La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Accantonamenti (fondi), passività e attività potenziali IAS 37.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Accantonamenti (fondi), passività e attività potenziali IAS 37."— Transcript della presentazione:

1 Accantonamenti (fondi), passività e attività potenziali IAS 37

2 Temi affrontati Accantonamenti (fondi) Passività e attività potenziali: Approfondimenti: Accantonamenti per contratti onerosi Accantonamenti per ristrutturazioni aziendali

3 Gli accantonamenti: definizione Gli accantonamenti sono passività con scadenza o ammontare incerti. Dal framework ricordiamo che la passività è: Unobbligazione attuale Nascente da fatti passati Il cui regolamento porterà alla fuoriuscita di risorse che incorporano benefici economici

4 Accantonamenti: condizioni per la contabilizzazione Un accantonamento deve essere contabilmente rilevato se, e solo se: a) unimpresa ha unobbligazione attuale (legale o implicita) quale risultato di un evento passato; b) è probabile (cioè è più verosimile piuttosto che il contrario) che per adempiere allobbligazione si renderà necessario limpiego di risorse atte a produrre benefici economici; b) può essere effettuata una stima attendibile dellimporto derivante dalladempimento della obbligazione. Non si possono effettuare accantonamenti a copertura di perdite operative future

5 Accantonamenti: definizioni di obbligazione legale e obbligazione implicita Obbligazione legale: obbligazione che derivi dalla legge o da un contratto Obbligazione implicita: a) limpresa ha reso noto ad altre parti, tramite un consolidato modello di prassi, politiche aziendali pubbliche o un annuncio corrente sufficientemente specifico, che accetterà determinate responsabilità; b) come risultato, limpresa ha determinato nelle altre parti contraenti la valida aspettativa che terrà fede ai propri impegni.

6 Accantonamenti: definizione di evento passato Con questo termine, detto anche evento vincolante, si intende: Un evento che renda attuale lobbligazione alla data di bilancio Dalle cui conseguenze lazienda non ha alcuna realistica alternativa di liberarsi ad eccezione delladempimento Affinché una normativa (in corso di approvazione) che ponga unobbligazione a carico dellazienda sia considerata fatto vincolante è necessario che sia virtualmente certa la sua approvazione

7 Accantonamenti: definizione di stima attendibile Laccantonamento è di per sé un valore soggetto a procedimenti di stima La stima può ritenersi attendibile almeno se limpresa è in grado di determinare un intervallo di possibili esborsi e le relative probabilità di manifestazione

8 La misurazione del valore di iscrizione La misurazione dellaccantonamento va fatta tenendo presente lammontare che limpresa dovrà razionalmente sborsare per adempiere o trasferire lobbligazione Nel caso di fenomeni che implicano un universo numericamente ampio si può determinare il valore atteso: stabilire un ventaglio di possibili fuoriuscite di risorse assegnare ad ognuna una certa probabilità di manifestazione Calcolare la somma delle fuoriuscite di risorse ponderata per le rispettive probabilità

9 La misurazione del valore di iscrizione dellaccantonamento: il fattore rischio e il fattore tempo Nello stimare lentità dellobbligazione limpresa deve utilizzare una certa prudenza che comunque non può spingersi fino alla sopravvalutazione deliberata di passività Del fattore tempo, se significativo, occorre tenere presente attualizzando lobbligazione; anche in questo caso le variazioni del fondo dovute al semplice trascorrere del tempo costituiscono oneri finanziari Il tasso di attualizzazione deve tenere conto dellandamento del mercato e dei rischi intrinseci; (N.B. se si sono aggiustati i cash flow per tenere conto di rischi particolari non si può agire anche sul tasso per la stessa ragione)

10 La misurazione del valore di iscrizione dellaccantonamento: il valore atteso Si ipotizzi che unazienda garantisca ai propri prodotti offrendosi di ripararli o sostituirli in garanzia e che abbia venduto prodotti Lazienda stima che il costo da sostenere per ogni pezzo potrà essere: ZERO con probabilità 0,75 (nessuna difettosità) 100 euro con probabilità 0, euro con probabilità 0,05 Laccantonamento sarà: (0x 0,75) + (100 x 0,20) + (400 x 0,05) = x = (importo dellaccantonamento)

11 La misurazione del valore di iscrizione dellaccantonamento: rimborso di spese e utilizzo degli accantonamenti Nel caso in cui un terzo provveda al rimborso delle spese sostenute: A livello di Stato Patrimoniale: non si tiene conto del rimborso nello stimare laccantonamento; il rimborso da parte di terzi verrà rilevato come unattività separata nel caso in cui ne sia virtualmente certa lerogazione A livello di Conto Economico si possono compensare gli oneri per laccantonamento con i proventi derivanti dal rimborso Lutilizzo di un accantonamento deve riguardare gli oneri per cui fu originariamente effettuato

12 Attività e passività potenziali: definizioni Attività potenziale: attività la cui esistenza sarà confermata dal verificarsi o meno di uno o più eventi futuri e incerti non completamente sotto il controllo dellimpresa Passività potenziale: passività la cui esistenza sarà confermata dal verificarsi o meno di uno o più eventi futuri e incerti non completamente sotto il controllo dellimpresa Unobbligazione attuale derivante da eventi passati relativamente alla quale però: Non è probabile la fuoriuscita di risorse Non è possibile misurarne con sufficiente attendibilità lammontare

13 Attività e passività potenziali: rilevazione Le attività e passività potenziali, in quanto tali, NON SI RILEVANO NELLO STATO PATRIMONIALE Si devono rilevare nelle note al bilancio se: Attività potenziali: lentrata di risorse è probabile; Passività potenziali: la fuoriuscita di risorse non è remota. Limpresa deve periodicamente monitorare levoluzione della situazione di attività e passività potenziali

14 Approfondimenti: i contratti onerosi Un contratto oneroso è un contratto in cui: Costi (non evitabili) relativi al contratto Benefici ottenibili dal contratto Minore fra: costi delladempimento e penali per linadempimento Prima di iscrivere un fondo occorre svalutare le eventuali attività relative al contratto

15 Approfondimenti: gli accantonamenti per ristrutturazioni aziendali Alcuni esempi di ristrutturazione possono essere: la chiusura di una linea di business La rilocalizzazione delle attività o la chiusura di una linea di business in un paese Il cambiamento della struttura direzionale (es. eliminazione di alcuni livelli gerarchici) Qualsiasi riorganizzazione che abbia un impatto significativo sullattività aziendale

16 Accantonamenti per ristrutturazioni: condizioni per la rilevazione Le condizioni sono quelle già viste per i normali accantonamenti; particolare attenzione viene dedicata dallo IAS 37 allinsorgenza dellobbligazione e allentità dellaccantonamento Unobbligazione implicita di ristrutturazione insorge: Quando lazienda ha approvato un piano formale di ristrutturazione che identifica: La parte dellimpresa interessata Le localizzazioni geografiche coinvolte (sedi, filiali, ecc.) La localizzazione, la funzione e il numero (anche approssimato) dei dipendenti che riceveranno compensi per la fine del rapporto I costi e i tempi di realizzazione Ha generato una valida aspettativa nelle parti interessate che il piano verrà realizzato o perché ne è iniziata la realizzazione o perché vi è stato lannuncio del piano (almeno nelle sue linee essenziali

17 Accantonamento per ristrutturazioni: misurazione Laccantonamento deve riguardare soltanto le spese direttamente connesse alla ristrutturazione e non quelle che sarebbero comunque sostenute anche nel caso in cui questa non fosse realizzata Laccantonamento non può riguardare: I costi di formazione e rilocalizzazione dello staff che rimarrà in azienda dopo la ristrutturazione I costi di marketing I costi relativi a nuovi sistemi e reti distributive

18 Informativa di bilancio: lentità degli accantonamenti Per ogni accantonamento occorre indicare: Il valore allinizio e alla fine del periodo I nuovi accantonamenti e gli incrementi effettuati nel periodo Gli utilizzi e la quota riversata perché inutilizzata Lincremento dovuto al passaggio del tempo e leffetto di eventuali cambiamenti nel tasso di attualizzazione Queste informazioni non necessitano dei dati comparativi

19 Informativa di bilancio (segue): la natura dellobbligazione e le assunzioni sottostanti Per ogni classe di accantonamenti occorre indicare: Una breve descrizione della natura dellobbligazione, dei tempi e dellammontare dei conseguenti esborsi Unindicazione delle incertezze circa ammontare e tempi nonché le assunzioni utilizzate per stimare leffetto di eventi futuri Lammontare di ogni eventuale rimborso che ci si attende di ricevere in relazione allaccantonamento

20 Informativa di bilancio (segue): le attività e passività potenziali Occorre fornire informazioni relative alle passività potenziali se la probabilità di esborsi non è remota (effetti finanziari, incertezze su ammontare e tempi, eventuali rimborsi) Occorre fornire informazioni sulle attività potenziali se vi è la probabilità di introiti (natura e, se possibili, ammontare) Se si evita di fornire informazioni su attività e passività potenziali perché impraticabile occorre metterlo in evidenza

21 Informativa di bilancio (segue): lesonero dal fornire informazioni pregiudizievoli Se, in casi molto rari, linformativa fornita potrebbe recare serio pregiudizio allimpresa che la fornisce in un contenzioso/causa con altre parti, limpresa può evitare di fornirla Occorre però fornire la descrizione generale del contenzioso/causa e le ragioni per cui si ritiene opportuno evitare di fornire informazioni


Scaricare ppt "Accantonamenti (fondi), passività e attività potenziali IAS 37."

Presentazioni simili


Annunci Google