La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lapproccio informatico integrato alla gestione del rischio clinico in chirurgia IGNORANZA INFORMATICA : I COSTI PER LA SANITÀ Stefano Bartoli Chirurgia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lapproccio informatico integrato alla gestione del rischio clinico in chirurgia IGNORANZA INFORMATICA : I COSTI PER LA SANITÀ Stefano Bartoli Chirurgia."— Transcript della presentazione:

1 Lapproccio informatico integrato alla gestione del rischio clinico in chirurgia IGNORANZA INFORMATICA : I COSTI PER LA SANITÀ Stefano Bartoli Chirurgia Vascolare - ASL RM C

2 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ

3

4 Pier Francesco Camussone

5 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ /anno

6 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ Il 26% del personale ospedaliero e delle ASL impiega lICT senza una solida preparazione. La spesa informatica nel settore della sanità italiana ammonta ad oltre 600 milioni di euro lanno pari allo 0,59% della spesa sanitaria pubblica e privata. In altri paesi europei il livello della spesa informatica ammonta al 2% della spesa sanitaria.

7 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ

8 Il ritorno annuale della formazione, in termine di benefici complessivi (aumento di produttività più riduzione del costo dellignoranza), si aggirerebbe sui 2 miliardi di euro QUINDI Buttare via tonnellate di hardware e videoterminali e tornare alla carta, …

9 Verso un Ospedale paper-free sicuro Lucio Forastieri Servizio Informatica – Giunta Regione Marche

10 Verso un Ospedale paper-free sicuro Lucio Forastieri Servizio Informatica – Giunta Regione Marche

11 Verso un Ospedale paper-free sicuro Lucio Forastieri Servizio Informatica – Giunta Regione Marche

12 Verso un Ospedale paper-free sicuro Lucio Forastieri Servizio Informatica – Giunta Regione Marche

13 Verso un Ospedale paper-free sicuro Lucio Forastieri Servizio Informatica – Giunta Regione Marche

14 Ritieni che lutilizzo della tecnologia informatica per NOI sia facile? NO

15 HI-TECH, MA CHI LO CAPISCE? E semplice da usare ???? Per i consumatori, il problema è serio, perché devono essere sicuri che il loro nuovo lettore DVD supporti i formati DVD-R, DVD-RW, DVD+R, DVD+RW, DVD-RAM, CD, MP3 e JPEG. Se al player ne manca uno, non legge il disco. Tanto per semplificare, entro il prossimo anno sarà introdotto anche uno dei due nuovi formati incompatibili, Blu-Ray e HD-DVD.

16 CHI AVRA RAGIONE ???

17 I° POSTULATO LUSO DELLE NUOVE TECNOLOGIE E INEVITABILE

18 REMOTE...USE...CONTROL...

19 II° POSTULATO I VANTAGGI DELLE NUOVE TECNOLOGIE SONO INNEGABILI

20

21 Generation gap...

22 Run... To do ??? Change habits!!!

23 Functions... To survive Acronymus... For new ideas

24 LOBSOLESCENZA E FORZATA DAL MERCATO, MA NOI DOBBIAMO CORRERLE DIETRO???

25 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ Nella società dellinformazione la capacità di usare appropriatamente le tecnologie informatiche è ormai una condizione necessaria; linformazione è diventata in molti settori una risorsa produttiva determinante, come le materie prime per le imprese di trasformazione; IT ha favorito la crescita della domanda di informazioni da parte degli utenti provocando un aumento della complessità dei sistemi informativi automatizzati.

26 MARZO 2004 – INTERNET SURFERS ON LINE ITALIANS: ( IV° IN EUROPE AFTER UK, GERMANY, FRANCE ) MEAN NUMBER OF PAGES VISITED PER SURFINING – 43 MEAN ATTENTION DURATION FOR EACH PAGE 0:00:47

27 Honesty on the internet...

28 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ

29 Linformatica è usata con finalità specifiche, che derivano dal ruolo che loperatore svolge nel sistema sanitario Ministero della Salute: tenere sotto controllo le diverse sue componenti formulare piani e programmi di sviluppo AO-ASL: rendere più efficiente il processo di gestione amministrativa e Il processo di erogazione del servizio migliorare i processi clinici (anamnesi, diagnosi e terapia) Medici: archiviare i dati dei propri pazienti, tenere conto della loro storia clinica, registrare le terapie prescritte e gli esiti ottenuti. accedere a patrimoni di conoscenze mediche, mantenute costantemente aggiornate, per laggiornamento, la conoscenza e diffusione dei protocolli di diagnosi e di cura collegato in rete con ASL e AO permette prenotazioni e prescrizioni (indirizzo del paziente) IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ

30 Electronic Patient Record Paolo Schiavon Sales Consultant Solution Team Oracle Italy

31 Electronic Patient Record Paolo Schiavon Sales Consultant Solution Team Oracle Italy

32 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ RIPARTIZIONE COSTI POSTAZIONE IT IN SANITA Circa 5000 /anno

33 Software: which..for what...

34 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ Personale nel settore sanitario, così ripartito: –67% nel ruolo sanitario (medici ed infermieri), –21% nel ruolo tecnico, –10% nel ruolo amministrativo, –0,2% nel ruolo professionale. Elevata scolarizzazione e professionalità della maggior parte degli addetti

35 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ

36

37 conviene incrementare gli investimenti informatici (spesa informatica) sforzarsi di ridurre lignoranza informatica il cui costo è addirittura più elevato della spesa informatica

38 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ LESPERIENZA DEL NATIONAL HEALTH SERVICE (NHS) 1998: Information for Health, IT da un uso tradizionale e burocratico ad un uso innovativo e mirato al miglioramento dei servizi. 2001: Building the Information Care, gran parte del personale medico e di staff sarebbe dovuto essere dotato di desktop computer entro aprile 2002.

39 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ ECDL (European Computer Driving Licence)

40 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ

41

42

43 Il ritorno annuale della formazione, in termine di benefici complessivi (aumento di produttività più riduzione del costo dellignoranza), si aggirerebbe sui 2 miliardi di euro QUINDI … piano di alfabetizzazione informatica per addetti tra sanità pubblica e privata.

44 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ Motivazioni per non fare formazione

45 FADCBT Cd-ROM INTERNET e-LEARNING

46 COSA FAVORISCE LO SVILUPPO DELLe-LEARNING DOMANDA Rapida obsolescenza delle conoscenze e del training Necessita di ottenere formazione in tempo reale Necessita di risparmio e diffusione Gap di formazione e cambiamenti demografici impongono nuovi modelli di apprendimento Accesso flessibile rispetto alle esigenze OFFERTA Laccesso ad Internet da casa e/o lavoro diviene uno standard Lo sviluppo della tecnologia digitale permette la creazione di prodotti interattivi ricchi di contenuti La diffusione della larga banda rende i prodotti piu attraenti Incremento del numero e della qualita dei prodotti Diffusione di standard tecnologici

47 -Irrilevanza del numero dei fruitori -Assenti i costi di spostamento e locazione - Bassi i costi di tutoraggio (rapporto 1/1) ALTI COSTI DI SVILUPPO BASSI COSTI DI DIFFUSIONE

48 - ENTI FORNITORI DI FAD: 1500 NEL NEL TASSO DI INCREMENTO DELLA DOMANDA: 33%/anno

49 IGNORANZA INFORMATICA: COSTI PER LA SANITÀ Il paziente deve sempre essere al centro di ogni considerazione. Il problema principale non è IIT ma una cultura adeguata del suo uso. Scopo dellutilizzo dellIT è sempre il beneficio del paziente, non i bisogni delle organizzazioni. Devono essere formate figure professionali per luso dellIT. Internet sta riducendo le barriere per lutilizzo di un sistema di gestione delle informazioni cliniche comune. Tutti ci entusiasmiamo per le potenzialità delle-salute, quindi il personale sanitario deve essere sensibilizzato ai potenziali benefici dellIT.

50 Spero di non avervi indotto a tanto…


Scaricare ppt "Lapproccio informatico integrato alla gestione del rischio clinico in chirurgia IGNORANZA INFORMATICA : I COSTI PER LA SANITÀ Stefano Bartoli Chirurgia."

Presentazioni simili


Annunci Google