 Interporto di Trento t - su ferro 40% - su gomma 60% Interporto di Trento t - su ferro 40% - su gomma 60% Interporto di Verona t - su ferro 29% - su gomma 71% Interporto di Verona t - su ferro 29% - su gomma 71% Terminal Intermodale Fernetti Automezzi (2010): Op. doganali (2010): + 6,27% Terminal Intermodale Fernetti Automezzi (2010): Op. doganali (2010): + 6,27% Interporto di Parma t - su ferro 29% - su gomma 71% Interporto di Parma t - su ferro 29% - su gomma 71% Interporto di Bologna t - su ferro 36% - su gomma 64% Interporto di Bologna t - su ferro 36% - su gomma 64% Interporto di Padova t - su ferro 44% - su gomma 56% Interporto di Padova t - su ferro 44% - su gomma 56% Interporto di Venezia t - su ferro 10% - su gomma 90% Interporto di Venezia t - su ferro 10% - su gomma 90% Interporto di Rovigo t - su ferro 50% - su gomma 50% Interporto di Rovigo t - su ferro 50% - su gomma 50% Interporto di Cervignano t - su ferro 50% - su gomma 50% Interporto di Cervignano t - su ferro 50% - su gomma 50%

26 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio (*) dati I semestre 2010 I traffici nei principali porti di riferimento per la rete TEN-T nel Nord Est Porto di Ravenna Merci: t Container: TEU Pax: - Porto di Ravenna Merci: t Container: TEU Pax: - Porto di Venezia Merci: t Container: TEU Pax: Porto di Venezia Merci: t Container: TEU Pax: Porto di Trieste Merci: t (*) Container: TEU Pax: (*) Porto di Trieste Merci: t (*) Container: TEU Pax: (*) Fonte: elaborazione Uniontrasporti su dati Assoporti, Porto di Monfalcone Merci: t Container: TEU Pax: - Porto di Monfalcone Merci: t Container: TEU Pax: - MONFALCONE Porto Nogaro Merci: t Container: - Pax: - Porto Nogaro Merci: t Container: - Pax: - PORTO NOGARO

27 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Criticità e potenzialità del sistema infrastrutturale Criticità e potenzialità del sistema infrastrutturale

28 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Analisi SWOT

29 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Uniontrasporti s.c.a.r.l. Società delle Camere di Commercio dItalia per i trasporti, la logistica e le infrastrutture Via A. De Togni, Milano Tel Fax


Scaricare ppt "Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio."

Presentazioni simili


Annunci Google