La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 1 Prof. Ing. Dario Pozzetto – Dott.ssa Lorella Cucit IL PROGETTO CAMPUSONE E LATENEO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 1 Prof. Ing. Dario Pozzetto – Dott.ssa Lorella Cucit IL PROGETTO CAMPUSONE E LATENEO."— Transcript della presentazione:

1 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 1 Prof. Ing. Dario Pozzetto – Dott.ssa Lorella Cucit IL PROGETTO CAMPUSONE E LATENEO DI TRIESTE COMITATO DI INDIRIZZO DI ATENEO Dario Pozzetto:

2 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 2 CORSI DI LAUREA PARTECIPANTI LAteneo di Trieste partecipa al progetto CampusOne con 5 corsi di laurea: Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste - Biotecnologie della Facoltà di Medicina e Chirurgia; - Discipline cognitive e psicobiologiche della Facoltà di Psicologia; - Fisica della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali; - Ingegneria logistica e della produzione della Facoltà di Ingegneria; - Scienze biologiche della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Scienze Naturali. Si segnala la partecipazione come CampusOne Like del corso di laurea in: - Tecniche erboristiche della Facoltà di Farmacia.

3 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 3 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO a) Servizi ICT di Ateneo Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Volti alla diffusione della cultura delle tecnologie dellinformazione e della comunicazione, in particolare per le-learning e per lusi dei servizi in rete telematica e la autonoma produzione di supporti multimediali, e per laccesso degli studenti a servizi amministrativi e didattici su intranet universitaria e su internet.

4 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 4 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO a) Servizi ICT di Ateneo Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Nel suo progetto di fattibilità, lAteneo intende: -potenziare il Web di Ateneo con limplementazione dello spazio dedicato alle Facoltà, ai Corsi di laurea ed ai servizi offerti agli studenti, pur nel rispetto della sicurezza e del rispetto della normativa sul trattamento dei dati personali; -adeguamento e potenziamento del progetto ARGOS (Analisi Ricerca Soggetto Studente) che consentirà di rilevare dati statistici sulla popolazione universitaria; -acquisizione di licenze CampusOne dei pacchetti Microsoft.

5 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 5 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO b) Certificazione delle abilità linguistiche ed informatiche Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Volta a mettere a punto dei sistemi di auto-apprendimento e di certificazione – su standard internazionali – della capacità di usare una lingua straniera e gli strumenti informatici di base

6 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 6 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO b) Certificazione delle abilità linguistiche ed informatiche Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Nel suo progetto di fattibilità, lAteneo intende: -aumentare e potenziare le attrezzature, i supporti didattici di apprendimento della lingua ed il personale dei laboratori linguistici; -acquisire il sistema CERCLU per gli esami di lingua, affinché il Centro Linguistico di Ateneo possa offrire il Servizio di verifica del livello di competenza e la relativa certificazione internazionale; -formare dei collaboratori linguistici con il British Council per essere abilitati allinsegnamento; -erogare la docenza per la formazione degli studenti; -fornire per il primo anno, attraverso un ente esterno allAteneo, la formazione degli studenti dei CdL CampusOne per il conseguimento della certificazione linguistica a livello PET.

7 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 7 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO b) Certificazione delle abilità linguistiche ed informatiche Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Nel suo progetto di fattibilità, lAteneo intende: -aumentare e potenziare le aule, le attrezzature ed i supporti didattici di apprendimento dellinformatica (è stato inaugurato un laboratorio di informatica con 142 postazioni di lavoro nella sede di Piazzale Europa); -realizzazione di corsi di formazione per la preparazione degli studenti per sostenere gli esami per lottenimento della patente ECDL (European Computer Driving Licence); -predisposizione della didattica e-learning; -realizzazione di un centro di accreditamento degli esami (Test Center) con lindividuazione del responsabile, i docenti e i tutori informatici.

8 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 8 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO c) Management didattico Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Volto ad introdurre dei modelli organizzativi e di personale specializzato per la gestione operativa delle attività formative dei Corsi di laurea in attuazione delle scelte effettuate dagli organi di governo degli stessi. Nel suo progetto di fattibilità, lAteneo intende: -acquisizione e formazione del Manager didattico di Ateneo e di quelli dei Corsi di laurea; -avvio e messa a regime di procedure di management didattico e monitoraggio delle carriere degli studenti; -individuazione dei vari livelli di azione (accentramento o decentramento) e delle strategie comuni (modulistica comune, procedure di gestione aule ecc.) e le azioni concentrate (rapporti docenti/studenti, rapporti con i servizi amministrativi ecc..

9 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 9 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO d) Tirocini e collocamento nel mondo del lavoro (stage e job placement) Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Volto a pianificare, diffondere e realizzare delle attività formative collegate con leffettuazione di tirocini lavorativi durante il Corso di laurea, orientamento e sostegno dei laureati per il loro ingesso nel mondo del lavoro e monitoraggio dei risultati e della customer satisfaction dei laureati e dei datori di lavoro. Nel suo progetto di fattibilità, lAteneo intende: -pianificazione, diffusione e realizzazione delle attività formative collegate alleffettuazione dei tirocini obbligatori; -diffusione di azioni relative alla realizzazione di tirocini formativi e di orientamento per la conoscenza diretta del mondo del lavoro; -partecipazione al progetto AlmaLaurea (banca dati su laureati e diplomati dellAteneo); -orientamento e sostegno dei laureati per il loro ingresso nel mondo del lavoro;

10 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 10 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO d) Tirocini e collocamento nel mondo del lavoro (stage e job placement) Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Nel suo progetto di fattibilità, lAteneo intende: -attività di tutoraggio frontale e a distanza per contenere gli abbandoni, ridurre i tempi di conseguimento del titolo, aumentare il tasso di successo ecc.. -monitoraggio delle carriere degli studenti; -monitoraggio dei risultati della customer satisfaction dei laureati e dei datori di lavoro; -progettare e sperimentare lattività di tutoraggio di accoglienza, in itinere ed in uscita.

11 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 11 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO e) Valutazione della qualità/accreditamento Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Volto ad adottare un proprio modello/metodologia convalidati di valutazione della qualità delle attività didattiche e diffusione della relativa cultura tra decenti, studenti e personale tecnico- amministrativo, e sperimentazione dello stesso ai Corsi di laurea. Nel suo progetto di fattibilità, lAteneo, al fine di valutare la didattica, i rapporti con il servizio orientamento, con il coordinatore dei manager didattici e con gli stakeholder esterni, intende: -individuare il personale, definire le autorizzazioni e dare una formazione di base; -esaminare la situazione esistente, individuando i processi e le interazioni tra di essi, rilevare le non conformità e realizzando della azioni correttive/preventive; -revisionare i processi, gestire la documentazione, effettuare elaborazioni statistiche, effettuare il riesame ed il controllo in applicazione della normativa ISO della serie Vision 2000.

12 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 12 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO f) Rapporti con il territorio Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Volto ad introdurre dei modelli organizzativi per il rapporto stabile con gli enti territoriali e le parti sociali, ivi compresi il mondo della scuola e della formazione tecnico-professionale post-secondaria. Nel suo progetto di fattibilità, lAteneo intende: -costituire il Comitato di Indirizzo, che avrà il compito, negli incontri periodici, di individuare le esigenze formative e professionali richieste dalla società per facilitare linserimento degli studenti nel mondo del lavoro sia durante lattività di tirocinio, sia in quella di orientamento e sostegno dei laureati per il loro ingresso nellattività professionale, di proporre della azioni di miglioramento nella fase di pianificazione e programmazione delle attività formative, e di acquisizione dei dati relativi alle esigenze occupazionali del bacino di afferenza.

13 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 13 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO Ruolo del Manager didattico di Ateneo Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Il Manager Didattico è un facilitatore del processo formativo, un integratore della didattica, un agente di innovazione e un coordinatore dei servizi. Il Manager Didattico di ateneo dirige e controlla, in collaborazione con il Coordinatore CampusOne, il corretto svolgimento delle azioni di ateneo e di corso di laurea anche dal punto di vista economico- finanziario; stabilisce incontri e periodiche verifiche, propone ai docenti eventuali rimodulazioni dei programmi di insegnamento in risposta ad esigenze emergenti nell'ambiente di riferimento dell'ateneo.

14 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 14 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO Ruolo del Manager didattico di Ateneo Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Coordina le attività dei Manager Didattico dei singoli corsi di laurea; li informa di tutte le possibili azioni che essi possono svolgere e delle iniziative in ambito CRUI. Trasferisce le sperimentazioni effettuate con successo da un Corso di laurea ad un altro, anche non appartenente al progetto CampusOne. Cura i rapporti con gli uffici di ateneo preposti ai servizi agli studenti: ufficio stage e job placement, servizio tutorato e orientamento, segreterie studenti, etc..

15 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 15 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO Ruolo del Manager didattico di Ateneo Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Supporta il Coordinatore CampusOne nel coordinamento delle attività di valutazione previste dal progetto, interagendo con gli autovalutatori, i valutatori esterni e con il Nucleo di Valutazione di Ateneo. Stabilisce eventuali contatti con esperti della qualità, esterni o interni. Partecipa, quale componente dello staff del Rettore, al Comitato di Indirizzo di Ateneo

16 Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 16 AZIONI A LIVELLO DI SISTEMA DI ATENEO Informazioni reperibili su siti Internet Il progetto CampusOne e lAteneo di Trieste Progetto CampusOne le comunicazioni via a:


Scaricare ppt "Trieste, 26 Giugno 2002 Il Progetto CampusOne e lAteneo di Trieste 1 Prof. Ing. Dario Pozzetto – Dott.ssa Lorella Cucit IL PROGETTO CAMPUSONE E LATENEO."

Presentazioni simili


Annunci Google