La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Multimedia Campus: tra tradizione e innovazione TED - Genova, 26 novembre 2004 www.operamultimedia.it.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Multimedia Campus: tra tradizione e innovazione TED - Genova, 26 novembre 2004 www.operamultimedia.it."— Transcript della presentazione:

1 1 Multimedia Campus: tra tradizione e innovazione TED - Genova, 26 novembre 2004

2 2 Indice Il contesto Criticità del nuovo contesto e ruolo delle-learning publisher Un esempio di e-learning publisher: Multimedia Campus Attività delle nuove società Multimedia Campus I vantaggi per lateneo Case history 1 Case history 2 Case history 3

3 3 Il contesto: la rivoluzione delle-learning Utenti di formazione isolati Comunità di utenti di formazione [ Prima ][ Dopo (e-learning) ] LaureaFormazione continua Mobilità dello studente Mobilità dei contenuti Comunicazione via posta/documenti cartacei Centri multimediali ad alta tecnologia Un modello standard per tutti Programmi su misura

4 4 Il contesto: cosa cambia per luniversità Le-learning abbatte le distanze fisiche tra gli atenei e gli studenti, rendendo i contenuti accessibili senza vincoli di spazio e di tempo Le università devono quindi essere in grado di competere non più a livello locale, ma a livello (almeno) nazionale … in particolare: produrre contenuti multimediali ed erogarli a distanza comunicare e distribuire la propria offerta formativa a livello nazionale e internazionale

5 5 Criticità del nuovo contesto e ruolo delle-learning publisher Tecnologia (piattaforme e-learning, sistemi autore, standard, …) Un e-learning publisher di riferimento per luniversità è in grado di razionalizzare tutte le attività relative alle-learning (tecnologia, organizzazione, logistica e commerciale) Organizzazione (risorse e processi adeguati alle nuove esigenze) Logistica (aule multimediali, PC a tutti gli studenti, …) Commerciale (canali di comunicazione e distribuzione sul territorio)

6 6 Un esempio di e-learning publisher: Multimedia Campus Il primo passo del progetto è stato la costituzione di Multimedia Campus – Università di Pavia, una società di capitale Il progetto Multimedia Campus consiste nella creazione di una rete di imprese che operano come editori digitali di riferimento per alcune università italiane partecipata dallUniversità di Pavia a maggioranza Opera Multimedia, al fine di snellire le procedure interne con il partner finanziario Pasvim

7 7 Multimedia Campus: prossimi passi Con lobiettivo di: razionalizzare le attività di e-learning e di editoria multimediale degli atenei Il progetto Multimedia Campus prevede come prossimi passi: la costituzione di nuove società Multimedia Campus in partnership con le università

8 8 Multimedia Campus: le attività [ Editore multimediale di riferimento per lateneo ] Gestione di progetti che prevedono la distribuzione di PC agli studenti Fund raising, in particolare partecipazione a progetti di ricerca finanziati dai Ministeri italiani, dalle Regioni o dalla Unione Europea Eventuale outsourcing di tutte le strutture informatiche di Ateneo (es. aule multimediali) erogazione dei contenuti formativi di base (es. inglese e ECDL) a tutti gli studenti trasformazione dei corsi universitari e post laurea in formato digitale erogabile a distanza comunicazione e distribuzione dei contenuti multimediali sul mercato esterno Spin-off e razionalizzazione allinterno di Multimedia Campus delle attività di e-learning e di editoria multimediale dellateneo, in particolare:

9 9 I vantaggi per lateneo Creazione di posti di lavoro nella nuova società, da destinarsi a studenti e ricercatori dellateneo Semplificazione dei rapporti con il partner, grazie alleliminazione delle rigidità tipiche delle relazioni cliente-fornitore. Non sarà più necessario monitorare gli accessi ai corsi perché le licenze saranno illimitate Valorizzazione del bagaglio di contenuti dellAteneo al di fuori della popolazione studentesca locale Potenziamento delle attività di fund raising e snellimento delle procedure amministrative per la partecipazione a bandi di gara Unico interlocutore per tutti i progetti che prevedano una componente di e-learning, sia in merito ai contenuti che allinfrastruttura abilitante

10 10 Case history 1 – progetto già realizzato [ Creazione di una società mista ] Per ulteriori informazioni: Obiettivi: sviluppare un'offerta di corsi post lauream in formato multimediale e diventare leditore digitale di riferimento per lateneo pavese Costituzione di Multimedia Campus – Università di Pavia 25% Università di Pavia 65% Opera Multimedia 10% merchant bank pavese Pasvim

11 11 Case history 2 – in fase di realizzazione [ Creazione di un Learning Point di ateneo ] Il contributo di Opera Multimedia: completo outsourcing di tutte le attività di gestione del Learning Point, disponibilità del proprio catalogo di contenuti formativi online Stipulata convenzione con una università che conta oltre studenti per la creazione di un Learning Point di ateneo attrezzato con 200 postazioni multimediali aperto a tutti gli studenti e al personale delluniversità per laccesso a internet e a corsi di formazione online

12 12 Case history 3 – progetto già realizzato Il contributo di Opera Multimedia: ambienti online di apprendimento e interazione riservati a studenti, docenti e tutor Learning Management System, la piattaforma tecnologica per gestire le attività di formazione e di comunicazione tra studenti e tra studente e docente/tutor Course Builder, il sistema autore per sviluppare autonomamente corsi online multimediali e interattivi, partendo da contenuti già disponibili in università Con lUniversità di Roma Tre realizzato un progetto di trasformazione di un Master post laurea e di un corso di perfezionamento in formato digitale (master Multimedialità per le-learning e corso La scuola in rete) [ Realizzazione di corsi post laurea in formato digitale ]


Scaricare ppt "1 Multimedia Campus: tra tradizione e innovazione TED - Genova, 26 novembre 2004 www.operamultimedia.it."

Presentazioni simili


Annunci Google